Zuppa di ceci e castagne

(Catanzaro)ore 14:47:00 del 25/11/2016 - Categoria: , Cucina

Zuppa di ceci e castagne

L’inconfondibile sapere dei ceci che incontra la dolcezza delle castagne. Ecco la ricetta facile di una zuppa vegana. Prepalala per i tuoi cari e sii pronto a stupirli! La zuppa di ceci si arricchisce grazie al sapore unico delle castagne: pochi e semplic

L’inconfondibile sapere dei ceci che incontra la dolcezza delle castagne. Ecco la ricetta facile di una zuppa vegana. Prepalala per i tuoi cari e sii pronto a stupirli! La zuppa di ceci si arricchisce grazie al sapore unico delle castagne: pochi e semplici gli ingredienti danno vita a un connubio di sapori che vi conquisterà.

Quando l’aria profuma di camino e caldarroste e il freddo ci fa stringere nei cappotti di lana, allora è il periodo dell’anno in cui è più bello tornare a casa e lasciarsi tentare da un piatto che ristori, fumante e aromatico che riscalderà i cuori... come la nostra zuppa di ceci e castagne: il comfort food ideale per coccolarsi con gusto durante la stagione autunnale.

Questa deliziosa zuppa di ceci e castagne conosce tante saporite varianti sparse per lo Stivale: la versione abruzzese, quella umbra, quella lunigiana… un filo di dolcezza che attraversa gli appennini, dove le castagne crescevano abbondanti nei boschi, sugli “alberi del pane” che per secoli sono stati la ricchezza della gente di montagna e lo sono ancora oggi per noi che continuamo ad amare i cibi semplici e genuini.

La zuppa di ceci e castagne è una pietanza senza tempo che vi conquisterà con i suo gusto rustico e sincero.

E come vuole la più antica delle tradizioni contadine, non scordate di servire la zuppa con gli immancabili e fragranti crostini di pane tostato.

Ingredienti

Ceci secchi 300 g Castagne 700 g Alloro 2 foglie Semi di finocchio q.b. Acqua 1,2 l Sale fino q.b. Olio extravergine d'oliva 40 g Pepe nero q.b. Aglio 2 spicchi Rosmarino 1 rametto

Preparazione

Zuppa di ceci e castagne

Per realizzare la zuppa di ceci e castagne per prima cosa dovete mettere in ammollo i ceci secchi per 24 ore (1). Trascorso questo tempo, sciacquateli accuratamente sotto l’acqua corrente e scolateli (2) quindi lessateli in 1,2 l di acqua per un’ora (3).

Zuppa di ceci e castagne

Intanto lavate le castagne (4), ponetele in una pentola con acqua fredda con l’alloro e i semi di finocchietto (5) e cuocetele dalla presa del bollore per 35-40 minuti o fino a quando non risulteranno tenere. Nel frattempo anche i ceci saranno giunti a cottura, spegnete il fuoco e salateli, si raccomanda di non salare i ceci durante la cottura altrimenti induriranno. Sbucciate le castagne (6)

Zuppa di ceci e castagne

raccogliete la polpa in una ciotola, sbriciolandola grossolanamente (7). Sbucciate l’aglio e affettatelo sottilmente (8). In un tegame scaldate un filo di olio di oliva, aggiungete l’aglio affettato (9) fate soffriggere

Zuppa di ceci e castagne

poi versate le castagne sbriciolate (10) e fate in modo che si insaporiscano. Unite infine i ceci con la loro acqua (11), aromatizzate con un rametto di rosmarino intero (12) così sarà più facile eliminarlo,

Zuppa di ceci e castagne

salate, pepate (13) e proseguite la cottura per altri 15 minuti mescolando spesso. Terminato il tempo di cottura le castagne si saranno sciolte in parte (14). Servite la zuppa di ceci e castagne ben calda con un filo di olio e un pò di pepe macinato a piacere (15).

Conservazione

Conservate la zuppa di ceci e castagne in frigorifero per un paio di giorni. E’ possibile congelare la preparazione dopo la cottura.

Consiglio

Chi lo desidera può arricchire la zuppa con della passata di pomodoro. Si raccomanda di non salare i ceci in cottura altrimenti diventeranno duri. Se avete già le castagne precotte la dose da utilizzare è di circa 400 g. Se utilizzate i ceci precotti la dose sarà circa 600 g.

Autore: Carla

Notizie di oggi
Petto di pollo al forno con scamorza, preparazione
Petto di pollo al forno con scamorza, preparazione
(Catanzaro)
-

Conservate il pollo in frigorifero per un paio di giorni al massimo. Si sconsiglia la congelazione.
Petti di pollo al forno con pomodorini e scamorza, un secondo piatto facilissimo...

Insalata di cavolo cappuccio, preparazione
Insalata di cavolo cappuccio, preparazione
(Catanzaro)
-

A noi piacciono talmente tanto che preferiamo gustarle tutto l’anno.
Solitamente siamo abituati a gustare le insalate durante la stagione calda: sono...

Mostaccioli napoletani, come fare
Mostaccioli napoletani, come fare
(Catanzaro)
-

Si tratta di una delle più emblematiche ricette della tradizione grazie alla caratteristica forma di rombo e la copertura di cioccolato fondente.
L'aria natalizia che si respira nella città di Napoli ha un profumo...

Sorbetto alle nocciole, preparazione
Sorbetto alle nocciole, preparazione
(Catanzaro)
-

I più tradizionalisti penseranno subito al sorbetto al limone, che con le sue note asprigne rinfresca il palato e aiuta la digestione… i più innovativi magari oseranno con un sorbetto di ananas e menta, mentre gli amanti dell’espresso sceglieranno sicuram
Cosa c’è di meglio di un bel sorbetto per concludere un lauto pasto? I più...

Pasta al forno, preparazione
Pasta al forno, preparazione
(Catanzaro)
-

Quando si prepara la pasta al forno è molto importante fare attenzione alla cottura della pasta, che va scolata a metà ancora al dente, per evitare che scuocia a causa del passaggio prolungato in forno che le donerà una crosticina in superificie davvero i
Teglia fumante mi ci ficco. Vabbè, non fa rima, ma è esattamente il pensiero che...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati