Varoufakis: la verità da sapere

MILANO ore 22:38:00 del 24/02/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Economia, Politica - Varoufakis

Varoufakis: la verità da sapere

Come sia riuscito a passare da una così solida amicizia e alleanza politica a rottura senza appello, lo chiarisce con un retroscena inquietante l'ex portavoce di Varoufakis, Dimitris Yannapoulos al Giorno.

Da quando la politica greca lo ha letteralmente trombato, l'ex ministro delle finanze di Atene Yanis Varoufakis ha deciso di lanciare il suo ricco piano B, con una piattaforma transnazionale anti austerità, e soprattutto un tour di conferenze e interviste pagate a peso d'oro. Con il premier greco Alexis Tsipras, Varoufakis è ormai ai ferri corti.

Ma come sia riuscito a passare da una così solida amicizia e alleanza politica a rottura senza appello, lo chiarisce con un retroscena inquietante l'ex portavoce di Varoufakis, Dimitris Yannapoulos al Giorno.

L'addio - Il vero allontanamento di Varoufakis non sarebbe avvenuto a luglio, dopo il referendum sulle condizioni delle Troika imposte ad Atene. Secondo Yannapoulos il vero fallimento dell'ex ministro risale ai giorni fra il 20 e il 24 febbraio 2015: "Ha negoziato per quattro mesi con la Troika sapendo che non avrebbe ottenuto niente, mentre l'economia si stava disintegrando. Il 25 giugno, alla fine delle proroga dei quattro mesi, la Troika ha dato l'ultimatum: accettare il piano o uscire dall'euro. Tsipras ha deciso di andare al referendum, con le banche chiuse.

Lui e Varoufakis speravano di perderlo e di dimettersi con dignità". L'esito non è stato quello sperato, così a dimettersi è stato solo Varoufakis, ma non così spontaneamente come si può immaginare: "Gli fu ordinato di dimettersi da Berlino quella notte - dice l'ex portavoce - altrimenti la Merkel avrebbe parlato con Tsipras di alcun 'compromessoì e avrebbe fatto fallire la Grecia".

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
9 citta' italiane tenute in ostaggio dai nigeriani: ECCO QUALI
9 citta' italiane tenute in ostaggio dai nigeriani: ECCO QUALI

-

La precisazione, tra persone intelligenti, sarebbe inutile; ma, a scanso di equivoci, la facciamo comunque: quando parliamo di «mafia nigeriana» in Italia, ci riferiamo ai nigeriani dediti al crimine, non certo ai loro connazionali estranei alla delinquen
La precisazione, tra persone intelligenti, sarebbe inutile; ma, a scanso di...

Conti Correnti e libretti nel mirino del Fisco: Fai attenzione!
Conti Correnti e libretti nel mirino del Fisco: Fai attenzione!

-

Libretti e conti correnti finiranno sempre più nel mirino dell'Agenzia delle Entrate.
Libretti e conti correnti finiranno sempre più nel mirino dell'Agenzia delle...



-


A prescindere di quello che uno decide di votare, e ognuno fa il suo, questi...

Chi vi fa RAMANZINE sul fascismo ha DISTRUTTO l'Italia negli ultimi 20 anni!
Chi vi fa RAMANZINE sul fascismo ha DISTRUTTO l'Italia negli ultimi 20 anni!

-

IL COMPLETO - E ANCHE GROTTESCO - SCOLLAMENTO TRA LA GENTE COMUNE E IL PALAZZO DEL POTERE DI SINISTRA, SI È RESO EVIDENTISSIMO IN QUESTE ORE.
IL COMPLETO - E ANCHE GROTTESCO - SCOLLAMENTO TRA LA GENTE COMUNE E IL PALAZZO...

Governo senza soldi: italiani rischiano di rimanere SENZA MEDICI
Governo senza soldi: italiani rischiano di rimanere SENZA MEDICI

-

In cinque anni 14 milioni di italiani rischiano di rimanere senza medico. È un dato allarmante quello che si disegnerà dal 2023 a causa dei pensionamenti di quasi 45mila camici bianchi, di cui 30mila ospedalieri e 14.908 medici di famiglia.
I CAMICI BIANCHI IN PENSIONE NON VERRANNO BILANCIATI DA ASSUNZIONI. I SINDACATI:...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati