Video sconsigliato ai malati di fegato: Vespa senza vergogna!

(Genova)ore 08:47:00 del 01/07/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Politica

Video sconsigliato ai malati di fegato: Vespa senza vergogna!

Barbara Lezzi (5S) contro Orfeo, Vespa lo difende: ”Che faccio? La prendo a schiaffi?”

Video sconsigliato ai malati di fegato: il Leccaculo colpisce ancora – La Lezzi (M5s) mette a posto Orfeo che SCOSTUMATO la interrompe. Orfeo piagnucolante si rivolge a Vespa “non posso essere offeso” e Vespa “Che faccio? La prendo a schiaffi?”. Perchè questa è l’informazione che ci meritiamo. Perchè gente così in un paese con gente con le palle, già sarebbe stata cacciata a calci in culo!!

Barbara Lezzi (5S) contro Orfeo, Vespa lo difende: ”Che faccio? La prendo a schiaffi?”

Il direttore del Tg1 Mario Orfeo interrompe la senatrice Barbara Lezzi che non la prende bene: ””Lei è Tele PD1 direttore, la prego…parla sempre della sua parte…la prego di non interrompermi”. E Bruno Vespa difende Orfeo: “Che faccio? La prendo a schiaffi?”. Questo siparietto è accaduto alla trasmissione ‘Porta a Porta’ del 24 giugno, dedicata al referendum in Gran Bretagna

Porta a Porta, la grillina Lezzi a Orfeo: “Dirige il Pd1”. Vespa fuorionda: “La prendo a schiaffi?”. Imparziale come sempre…

Puntata sul Brexit. La senatrice M5S replica a muso duro al direttore del Tg1 che la interrompe mentre lei elogia la coerenza di Cameron che aveva mantenuto la parola di concedere il referendum

Siparietto a Porta a Porta ieri sera, nella puntata sul Brexit. Gli animi si scaldano quando  il direttore del Tg1, Mario Orfeo, interrompe la senatrice grillina Barbara Lezzi mentre elogiava la coerenza del premier britannico Cameron, che aveva mantenuto la parola di concedere il referendum.

“La coerenza non è sempre una virtù se una cosa è sbagliata” insorge Orfeo, strenuo difensore del remain. Lezzi replica secca: “La prego direttore, lei è tele Pd1”. Orfeo si fa rosso in viso e risponde: “E’ pregata di essere educata con me, stiamo discutendo di cose europee”. Vespa prende subito le parti del collega: “Senatrice, non è molto signorile, non glielo consento”.

Ma Orfeo ormai è imbufalito e se la prende pure con il conduttore: “Non posso essere offeso, non posso essere offeso”. E Vespa? Solerte raggiunge Orfeo, ma nella foga è tradito dal fuorionda, riferendosi a Lezzi: “Che devo fare la prendo a schiaffi?”. Imparziale, come sempre.

Ricordiamo, ora, altri avvenimenti. Vespa al “Fatto”: “Berlusconi voleva fare l’annuncio. Parlando assieme, gli abbiamo proposto di sceneggiare un accordo dal notaio”. Era l’8 maggio. Cinque giorni dopo, il 13, si votava.

O ancora il caso dell’intervista del figlio di Totò Riina, fanno chiedere a tutti: “ E dov’è finita la garanzia di un’informazione imparziale che consenta di fare una giusta e corretta informazione?”

Autore: Luca

Notizie di oggi
Rimborsopoli: il vero problema? LE IENE, NON IL M5S!
Rimborsopoli: il vero problema? LE IENE, NON IL M5S!
(Genova)
-

La radice del problema è la malapianta del risentimento che da anni è coltivata dai mass media e di cui i grillini sono solo l’epifenomeno più chiassoso, effimero e passeggero
La radice del problema è la malapianta del risentimento che da anni è coltivata...

Salvini candidato in Calabria? PER NON DIMENTICARE: 'Questa Regione mi fa VERGOGNARE DI ESSERE ITALIANO'
Salvini candidato in Calabria? PER NON DIMENTICARE: 'Questa Regione mi fa VERGOGNARE DI ESSERE ITALIANO'
(Genova)
-

Salvini candidato in Calabria. Sì, quello che disse: “questa Regione (la Calabria) mi fa vergognare di essere italiano” – Signori, questa non è un’elezione, è un test di intelligenza per i Meridionali…!
Salvini candidato in Calabria. Sì, quello che disse: “questa Regione (la...


(Genova)
-


E' già successo in Gran Bretagna per la Brexit e negli Stati Uniti per...

Caso Rimborsi M5S: cose che succedono? Difenderli a PRESCINDERE e' SBAGLIATO
Caso Rimborsi M5S: cose che succedono? Difenderli a PRESCINDERE e' SBAGLIATO
(Genova)
-

Quando in un pollaio vengono eletti il capo e la rappresentanza, non c'è ombra di dubbio che gli eletti appartengono alla categoria dei pennuti.
Quando in un pollaio vengono eletti il capo e la rappresentanza, non c'è ombra...

Siamo ormai rassegnati a votare il MENO PEGGIO: meglio non votare?
Siamo ormai rassegnati a votare il MENO PEGGIO: meglio non votare?
(Genova)
-

Sono prevedibili, anche se non mancano di fantasia. D’altra parte cosa mai possono dire se non quello che la gente vuole sentirsi dire?
Li vedo ogni giorno, tutti. Li ascolto pure, li leggo, nonostante un forte...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati