Vaccini obbligatori approvati: RICORDATEVI DI CHI HA VOTATO QUESTA PORCHERIA ALLE PROSSIME ELEZIONI!

(Roma)ore 13:21:00 del 03/08/2017 - Categoria: , Nuove Leggi, Politica, Salute

Vaccini obbligatori approvati: RICORDATEVI DI CHI HA VOTATO QUESTA PORCHERIA ALLE PROSSIME ELEZIONI!

E' stata una scena meravigliosa sembrava che l'Italia fosse tornata ai tempi di Craxi mancavano solo le monetine , obbligare i bambini a fare 10 vaccinazioni il pd ha steso una pietra tombale su se stessi , le lobby del farmaco ringraziano

Domanda a tutti presenti qui: voi rispettate sempre i limiti di velocità ? Rispettate l'obbligo di dare la precedenza ? Pagate le tasse ? Pagate il canone RAI ?

E, per non farla lunga: chi di voi è senza peccati, scagli la prima pietra.....

Questo governo, l'ennesimo passato in sfilata e non eletto dai cittadini, non è stato capace di informare i cittadini in modo neutrale e disinteressato e, allora, si è fatto forte con i deboli: vaccinazioni con il manganello ! Vergogna !
Invece, davanti ai forti, si inchina, bacia la mano e si fa incul care.....

Gli sta bene a tutti quegli italiani che hanno votato questi politici che detengono il paese da 50 anni. Se la sono anche cercata continuando a votare questi PD, FI. Adesso per riscattarvi dovreste scendete tutti in piazza e mandarli a casa e stare attenti a non votarli piu'.

La Camera ha dato il via libera definitivo al decreto Lorenzin: l’obbligatorietà dei vaccini per l’iscrizione a scuola è legge. Il provvedimento è stato approvato da Montecitorio con 296 voti a favore, 92 contrari e 15 astenuti. Contro il decreto si sono espressi M5s e Lega Nord. Non hanno votato i deputati di Si-Possibile e Fdi. Lungo applauso dai banchi del Partito democratico. “Il varo definitivo della legge”, ha scritto il premier Paolo Gentiloni su Twitter, “aumenterà il livello di protezione sanitaria delle famiglie italiane”. Per la ministra alla Salute Beatrice Lorezin si tratta di “uno scudo protettivo per i figli”: “Abbiamo messo in sicurezza questa e le prossime generazioni”, ha dichiarato. Hanno protestato invece i 5 stelle, che, intervenendo in Aulla, hanno affermato che la “libertà è un diritto da tutelare“. Il provvedimento aveva ottenuto l’approvazione al Senato solo una settimana fa, mentre alla Camera è stata messa la fiducia nella notte (305 voti a favore, 147 contrari e due astenuti).

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Analisi dei vaccini? PEGGIO DEL PREVISTO
Analisi dei vaccini? PEGGIO DEL PREVISTO
(Roma)
-

I vaccini si sa contengono sostanze note e altre meno note perché coperte dall’inviolabile segreto industriale, quasi a livello militare. Ma dietro a sigle e acronimi si celano materiali che potrebbero giocare un ruolo prioritario nell’eziologia di gravis
I vaccini si sa contengono sostanze note e altre meno note perché coperte...

Dimagrire senza seguire una dieta? Ecco le 10 regole fondamentali!
Dimagrire senza seguire una dieta? Ecco le 10 regole fondamentali!
(Roma)
-

Quante volte ci siamo promessi “da lunedì starò a dieta!” e quanti articoli abbiamo letto per scegliere la dieta migliore per noi, quella meno drastica e restrittiva?
Quante volte ci siamo promessi “da lunedì starò a dieta!” e quanti articoli...

Taglio vitalizi una TRAPPOLA per RIDURRE LE PENSIONI??
Taglio vitalizi una TRAPPOLA per RIDURRE LE PENSIONI??
(Roma)
-

L’attacco a vitalizi parlamentari e “pensioni d’oro” è solo la premessa della rapina del secolo in funzione schiettamente antipopolare: il vero obiettivo è ridurre tutte le pensioni.
L’attacco a vitalizi parlamentari e “pensioni d’oro” è solo la premessa della...

Miele contaminato da pesticidi: quali sono i rischi
Miele contaminato da pesticidi: quali sono i rischi
(Roma)
-

I 3/4 del miele prodotto in tutto il mondo contiene pesticidi neonicotinoidi. Le concentrazioni rilevate dall’indagine non risultano pericolose per l’uomo, ma rappresentano una seria minaccia per le api.
Il 75 percento del miele venduto in tutto il mondo è contaminato da pesticidi;...

La dieta di CRISTIANO RONALDO
La dieta di CRISTIANO RONALDO
(Roma)
-

Gli atleti di oggi rispetto a quelli di venti, trenta o quarant’anni fa sono molto più longevi perché hanno a disposizione dei preparatori sempre più bravi, perché la scienza medica è migliorata e gli infortuni costano meno caro a chi li subisce e perché
Gli atleti di oggi rispetto a quelli di venti, trenta o quarant’anni fa sono...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati