Vince il SI? Al popolo verra' tolto tutto e Renzi controllera' ogni cosa...

(Milano)ore 10:42:00 del 25/11/2016 - Categoria: Denunce, Editoria, Politica

Vince il SI? Al popolo verra' tolto tutto e Renzi controllera' ogni cosa...

Se ne sta parlando tanto della riforma costituzionalemessa a punto dal governo Renzi, ma, a causa della cattivissima informazione offerta dalle reti televisive, per una buona parte degli italiani non è ancora chiaro che cosa succederebbe realmente se dove

Agli ITALIOTI va benissimo essere presi per il culo e calpestati da 22 di Berlusconi 4 anni di Monti ed ora dall'ebete piddiano. Tutti sui social al bar ecc a parlare io qui io la io farei..... e non faranno mai un cazzo. Succubi della mentalita' da pecore che li distingue. Un popolo di pecore genera un governo di lupi!

Se ne sta parlando tanto della riforma costituzionalemessa a punto dal governo Renzi, ma, a causa della cattivissima informazione offerta dalle reti televisive, per una buona parte degli italiani non è ancora chiaro che cosa succederebbe realmente se dovessero vincere i SI.

Il premier sta cercando di focalizzare tutta l’attenzione sul taglio dei senatori, che passerebbero dagli attuali 300 a 100, ma i veri nodi cruciali di questa riforma sono purtroppo altri: in molti, infatti, non hanno compreso che se la riforma dovesse passare, il Senato non verrà mai più eletto dai cittadini. I nuovi 100 senatori verranno eletti in gran segreto dalla casta politica all’interno dei Consigli regionali, che attualmente sono quasi tutti nelle mani del PD.

Ciò significa che Renzi in un colpo solo si ritroverebbe a controllare il Senato, senza dover passare dal voto dei cittadini. Non solo: con l’attuale legge elettorale per la Camera (il famoso Italicum), gli italiani non potranno più eleggere nemmeno una buona parte dei deputati, poiché saranno gli stessi partiti ad indicare il nome del primo degli eletti in ogni collegio.

Né ci si dimentichi che la riforma prevede pure l’abbassamento della soglia dei voti necessari per l’elezione del Presidente della Repubblica da parte dei parlamentari: lo scopo è quello di consentire ad un unico partito (nel delirio renziano il PD) di controllare anche la nomina della più alta carica dello Stato.

Per farla breve, se a vincere saranno i SI, al popolo italiano verrà tolta la sovranità. E Renzi governerà indisturbato per i prossimi 20 anni.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Stampa REGIME in Italia: ECCO CHI COMANDA DIETRO LE QUINTE
Stampa REGIME in Italia: ECCO CHI COMANDA DIETRO LE QUINTE
(Milano)
-

CHI POSSIEDE O CONTROLLA,SEDUTO NEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE,I PRINCIPALI QUOTIDIANI ITALIANI?INCHIESTA SULLA”LONGA MANUS”DELLE BANCHE E DELL’INDUSTRIA NELLA STAMPA ITALIANA.
CHI POSSIEDE O CONTROLLA,SEDUTO NEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE,I PRINCIPALI...

SENZA PAROLE - I cittadini greci PIU' POVERI ​dei migranti che li hanno invasi!
SENZA PAROLE - I cittadini greci PIU' POVERI ​dei migranti che li hanno invasi!
(Milano)
-

Da Atene. La capo infermiera si accende una sigaretta dietro l’altra, torcendosi le mani coperte di tatuaggi. Ci prega di non rivelare il suo nome: «Altrimenti mi licenziano», spiega.
Da Atene. La capo infermiera si accende una sigaretta dietro l’altra,...

Bonus mamma 800 Euro, cosa conoscere
Bonus mamma 800 Euro, cosa conoscere
(Milano)
-

Le mamme lo aspettavano da gennaio, ma l’Inps non ha ancora attivato la piattaforma per presentare domanda. 
BONUS MAMMA 800 EURO ANNUNCIATO E SCOMPARSO: CODE ALL’INPS Le mamme lo...

Lo Stato vuole la DISTRUZIONE DELLA SCUOLA: ALUNNI SEMPRE PIU' ANALFABETI
Lo Stato vuole la DISTRUZIONE DELLA SCUOLA: ALUNNI SEMPRE PIU' ANALFABETI
(Milano)
-

Basta leggere alcune delle testimonianze drammatiche dei 600 professori universitari che in pochi giorni hanno sottoscritto un accorato appello al governo e al Parlamento per mettere in campo un piano di emergenza che rilanci lo studio della lingua italia
Possibile ritrovarsi a correggere una tesi di laurea dovendo usare la matita...

Schedano i terroristi, MA LI LASCIANO LIBERI DI UCCIDERE
Schedano i terroristi, MA LI LASCIANO LIBERI DI UCCIDERE
(Milano)
-

«Un anno dopo Bruxelles, c'è Londra, e la lista degli obiettivi non è esaurita - commenta da Washington Edward Luttwak, esperto di strategia militare e consulente della Casa Bianca - L'attentatore di Westminster era noto ai servizi di sua Maestà, il che e
Il terrore arriva fin sotto il Big Ben, e porta il nome di Khalid Masood. «Un...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati