Violenza sulle donne: come farlo capire anche gli uomini

RIETI ore 07:31:00 del 01/12/2014 - Categoria: Denunce, Editoria, Sesso

Violenza sulle donne: come farlo capire anche gli uomini

Violenza sulle donne: come farlo capire anche gli uomini | La guida di donnacercauomo

La mancanza di rispetto, la prevaricazione, l'alzare le Mani è il sintomo al quale non bisogna mai sottostare neanche una prima volta perchè seguiranno altre volte, sempre con più violenza. Il non rispetto della libertà personale, voler mettere la propria opinione al di sopra di tutto sono sintomi di una persona violenta. Una persona violenta si riconosce subito e bisogna non assecondarla mai , anzi è bene lasciarlo subito, non pensando mai che potrebbe cambiare. La violenza non va mai usata con nessuno nè umiliando nè colpendo.

Nella società italiana la donna e l'uomo sono allo stesso livello,questo è l'esempio che in realtà la donna è tutt'oggi è considerata da alcuni uomini(non da tutti) meno importante e per questo è usata e maltrattata. E’ una cosa veramente orrenda e penso che in Italia si debba ancora mettere in atto una strategia efficiente per fronteggiare questo gravissimo problema!Basti vedere tutti gli stupri e le violenze che avvengono quotidianamente nei luoghi pubblici la sera o le violenze all'interno delle mura domestiche! Lo Stato secondo noi ha quindi il dovere di sensibilizzare la gente su questo argomento facendo degli spot pubblicitari invitando,attraverso agevolazioni e centri di assistenza dove queste donne possano trovare riparo,a confessare i torti subiti! 

Inoltre molto spesso uomini che commettono reati di questo tipo vengono processati e condannati a pochissimi anni di galera. Questa è un'altra ferita che viene inflitta alla vittima perchè oltre allo shock provocato dalla violenza,l'essere consapevoli che il tuo aguzzino fra pochi anni potrà di nuovo essere in libertà a nostro parere ostacola il percorso di ritorno alla vita normale. 

Gli uomini che maltrattano le donne non si possono considerare nemmeno esseri umani perchè non hanno sentimenti e fanno tutto questo senza avere il minimo senso di colpa, pensando di essere nel giusto. Non sapendo usare le parole e non essendo in grado di fare un dialogo, lo fanno malmenando perchè vogliono aver ragione a tutti i costi e in quanto uomini vogliono avere il predominio sulla donna. Questo non significa amare ma voler possedere un’altra persona come se fosse un oggetto di proprietà ma dovrebbero imparare prima di tutto che la donna non è un oggetto ma una persona e che l'amore e tutto il resto non si ottengono alzando le mani e trattenendo una donna con la forza e con la paura ma in ben altri modi.

Forse riusciranno nel loro intento ma lo fanno terrorizzando e facendo del male e probabilmente lei non prova più nulla per lui, questo nel suo cuore non cambierà mai a suon di botte. E’ molto meglio che una donna decida liberamente di stare col proprio uomo ma perchè lui la tratta come merita, e questo è anche molto più gratificante per lui invece di sapere che lei è costretta a stare con lui. Alzare le mani è una grande forma di debolezza non di forza e gli uomini che si comportano così sono loro stessi a sentirsi inferiori ma probabilmente lo sono anche nella vita non solo con la loro compagna.

FONTE: DONNACERCAUOMO

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Stampa REGIME in Italia: ECCO CHI COMANDA DIETRO LE QUINTE
Stampa REGIME in Italia: ECCO CHI COMANDA DIETRO LE QUINTE

-

CHI POSSIEDE O CONTROLLA,SEDUTO NEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE,I PRINCIPALI QUOTIDIANI ITALIANI?INCHIESTA SULLA”LONGA MANUS”DELLE BANCHE E DELL’INDUSTRIA NELLA STAMPA ITALIANA.
CHI POSSIEDE O CONTROLLA,SEDUTO NEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE,I PRINCIPALI...

SENZA PAROLE - I cittadini greci PIU' POVERI ​dei migranti che li hanno invasi!
SENZA PAROLE - I cittadini greci PIU' POVERI ​dei migranti che li hanno invasi!

-

Da Atene. La capo infermiera si accende una sigaretta dietro l’altra, torcendosi le mani coperte di tatuaggi. Ci prega di non rivelare il suo nome: «Altrimenti mi licenziano», spiega.
Da Atene. La capo infermiera si accende una sigaretta dietro l’altra,...

Lo Stato vuole la DISTRUZIONE DELLA SCUOLA: ALUNNI SEMPRE PIU' ANALFABETI
Lo Stato vuole la DISTRUZIONE DELLA SCUOLA: ALUNNI SEMPRE PIU' ANALFABETI

-

Basta leggere alcune delle testimonianze drammatiche dei 600 professori universitari che in pochi giorni hanno sottoscritto un accorato appello al governo e al Parlamento per mettere in campo un piano di emergenza che rilanci lo studio della lingua italia
Possibile ritrovarsi a correggere una tesi di laurea dovendo usare la matita...

Facciamo sesso 6 volte su 10 grazie AL WEB!
Facciamo sesso 6 volte su 10 grazie AL WEB!

-

Lo si sapeva, ma ora i numeri danno qualche certezza in più. Le relazioni erotiche e amorose in Italia nascono sempre più attraverso il web. 6 rapporti su 10 prendono avvio attraverso una conoscenza sviluppata in Rete
Lo si sapeva, ma ora i numeri danno qualche certezza in più. Le relazioni...

Schedano i terroristi, MA LI LASCIANO LIBERI DI UCCIDERE
Schedano i terroristi, MA LI LASCIANO LIBERI DI UCCIDERE

-

«Un anno dopo Bruxelles, c'è Londra, e la lista degli obiettivi non è esaurita - commenta da Washington Edward Luttwak, esperto di strategia militare e consulente della Casa Bianca - L'attentatore di Westminster era noto ai servizi di sua Maestà, il che e
Il terrore arriva fin sotto il Big Ben, e porta il nome di Khalid Masood. «Un...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati