WhatsApp, a rischio la nostra privacy

(Napoli)ore 18:07:00 del 13/11/2016 - Categoria: Denunce, Tecnologia

WhatsApp, a rischio la nostra privacy

La vulnerabilità di molti sistemi di segreteria telefonica è nota, e purtroppo non tutti i gestori telefonici hanno reso i propri sistemi invulnerabili a tutto ciò, visto che l’accesso ai messaggi registrati da altri telefoni è reso disponibile anche alle

 

A portare alla luce tutto questo è stata una società di informatica milanese, che si occupa appunto di gestione e sicurezza offensiva e difensiva informatica.

In pratica basta avere il numero telefonico della vittima che vogliamo seguire ed è fatta. La vulnerabilità di molti sistemi di segreteria telefonica è nota, e purtroppo non tutti i gestori telefonici hanno reso i propri sistemi invulnerabili a tutto ciò, visto che l’accesso ai messaggi registrati da altri telefoni è reso disponibile anche alle altre utenze telefoniche con un Pin di sicurezza che spesso è lasciato a valori preimpostati, e addirittura tutti uguali.

Camuffando il numero di telefono, chiamate con quello della vittima (cosa facilmente realizzabile anche con Skype), ecco li che alcune segreterie (tipo Wind oppure 3 Italia) aprono le proprie porte senza neppure chiedere il Pin.

Questo sistema è anche collegato alla procedura applicata dai principali sistemi di instant messaging, come ad esempio Whatsapp o Telegram, per autenticare i propri utenti su Web: questa verifica dell’utenza stessa può essere fatta anche con un codice comunicato telefonicamente da una voce sintetizzata.

Una volta che il telefono di chi vogliamo spiare è spento, la chiamata finisce in segreteria, portando con sé anche il codice di sicurezza. A questo punto il gioco sferrare l’attacco è cosa fatta: non resta che accedere alla segreteria e “mettersi in ascolto” su Internet.

http://www.lospillo.net/

 

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Guerra Iraq 2003: ecco tutto l'ORO intascato DAGLI USA
Guerra Iraq 2003: ecco tutto l'ORO intascato DAGLI USA
(Napoli)
-

Guerra d’Iraq del 2003;gli Stati Uniti non hanno trovato armi di distruzione di massa,ma in compenso hanno trovato tanto oro- E ‘ben noto,gli imperi vivono sulle spalle del paese conquistato.
Guerra d’Iraq del 2003;gli Stati Uniti non hanno trovato armi di distruzione di...

Morte cerebrale? Serve per togliere organi a persone vive
Morte cerebrale? Serve per togliere organi a persone vive
(Napoli)
-

Da dove nasce l’approccio medico svelato al mondo in maniera palese dal piccolo Alfie Evans?
«Visitai Alfie: il problema è la “morte cerebrale”» – di Benedetta Frigiero Da...

Milioni di bambini infettati con il vaccino Rotateq
Milioni di bambini infettati con il vaccino Rotateq
(Napoli)
-

Paul Offit dice che puoi somministrare tranquillamente 10.000 vaccini ai bambini in una sola volta. Ma beneficia anche del brevetto che detiene per il vaccino Rotateq. Cosa c'è di sbagliato in questa immagine?
Paul Offit dice che puoi somministrare tranquillamente 10.000 vaccini ai bambini...

Italia maglia nera d'Europa: 1 giovane su 4 TOTALEMENTE NULLAFACENTE
Italia maglia nera d'Europa: 1 giovane su 4 TOTALEMENTE NULLAFACENTE
(Napoli)
-

L’Italia mantiene il suo primato negativo in Europa per la quota di “Neet”, i giovani tra 18 e 24 anni che non studiano non seguono un corso di formazione e non lavorano.
L’Italia mantiene il suo primato negativo in Europa per la quota di “Neet”, i...

Come evitare di scaricare malware Android
Come evitare di scaricare malware Android
(Napoli)
-

Android è il sistema operativo preferito dagli hacker, come dimostrano i continui attacchi subiti dai dispositivi che girano con il robottino verde.
Android è il sistema operativo preferito dagli hacker, come dimostrano i...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati