VITALIZI DAY IN SICILIA: scatta la pensione d'oro! VERGOGNA

(Palermo)ore 16:48:00 del 09/06/2017 - Categoria: , Denunce, Politica

VITALIZI DAY IN SICILIA: scatta la pensione d'oro! VERGOGNA

Giustizia e coerenza delle leggi italiane.Questi pappano finchè campano e poi lasciano il vitalizio in eredità a moglie figli e altri familiari.Intanto a Roma per dare un'aggiustatina ai conti propongono di diminuire la reversibilità alle vedove ,quando n

Giustizia e coerenza delle leggi italiane.Questi pappano finchè campano e poi lasciano il vitalizio in eredità a moglie figli e altri familiari.Intanto a Roma per dare un'aggiustatina ai conti propongono di diminuire la reversibilità alle vedove ,quando non addirittura di cancellarla.Così ci troveremmo con ottantenni che non sanno cosa mangiare perchè hanno fatto le casalinghe tutta la vita,tirando su tre,quattro figli,e occupandosi dei vecchi di casa e poi dei nipoti ,perchè per fortuna la generazione più giovane aveva lavoro.Ci troviamo di fronte a invalidi che si vedono togliere l'invalidità alla morte del coniuge perchè vengono a percepire la reversibilitàMa se prima ne aveva diritto,morendo il marito improvvisamente è guarita?Leggo sovente in questi commenti che i vecchi hanno contribuito all'elezione di Renzi,ma molti dei vecchi che conosco a votare non ci vanno più,stomacati e avviliti,delusi e bastonati.Molti di loro però ringraziano i 5s ,anche se li considerano matti,per il tentativo sia pure insolitamente rumoroso di fare pulizia

Era probabilmente cerchiata in rosso sul calendario, evidenziata nei promemoria, segnata forse persino nelle sveglie dei telefoni cellulari. E non poteva essere altrimenti visto che quella di oggi è una giornata fondamentale per la Regione Siciliana, una data importantissima, un giorno da ricordare negli anni a venire. Uno pensa: che cosa potrà mai accadere di così rilevante nell’isola del Gattopardo, nella Regione dei corsi e ricorsi storici, delle alchimie politiche che anticipano epoche nazionali e segnano destini di governi e governanti? Il varo di una legge rivoluzionaria? La riforma dell’agrodolce statuto Autonomo? L’inaugurazione di una linea ferroviaria da Paese occidentale o – chissà – persino di un’opera simbolica tipo il ponte sullo Stretto? Nossignore. Niente di così banale. Al contrario in Sicilia oggi è il V-Day, non il Vaffa Day di Beppe Grillo ma più semplicemente il giorno del vitalizio, importante solo per poche decine di cittadini.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Contratto GOVERNO: sgravi per gli asili nido solo alle famiglie italiane
Contratto GOVERNO: sgravi per gli asili nido solo alle famiglie italiane
(Palermo)
-

Nell’intesa siglata da Matteo Salvini e Luigi di Maio sono stati inseriti gli sgravi per gli asili nido, ma solo per le famiglie italiane. Nel contratto Salvini aggiunge la “ruspa”: verranno smantellati anche i campi rom autorizzati e regolari.
Luigi Di Maio e Matteo Salvini stanno limando gli ultimi punti prima di...

JUVENTUS DIFFIDATA! 36 scudetti? PUBBLICITA' INGANNEVOLE!
JUVENTUS DIFFIDATA! 36 scudetti? PUBBLICITA' INGANNEVOLE!
(Palermo)
-

La Juventus sostiene di aver vinto 36 scudetti ma secondo l’avvocato napoletano Angelo Pisani si tratta di “pubblicità ingannevole”.
La Juventus sostiene di aver vinto 36 scudetti ma secondo l’avvocato napoletano...

L'Aquila: scuole ricostruite dopo il terremoto? ZERO!
L'Aquila: scuole ricostruite dopo il terremoto? ZERO!
(Palermo)
-

A quasi 9 anni la situazione è invariata, nessun edificio scolastico è stato ricostruito
I bambini nati dopo il 2007, a L’Aquila, potrebbero essere definiti la...

Non tagliateci i vitalizi. Gli ex Parlamentari scrivono a Fico e Casellati!
Non tagliateci i vitalizi. Gli ex Parlamentari scrivono a Fico e Casellati!
(Palermo)
-

Gli ex parlamentari scrivono ai presidenti di Camera e Senato, Roberto Fico ed Elisabetta Casellati, per avviare un confronto sul tema dell’abolizione dei vitalizi, mettendo tuttavia in guardia i vertici delle istituzioni sul rischio incostituzionalità di
Gli ex parlamentari scrivono ai presidenti di Camera e Senato, Roberto Fico ed...

Rifiuti, la raccolta differenziata non basta piu'
Rifiuti, la raccolta differenziata non basta piu'
(Palermo)
-

Arriva in questi giorni la notizia del deferimento dell’Italia alla Corte europea per una serie di infrazioni di tipo ambientale: la questione degli olivi e della Xylella, l’inquinamento da pm10 e la gestione dei rifiuti radioattivi.
Arriva in questi giorni la notizia del deferimento dell’Italia alla Corte...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati