VIDEO Ufo avvistato dalla Stazione Spaziale. Ma la Nasa censura

(Bologna)ore 15:06:00 del 20/06/2018 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Scienze, Sociale

VIDEO Ufo avvistato dalla Stazione Spaziale. Ma la Nasa censura

Nel video che vi mostriamo c’è qualcosa di clamoroso: un Ufo viene avvistato dalla Stazione Spaziale ma, all’improvviso, le comunicazioni vengono interrotte dalla Nasa. Ecco il filmato.

Chi vi dice che gli Ufo non esistono dovete rispondere con i fatti, con documenti ben precisi che non lasciano spazio a interpretazioni soggettive.

Perchè il problema non è credere o non credere agli Alieni.

La questione, di lana caprina, diventa tremendamente seria se la NASA, National Aeronautics and Space Administration, decide di pubblicare un ebook di 300 pagine, edito da Douglas, sulla presenza degli Alieni nel Pianeta Terra.

Non è dato sapere perché, solo oggi, gli esperti della NASA abbiano deciso di sconvolgere il mondo intero e pubblicare questo volumetto, in cui vengono analizzate antiche forme di arte rupestre che, in realtà, sarebbero chiari segnali del passaggio alieno sulla Terra.

Nel recente passato è stata la stessa Nasa a pubblicare un ebook sugli Alieni che hanno visitato la Terra: lo potete scaricare direttamente dal sito dell’agenzia governativa statunitense (qui il pdf).

Nel report della Nasa si specifica anche che:

“Le reazioni da parte di individui e governi nei confronti di contatti radio con un’intelligenza aliena dipendono dalla propria esperienza religiosa, dal background culturale e dall’estrazione sociale, nonché dal contenuto del messaggio ricevuto.”

Ma quello che è successo il 30 settembre scorso ha davvero del clamoroso.

UFO AVVISTATO, LA NASA SPEGNE LE TELECAMERE

Questo è il confine della famigerata Area 51. Sono proibite le foto ed è autorizzato l’uso della forza per i trasgressori

La Nasa mette a disposizione degli utenti un live feed in cui manda in onda le riprese della Stazione Spaziale Internazionale.

Spesso, soprattutto in concomitanza con strani fenomeni che appaiono sulla diretta streaming, le immagini vengono oscurate.

Ed è proprio quello che è successo qualche giorno fa.

A documentare il tutto ci ha pensato il popolare canale YouTube Streetcap1, che registra costantemente il live feed dalla NASA e conta quasi 40.000 utenti registrati.

L’agenzia Dire parla di:

“Un caso sospetto di avvistamenti UFO dalla Stazione Spaziale Internazionale. E, ancora una volta, le comunicazioni video sono state sospese dalla NASA con il classico messaggio di scuse. Nel filmato è ben visibile una luce blu luminosa in lontananza, la cui fonte è sconosciuta.”

TRUMP PRONTO A RIVELARE I SEGRETI USA SUGLI ALIENI

Secondo quanto riferito da un’esclusiva del Daily Express, l’amministrazione Trump sarebbe pronta alla cosiddetta “Aliens Disclosure”, con cui si intende togliere il segreto di stato sui documenti che riguardano gli avvistamenti Ufo e l’Area 51.

Il suo massimo dispiacere nel lasciare l’amministrazione Obama riguardava proprio la mancata diffusione al pubblico dei documenti segreti sugli Ufo.

Davvero qualcuno ha bisogno di altre prove per credere all’esistenza di “altre forme di vita”?

[video]

Da: QUI

Spesso, soprattutto in concomitanza con strani fenomeni che appaiono sulla diretta streaming, le immagini vengono oscurate.

Ed è proprio quello che è successo qualche giorno fa.

A documentare il tutto ci ha pensato il popolare canale YouTube Streetcap1, che registra costantemente il live feed dalla NASA e conta quasi 40.000 utenti registrati.

L’agenzia Dire parla di:

“Un caso sospetto di avvistamenti UFO dalla Stazione Spaziale Internazionale. E, ancora una volta, le comunicazioni video sono state sospese dalla NASA con il classico messaggio di scuse. Nel filmato è ben visibile una luce blu luminosa in lontananza, la cui fonte è sconosciuta.”

TRUMP PRONTO A RIVELARE I SEGRETI USA SUGLI ALIENI

Secondo quanto riferito da un’esclusiva del Daily Express, l’amministrazione Trump sarebbe pronta alla cosiddetta “Aliens Disclosure”, con cui si intende togliere il segreto di stato sui documenti che riguardano gli avvistamenti Ufo e l’Area 51.

Già nel 2014 John Podesta, ex Capo di Gabinetto della Casa Bianca all’epoca di Obama Presidente, lanciò via Twitter un messaggio chiarissimo.

Il tweet di John Podesta sugli UfoIl tweet di John Podesta sugli Ufo

Il suo massimo dispiacere nel lasciare l’amministrazione Obama riguardava proprio la mancata diffusione al pubblico dei documenti segreti sugli Ufo.

Davvero qualcuno ha bisogno di altre prove per credere all’esistenza di “altre forme di vita”?

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Cause di morte nel mondo: la top 10
Cause di morte nel mondo: la top 10
(Bologna)
-

E' il cuore la prima causa di mortalità nel mondo
LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE NEL MONDO - Ogni anno, in Europa, oltre quattro...

Torino: 25centesimi al KM se vai a lavoro in bici
Torino: 25centesimi al KM se vai a lavoro in bici
(Bologna)
-

Un nuovo progetto a favore dell’ecosostenibilità è stato lanciato nella zona ovest di Torino: più pedali e più guadagni.
PAGATI PER ANDARE A LAVORO IN BICI - Bogia in piemontese vuol dire “muoviti” e...

Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
(Bologna)
-

Stime macroeconomiche della Commissione europea negative per l'Italia su pil, deficit e debito pubblico. La nostra economia non cresce e non riusciamo a risanare i conti pubblici, che peggiorano in maniera allarmante.
CRESCITA ZERO, ITALIA ULTIMA NELLA UE - Siamo quasi alla fine dell’anno ed è...

Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
(Bologna)
-

Secondo un'indagine di Altroconsumo gli esercenti arriverebbero a pagare delle commissioni abbastanza importanti.
QUANTO CI COSTA IL POS - Ridurre l’uso del contante per contrastare evasione e...

Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
(Bologna)
-

Oltre il 97% delle persone ricerca informazioni sanitarie online. Ma spesso i risultati sono inaffidabili e portatori d’ansia
SEMPRE PIU' PERSONE ANSIOSE PER RICERCHE MALATTIE SU GOOGLE - 2 americani su 5...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati