Vi avanza un Vaffanculo?

(Milano)ore 07:38:00 del 20/05/2016 - Categoria: Denunce, Esteri, Sociale - Erdogan

Vi avanza un Vaffanculo?

Si tratta di parole che il leader turco ha pronunciato in occasione di un evento incentrato proprio sulle libertà delle donne, a Istanbul. Erdogan è stato preciso nell’affermare che piuttosto si deve parlare di “equivalenza” tra i due sessi e non di “ugua

“A volte – ha dichiarato Erdogan nel corso dell’evento organizzato dall’Associazione Kadem Donne e Democrazia –le donne rivendicano uguaglianza tra uomini e donne. Ma il modo corretto di porre la questione è ‘uguaglianza tra gli uomini’ e ‘uguaglianza tra le donne’”. Il fondatore del partito islamico Akp, tutt’ora al governo, ha poi rilanciato: “L’uguaglianza trasforma la vittima in carnefice e viceversa. Quello di cui le donne hanno bisogno è di essere equivalenti, non uguali“.

Proprio nel definire le differenze sussistenti tra i due sessi, il presidente ha affermato: “nel mondo del lavoro non si possono imporre le stesse condizioni a una donna incinta e a un uomo“. D’altronde Erdogan, fervente musulmano, non ha mai utilizzato mezzi termini per esprimere le proprie opinioni in tema di parità, o meglio disparità tra i due sessi: “La nostra religione – ha precisato – ha definito il posto delle donne nella società: la maternità“.

Il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan non ha dubbi: “Non si possono mettere gli uomini e le donne sullo stesso piano. È contro la natura, perché la loro natura è differente“.

Negli ultimi anni il leader turco ha più volte rivolto un appello alle donne del suo Paese, chiedendo loro di mettere al mondo almeno tre figli. Questo perché Erdogan non ha mai celato di considerare l’aborto al pari di un “omicidio”,proponendo di cambiare le disposizioni legislative che lo consentono.

Considerando l’attualità e la sensibilità di molti sul tema, le affermazioni del leader rischiano di attirare non poche polemiche.

Vi avanza un Vaffanculo? Eccolo il Grande Alleato dell’Europa – Erdogan: “L’uguaglianza tra uomo e donna è contronatura”

Si tratta di parole che il leader turco ha pronunciato in occasione di un evento incentrato proprio sulle libertà delle donne, a Istanbul. Erdogan è stato preciso nell’affermare che piuttosto si deve parlare di “equivalenza” tra i due sessi e non di “uguaglianza”.

Vi avanza un Vaffanculo? Erdogan: “L’uguaglianza tra uomo e donna è contronatura”

Autore: Sasha

Notizie di oggi
FERMIAMO le MULTINAZIONALI che sfruttano il LAVORO MINORILE!
FERMIAMO le MULTINAZIONALI che sfruttano il LAVORO MINORILE!
(Milano)
-

L'Unione Europea è il maggiore importatore e consumatore mondiale di caffè e cacao.
L'Unione Europea è il maggiore importatore e consumatore mondiale di caffè e...

Hai 2mila Euro in piu'? ECCO 10 SFIZI DA TOGLIERSI NEL 2018!
Hai 2mila Euro in piu'? ECCO 10 SFIZI DA TOGLIERSI NEL 2018!
(Milano)
-

Si avvicina la fine dell’anno, e con questa i buoni propositi degli italiani per il 2018.
Si avvicina la fine dell’anno, e con questa i buoni propositi degli italiani per...

DARWIN? Un impostore....SCIMPANZE'!
DARWIN? Un impostore....SCIMPANZE'!
(Milano)
-

L'eredità del lavoro di Charles Darwin sulla sua teoria dell' “evoluzione”, è al centro di un dibattito tra alcuni dei più illustri studiosi della teoria dell'evoluzione
L'eredità del lavoro di Charles Darwin sulla sua teoria dell' “evoluzione”, è al...

Francia, maestro legge Bibbia in classe? SOSPESO!
Francia, maestro legge Bibbia in classe? SOSPESO!
(Milano)
-

Un insegnante francese di una scuola elementare, Matthieu Faucher, 37 anni, è stato multato e trasferito per aver osato leggere in classe alcuni passi della Bibbia e aver mostrato il capolavoro di Pier Paolo Pasolini Il Vangelo secondo Matteo
Un insegnante francese di una scuola elementare, Matthieu Faucher, 37 anni, è...

Musulmani d'Italia contro il Natale: 'URTA LA SENSIBILITA' ISLAMICA'
Musulmani d'Italia contro il Natale: 'URTA LA SENSIBILITA' ISLAMICA'
(Milano)
-

Se agli islamici non piace il Natale a noi non ce ne potrebbe fregare di meno.
Se agli islamici non piace il Natale a noi non ce ne potrebbe fregare di meno....



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati