Vitalizi, il GRANDE BLUFF DEL PD - SENZA VERGOGNA, SENZA PUDORE! DIFFONDI

(Bari)ore 14:18:00 del 14/05/2017 - Categoria: , Denunce, Politica

Vitalizi, il GRANDE BLUFF DEL PD - SENZA VERGOGNA, SENZA PUDORE! DIFFONDI

C’è un esercito di oltre duemila ex deputati e senatori che gode di questi ingiustificati trattamenti. In base ai quali persino chi non ha mai messo piede in Parlamento o ha partecipato a pochissime sedute delle Camere riscuote assegni di circa 2.000 euro

C’è un esercito di oltre duemila ex deputati e senatori che gode di questi ingiustificati trattamenti. In base ai quali persino chi non ha mai messo piede in Parlamento o ha partecipato a pochissime sedute delle Camere riscuote assegni di circa 2.000 euro netti mensili. Magari sommandoli ad altri vitalizi delle Regioni o del Parlamento europeo, oppure a trattamenti pensionistici maturati per le attività lavorative svolte. Per non parlare dei parlamentari eletti per più legislature, che arrivano ad incassare anche oltre 10 mila euro netti mensili. Cifre che i comuni cittadini neanche si sognano.

Sulla questione vitalizi, i senatori del Pd sono fermi. Lo riconosce anche la renziana Rosa Maria Di Giorgi, vicepresidente del Senato (che siede quindi nel consiglio di presidenza): “Non abbiamo preparato nessun testo. Sulla delibera Sereni pendono già dei ricorsi di alcuni ex parlamentari. Attenderemo l’esito e poi valuteremo il da farsi”.

Insomma, la “misura di equità e rigore” sui vitalizi del Senato non è un’urgenza. Anzi, i senatori dem fanno proprio melina: il 7 giugno si riunisce il Consiglio di giurisdizione della Camera, che potrebbe sospendere la delibera Sereni – e quindi il contributo di solidarietà – sulla base del ricorso presentato da alcuni ex onorevoli (capitanati da un vecchio eroe del berlusconismo, l’avvocato Maurizio Paniz). Prima di allora, i vitalizi dei senatori non si toccano (e gli unici a pagare sono gli ex deputati). È un buffo bluff, quello del Pd: i deputati approvano un taglio, i senatori aspettano che venga sospeso.

I vitalizi vanno eliminati completamente e tutti i danari restituiti dal primo giorno con gli interessi che le banche fanno pagare agli imprenditori..tutto ciò è privilegio beneficio vantaggio e comunque che sia in più se rapportato ad un qualunque altro dipendente privato va eliminato e tutto ciò già versato ai ladroni restituito con gli interessi..oltre che essere un ladrocinio senza eguali al mondo non ha nessun senso poichè chi ha rubato questi danari ha fatto solo danni e non ha mai portato il benchè minimo vantaggio beneficio alla comunità..essendo quindi ruberie belle e buone e davanti agli occhi di tutti cancelliamo tutto e tutto ritorna al mittente con gli interessi, coloro che li hanno percepiti verrano radiati da ogni forma di politica od attività pubblica..e chiuso..

[video]

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Addio Mose – Sta affondando sotto la marea burocratica
Addio Mose – Sta affondando sotto la marea burocratica
(Bari)
-

La marea burocratica affonda il Mose. Così 8 miliardi si inabissano in laguna
Ordinanze prefettizie, interventi dell’Autorità nazionale anticorruzione e ora...

La Storia conferma: il mito DEMOCRATICO e' FALLITO
La Storia conferma: il mito DEMOCRATICO e' FALLITO
(Bari)
-

Abbiamo un grosso problema. Si chiama “mito democratico”. Cosa sia questa democrazia, in realtà, è una delle domande più difficili da porre alla modernità.
Abbiamo un grosso problema. Si chiama “mito democratico”. Cosa sia questa...

GENDERLESS: Con la scusa delle liberta' la natura e' stata MESSA DA PARTE!
GENDERLESS: Con la scusa delle liberta' la natura e' stata MESSA DA PARTE!
(Bari)
-

Con la scusa delle libertà l’uomo sta sempre più violentando la parte intima della natura.
Con la scusa delle libertà l’uomo sta sempre più violentando la parte intima...

FMI avverte: Italia deve aumentare TASSE su case e consumi
FMI avverte: Italia deve aumentare TASSE su case e consumi
(Bari)
-

Per il Fondo Monetario Internazionale, l’Italia dovrebbe prioritariamente porre in essere azioni per risanare i conti pubblici
Per il Fondo Monetario Internazionale, la priorità per l'Italia deve essere il...

Italia: una Repubblica fondata sulla STRAGE sul lavoro (grazie al JOBS ACT)
Italia: una Repubblica fondata sulla STRAGE sul lavoro (grazie al JOBS ACT)
(Bari)
-

Uno stillicidio di omicidi bianchi difficile da raccontare. Giuseppe Greco, un 51enne di Isola Capo Rizzuto, e Kiriac Dragos Petru, un romeno di 35 anni, residente a Rocca di Neto, sono rimasti uccisi dal crollo di un vecchio muro di contenimento in un ca
Uno stillicidio di omicidi bianchi difficile da raccontare. Giuseppe Greco, un...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati