Villa acquistato dall' Atletico Madrid

ROMA ore 21:12:00 del 09/07/2013 - Categoria: Calcio

Villa acquistato dall' Atletico Madrid

Il Barcellona riceverà subito 2,1 milione di euro e la restante parte verrà dilazionata in rate

David Villa è ufficialmente un nuovo calciatore dell'Atletico Madrid. Proprio in queste ore l'annuncio sui maggiori quotidiani online spagnoli. L'attaccante passerà così dal Barcellona all'Atletico Madrid per la "modesta" cifra di 5 milioni di euro. Il Barcellona riceverà subito 2,1 milione di euro e la restante parte verrà dilazionata in rate; inoltre la società blaugrana ha inserito nel contratto una clausula concernente una percentuale di buon uscita per il Barcellona per ogni suo futuro trasferimento.

L'attacco del Barcellona sarà per ora molto probabilmente con il trasferimento di David Villa: Lionel Messi, Neymar e Pedro ( o Sanchez). La scelta del Barcellona di vendere il calciatore può facilemente essere ricondotta al suo ingaggio (abbastanza alto, più di 5 milioni di euro) e alla sua età (31 anni).

David Villa è nato a Langreo il 3 dicembre del 1981. Soprannominato "El Guaje"  (il bambino), il suo palmares vanta una serie di titoli spagnoli vinti col Barcellona, nonchè una Coppa del Mondo con la nazionale spagnola e un Campionato Europeo. Risulta, inoltre, il miglior marcatore di sempre della storia della nazionale di calcio spagnola, avendo siglato la bellezza di 56 goal. Per caratteristiche tecniche David Villa nasce come attaccante puro, ma la sua modesta altezza (soltanto 1,75 metri), lo ha portato a preferire la seconda punta o il ruolo del trequartista. Nel Barcellona ha giocato spesso nella posizione di ala sinistra accanto a Messi e Sanchez. Dotato di un destro micidiale, David Villa fa della sua freddezza sotto porta e della sua agilità nel dribblare gli avversari, le sue principali caratteristiche tecniche.

Ha frequentato le giovanili del Langreo dal 1991 al 1999. Nello stesso 1999 firma un contratto da professionista con il club spagnolo Sporting Gijòn B, dove ha collezionato 65 presenze e 25 goal. Nel 2001 firma per lo Sporting Gijòn (questa volta la prima squadra), dove colleziona 80 presenze, siglando 38 goal. Nel 2003 viene ingaggiato dal Real Saragoza dove è presente in campo per 73 volte siglando 32 reti: è proprio qui che Villa dà il meglio di se e fa si che il Valencia lo acquisti nel 2005, dove resterà fino al 2010. Con la maglia del Valencia sigla la bellezza di 108 goal in 166 partite. Proprio nel 2010 viene acquistato dal Barcellona dove colleziona 77 presenze siglando 33 goal. Senza ombra di dubbio al Barcellona mancherà l'estro di questo giocatore, ma l'ingaggio del fuoriclasse brasiliano Neymar farà ben presto dimenticare l'asso spagnolo. L'Atletico Madrid con questo acquisto riesce a sopperire, sebbene in minima parte, alla cessione di Radamel Falcao, acquistato dal Monaco per la bellezza di 60 milioni di euro. Possiamo notare, inoltre, che le due prime punte più forti al mondo, ovvero Falcao ed Edinson Cavani, hanno scelto di giocare in Francia rispettivamente con le maglie del Monaco e del Paris Saint Germain.

Questo, grazie all'avvento nel calcio francese di investitori plurimiliardari che hanno così stravolto la Ligue 1 e, in generale, tutto il panorama calcistico europeo. Verrebbe da dire "alla faccia del fair play finanziario" voluto dallo stesso francese Michel Platini. L'Atletico Madrid, però, ha realizzato dalla cessione di Falcao una plusvalenza di milioni di euro e si è assicurato le prestazioni di un calciatore forte ed esperto, per pochi milioni di euro, come David Villa. 

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
La Var c'e': perche' gli arbitri italiani NON la usano?
La Var c'e': perche' gli arbitri italiani NON la usano?

-

L’analisi del quotidiano romano: «Il protocollo Var non è cambiato, solo che gli arbitri vogliono dimostrare di non aver bisogno di “aiutini”».
Il Var è da tempo un tema caldo, per i giornali. Dopo gli episodi controversi di...

Come le le grandi squadre si sono comprate il calcio
Come le le grandi squadre si sono comprate il calcio

-

Un unico campionato su scala europea, alternativo ai tornei nazionali e alla Champions. Ecco il progetto segreto sponsorizzato dai club più ricchi d'Europa, tra cui Juventus, Real Madrid e Barcellona
Una Superlega europea del pallone. Un campionato riservato alle squadre più...

L'esercito finanziario del Milan? Bilancio in rosso di 126 milioni di euro
L'esercito finanziario del Milan? Bilancio in rosso di 126 milioni di euro

-

L’esercizio finanziario riferito alla stagione 2017/2018 risente della campagna acquisti dello scorso anno, anche se i ricavi sono in aumento.
Deficit in crescita rispetto allo scorso anno Il Milan ha pubblicato il...

Cosa rischia Cristiano Ronaldo
Cosa rischia Cristiano Ronaldo

-

Cristiano Ronaldo e il presunto stupro: le differenze giudiziarie fra Italia e Usa.
 Cristiano Ronaldo e il presunto stupro: le differenze giudiziarie fra Italia e...

Cristiano Ronaldo: il caso stupro si affaccia sui giornali italiani
Cristiano Ronaldo: il caso stupro si affaccia sui giornali italiani

-

Repubblica, Corsera e Stampa puntano sulla fuga degli sponsor. La Gazzetta mette due righe in fondo all’articolo. In prima pagina sul Times e l’Independent
Niente in prima pagina, ma qualcosa si muove Con un po’ di fatica l’inchiesta...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati