Vi ricordate questo cellulare? Costava 2 milioni di lire!!!

(Bari)ore 21:01:00 del 22/09/2017 - Categoria: , Curiosità, Sociale

Vi ricordate questo cellulare? Costava 2 milioni di lire!!!

Il nuovo iPhone X costerà più di 1.000 euro. Per la precisione, il modello da 64 GB avrà un prezzo di 1.189 euro, mentre quello da 256 GB salirà fino a 1.349 euro.

Il nuovo iPhone X costerà più di 1.000 euro. Per la precisione, il modello da 64 GB avrà un prezzo di 1.189 euro, mentre quello da 256 GB salirà fino a 1.349 euro. È tanto, certo, ma è giusto lamentarsi di un prezzo che continua ad essere definito "in crescita"? Di certo nel corso degli ultimi 10 anni il costo di un iPhone è aumentato: il primo modello ad arrivare in Italia, il 3G, costava 499 euro nella versione da 8 GB, mentre quella con il doppio della memoria interna aveva un prezzo di 569 euro. È stato un momento di svolta, perché gli smartphone sono diventati un punto di riferimento e, soprattutto, chiunque ha cominciato a desiderare i top di gamma. Che hanno sempre avuto un costo altissimo.
Facciamo un passo indietro. Nel 1996 è arrivato in Italia il Motorola StarTAC, che con l'iPhone ha diversi punti in comune. Prima di tutto perché, come lo smartphone della mela, il primo cellulare a conchiglia è in poco tempo diventato un vero e proprio status symbol. E poi, appunto, per il prezzo: 1.000 dollari negli Usa e 2 milioni di lire in Italia. Cioè, indicativamente, 1.032 euro. Un altro esempio: nel 1999 è entrato in commercio il Sony Ericsson T28, il cellulare più leggero del periodo tra il 1999 ed il 2001 e il primo dotato di batterie con tecnologia a polimeri di litio. Il costo? 1 milione e 390 mila lire, circa 991 euro.


Questi telefoni – e molti altri – avevano in comune un elemento: erano top di gamma, scelti dai professionisti o dai più smanettoni come prima scelta perché avanguardie di un settore sempre più importante. Il resto delle persone, però, stava bene con i propri telefoni e con le loro funzionalità classiche. Insomma, nessuno sentiva la reale necessità di spendere quasi 2 milioni di lire in un telefono. Per non parlare degli abbonamenti, che nei primi anni '90 sfioravano le 100.000 lire mensili. Poi, però, è arrivato l'iPhone a cambiare le carte in tavola e a rendere il dispositivo personale uno status symbol, un oggetto che tutti bramano nonostante funzioni avanzate che molti non sfrutteranno nemmeno lontanamente. Così i top di gamma sono diventati i nuovi telefoni di tendenza e ciò che prima era una scelta generalmente associata ad un ambito lavorativo è diventata il primo desiderio di tutti.
Allo stesso tempo, però, si è venuta a creare una fascia medio-bassa che ad oggi rappresenta una valida alternativa ai top di gamma, decisamente più valida di quanto accadeva negli anni '90 e 2000. Anche solo guardando la proposta di Apple per questo autunno, gli iPhone vanno dal modello SE (349 dollari) a quello X (999 dollari), passando per iPhone 6S, 7 e 8. Ci sono poi tutte le ormai valide proposte cinesi, i medio gamma di Samsung o ancora i Pixel di Google. Per questo oggi lamentarsi per i 1.000 euro del top di gamma Apple ha davvero poco senso: un po' perché i fascia alta hanno sempre avuto costi del genere, un po' perché se non si vogliono sborsare cifre simili si può ripiegare su un altrettanto ottimo dispositivo.

Da: QUI

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Dove sono finiti i soldi destinati agli aiuti all'Africa?
Dove sono finiti i soldi destinati agli aiuti all'Africa?
(Bari)
-

Dove sono finiti i miliardi di dollari degli aiuti all’Africa? – di Ilaria Bifarini
Ingenti prestiti da parte delle organizzazioni finanziari internazionali,...

Scienziati shock: possibili pericoli da tecnologia 5G
Scienziati shock: possibili pericoli da tecnologia 5G
(Bari)
-

È stato dimostrato che i campi elettromagnetici di radiofrequenza sono dannosi per l'uomo e per l'ambiente
«Chiediamo la moratoria all'introduzione della tecnologia di telecomunicazione...

Un mondo senza carceri - di Beppe Grillo
Un mondo senza carceri - di Beppe Grillo
(Bari)
-

Il sistema punitivo che stiamo adottando è antico come il mondo, ma soprattutto non funziona.
Il sistema punitivo che stiamo adottando è antico come il mondo, ma soprattutto...

Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI
Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI
(Bari)
-

Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i ''seguaci'' ad agire con intimidazioni, minacce e vandalismi a onesti lavoratori
Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i...

Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!
Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!
(Bari)
-

Conta di più Un governo sovrano, come quello di cui fa parte il leader del Carroccio, o una ong spagnola che carica in mare gli immigrati partiti dalla Libia? Alla luce degli ultimi eventi la domanda è tutt’altro che retorica.
Tu chiamalo, se vuoi, pure braccio di ferro. Ma stavolta il confronto-scontro...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati