Una nuova droga avanza imperterrita

BOLZANO ore 16:32:00 del 16/02/2015 - Categoria: Sociale, Videogames

Una nuova droga avanza imperterrita

Una nuova droga avanza imperterrita! Dipendenza ossessiva dal giochino Clash of Clans

Clash of Clans è un giochino che ci impegna e ci da soddisfazione. Ci fa conoscere persone che diventano amici e parte della nostra giornata. Ma ciò deve rimanere sano, e non danneggiare la nostra vita 'reale'. Questo ci insegna la storia del più grande Clasher di tutti i tempi, la storia di Jorge Yao, affetto da una dipendenza pressochè incredibile verso questo giochino. Il meccanismo è geniale, diabolico. Un giochino che porterebbe e invoglierebbe a fare acquisti per ottenere più velocemente i miglioramenti nel proprio villaggio.

Per cercare di comprendere la profondità della immersione di Mr. Yao nel gioco, dovete comprendere un poco di più delle strategie di gioco di Clash. Per poter mantenere alto il proprio conteggio di trofei, un giocatore al top deve evitare di essere attaccato da altri giocatori al top. Ciò può essere realizzato sia rimanendo continuamente collegato, sia tramite la protezione di uno 'scudo' che normalmente dura per 12 ore. Automaticamente, lo scudo viene anche attivato quando un attaccante distrugge il 40% del tuo villaggio o il tuo municipio. La cosa che ci fa pensare è che per mantenere un giusto livello di competività, la Supercell, casa sviluppatrice del gioco, ha mal pensato di dare la possibilità di non essere attaccati semplicemente essendo collegati. E questo, ci fa pensare non poco.

Andiamo, prima di tutto, a spiegare di cosa stiamo discutendo: Clash of Clans altro non è che uno di quei giochini semplici e veloci, disponibili su smartphone e tablet, e dunque utilizzabili in tutte le circostanze in cui si abbia poco tempo a disposizione e non sia possibile accendere una console e dedicare qualche ora al proprio hobby. Magari non conoscevate il nome esatto ma, sicuramente, tutte vi sarete imbattuti, prima o poi, in una di queste proposte (Farmville, per esempio, o Candy Crush Saga vi avranno facilmente rubato ore di vita).

In particolare, uno dei fattori del successo di questo giochino sta nell’innegabile immediatezza: non è necessario perdere tempo ad installare niente e c’è, soprattutto, la possibilità di giocare anche fuori casa, ovunque ci troviamo grazie alla Tecnologia mobile. Inoltre, pur nella pressocché infinita varietà di tematiche proposte, tutti i giochi appartenenti a questa categoria sono accomunati dall’estrema semplicità di gioco, il che rende il più possibile globale il pubblico di potenziali fruitori. I comandi essenziali e le azioni di gioco obbligate, che procedono per obiettivi, permettono, infatti, anche a chi non sia un appassionato videogiocatore, di cimentarsi con soddisfazione nell’impresa, molte di noi se ne saranno accorte sulla propria pelle. In molti giovani questo giochino ha comportato una dipendenza patologica, per cui se volete scaricarlo e provarlo, sappiate che questo può davvero rovinarvi la vita, se non state attenti.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Cuphead, provato
Cuphead, provato

-

"Negli ultimi anni abbiamo lavorato instancabilmente per realizzare un gioco che rimanesse fedele alla nostra visione originale, per questo siamo molto eccitati che un così grande numero di persone attorno al mondo lo stia giocando." ha dichiarato Studio
Con un messaggio pubblicato sul proprio account Twitter, lo sviluppatore Studio...

QUANTO SIETE DISPOSTI A SOPPORTARE? ANCHE LA PAZIENZA DEGLI ITALIANI (CHE DORMONO) HA UN LIMITE
QUANTO SIETE DISPOSTI A SOPPORTARE? ANCHE LA PAZIENZA DEGLI ITALIANI (CHE DORMONO) HA UN LIMITE

-

Siete disposti a rimanere segregati in casa perché se uscite fuori per una semplice passeggiata rischiate di essere aggrediti, picchiati ed anche uccisi per un furto di pochi euro e nessun branca delle istituzioni ha la voglia e la capacità di difendervi?
Siete disposti a rimanere segregati in casa perché se uscite fuori per una...

8 mila bambini OGNI GIORNO muoiono di fame PRIMA DEI 5 ANNI: E NOI PARLIAMO DEL NULLA!
8 mila bambini OGNI GIORNO muoiono di fame PRIMA DEI 5 ANNI: E NOI PARLIAMO DEL NULLA!

-

I numeri sono numeri, e poco importa che quelli denunciati da Save the Children nel rapporto appena rilasciato sulla malnutrizione e l’infanzia siano esorbitanti: 3 milioni di bambini muoiono ogni anno prima di compierne 5 per mancanza di cibo o di cibo a
I numeri sono numeri, e poco importa che quelli denunciati da Save the Children...

1 casa su 2 assegnata agli immigrati
1 casa su 2 assegnata agli immigrati

-

Sempre fuori tempo massimo. Il Pd si accorge dei propri disastri solo quando ormai è troppo tardi per rimediare.
Sempre fuori tempo massimo. Il Pd si accorge dei propri disastri solo quando...

Videogames: Blade Runner 2049
Videogames: Blade Runner 2049

-

D’altra parte, dopo aver posticipato la visione del film a una vacanza con la famiglia, piena dell’estrema empatia che i replicanti possono solo sognare, da ieri sera i miei pensieri sono occupati solo e unicamente dall’odissea dell’Agente K, e non riusci
Anche se può apparire ridondante ribadirlo, considerato lo spazio in cui sto...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati