Vitalizio ereditario: inchiesta del Giornale

(Roma)ore 21:45:00 del 11/12/2016 - Categoria: , Denunce, Economia, Politica

Vitalizio ereditario: inchiesta del Giornale

Deputati e senatori alla prima legislatura sperano di restare in carica fino a settembre quando scatterebbe la pensione

Al voto subito non appena si pronuncerà la consulta!!!! Renzi a casa senza stipendio!!! è ora che cominci a lavorare come fanno tutti!! mi dicono che è laureato in legge! bene si apra una partita IVA e lavori! poi vedremo se non maledirà la tassazione alle stelle per le partite iva...

QUI SALTA IL VITALIZIO”: SONO 600 I DEPUTATI CHE VORRANNO ARRIVARE FINO A SETTEMBRE, DATA UTILE…

Deputati e senatori alla prima legislatura sperano di restare in carica fino a settembre quando scatterebbe la pensione

Sono circa 600 i deputati e i senatori che in caso di voto anticipato potrebbero perdere non solo la poltrona ma anche i contributi versati come parlamentari. L’assegno della pensione scatta per loro solo se rimangono in carica almeno 4 anni, 6 mesi e 1 giorno, una soglia fissata dal regolamento in vigore il 1° gennaio del 2012.

I peones che rischiano di buttare il tesoretto contributivo appartengono a tutte le forze politiche, ma sono soprattutto grillini, ex M5s, appartenenti al Gruppo Misto e 209 del Pd. I versamenti dei parlamentari sono trattati come gestione separata e non si possono né ricongiungere ad altri profili previdenziali né riscattare, per cui se non si maturano i requisiti stabiliti dal governo Monti andranno irrimediabilmente perduti.

Il diritto a ricevere il trattamento pensionistico ormai si matura solo al conseguimento di un duplice requisito, e anagrafico e contributivo. In definitiva il parlamentare ha diritto al vitalizio solo dopo avere svolto il mandato parlamentare per almeno 4 anni e mezzo e una volta compiuti 65 anni di età. Per ogni anno di mandato oltre il quinto, il requisito anagrafico è diminuito di un anno sino al minimo di 60 anni.

Sono in pericolo le posizioni dei parlamentari alla prima esperienza, in particolare 417 deputati sui 630 totali alla Camera e191 su 315 al Senato; in totale, 608 su 945.

L’argomento non è oggetto di dibattito ufficiale ma nei corridoi di Montecitorio e di Palazzo Madama in tanti ne parlano, non senza una certa apprensione. Come racconta al “Messaggero” l’onorevole Emiliano Minnucci, “mi troverò con un buco contributivo”.

La speranza di prolungare la legislatura fino a settembre 2017 potrà ritardare l’appuntamento con le urne? Lo esclude al momento l’onorevole Tommaso Currò, ex M5s ora Pd, che al quotidiano romano confessa: “non sarei sincero se non ammettessi che tra noi parliamo anche di questo”

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Reddito di base: dovrebbero pagarci per il solo fatto di esistere!
Reddito di base: dovrebbero pagarci per il solo fatto di esistere!
(Roma)
-

Dovrebbero pagarci per il solo fatto di esistere: ogni giorno, infatti, produciamo un’immensa mole di “lavoro”, non riconosciuto né contrattualizzato.
Dovrebbero pagarci per il solo fatto di esistere: ogni giorno, infatti,...

Toronto: furgone killer uccide 10 persone. Video
Toronto: furgone killer uccide 10 persone. Video
(Roma)
-

Il bilancio ufficiale parla anche di 15 feriti. Arrestato il guidatore: sarebbe uno studente 25enne di origini armene
Panico a Toronto, dove un van di colore bianco è piombato su una piccola...

Meglio dottori criminali che onesti? Due pesi e due misure
Meglio dottori criminali che onesti? Due pesi e due misure
(Roma)
-

L’elenco dei medici indagati, arrestati e incriminati dalla magistratura è lunghissimo
Non passa giorno senza che la cronaca elenchi casi di camici bianchi corrotti,...

Addio Mose – Sta affondando sotto la marea burocratica
Addio Mose – Sta affondando sotto la marea burocratica
(Roma)
-

La marea burocratica affonda il Mose. Così 8 miliardi si inabissano in laguna
Ordinanze prefettizie, interventi dell’Autorità nazionale anticorruzione e ora...

La Storia conferma: il mito DEMOCRATICO e' FALLITO
La Storia conferma: il mito DEMOCRATICO e' FALLITO
(Roma)
-

Abbiamo un grosso problema. Si chiama “mito democratico”. Cosa sia questa democrazia, in realtà, è una delle domande più difficili da porre alla modernità.
Abbiamo un grosso problema. Si chiama “mito democratico”. Cosa sia questa...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati