Una Nazionale SCARSA...e tieni Insigne in panchina?

(Torino)ore 22:03:00 del 01/09/2017 - Categoria: , Calcio

Una Nazionale SCARSA...e tieni Insigne in panchina?

Secondo gli ultimi rumors, contro la Spagna Insigne dovrebbe andare in panchina. Sì, avete letto bene. Il calciatore più forte e più in forma dell’intero movimento italiano potrebbe (anzi, dovrebbe) non giocare la partita più importante dell’anno per scel

Secondo gli ultimi rumors, contro la Spagna Insigne dovrebbe andare in panchina. Sì, avete letto bene. Il calciatore più forte e più in forma dell’intero movimento italiano potrebbe (anzi, dovrebbe) non giocare la partita più importante dell’anno per scelta tecnica.

C’è un problema di cultura calcistica, di riconoscenza cieca e immotivata verso una generazione immarcescibile, che non ci permette di andare oltre. Di pescare in un gruppo fortissimo di giovani, che Insigne è anche già avanti con gli anni. Bernardeschi, di nuovo; e poi Berardi, Chiesa, Bonaventura e Florenzi (oggi infortunati).

Tutti questi calciatori, a turno, hanno dovuto e devono fare i conti con scelte che non cambiano. Che sono difensive, rispettano una tradizione italiana che nel frattempo si è estinta, bruciata dai tecnici dello stesso campionato italiano. Ognuno a modo suo: Allegri, Spalletti, Montella, Sarri, Di Francesco. Le cinque big giocano un calcio che prova ad essere offensivo, propositivo, moderno. L’Italia no. L’Italia tiene fuori Insigne, il suo miglior giocatore del momento, per far spazio a un difensore in più. E trasforma Verratti, probabilmente il suo miglior giocatore in assoluto, in trequartista. Per proteggere il centrocampo. È la castrazione di quello che siamo in memoria di quello che siamo stati. E che cerchiamo pedissequamente di essere, secondo una narrativa che non ci vede vincenti né belli da undici anni – a livello di nazionali.

Solo a Euro 2012 c’è stata una timida ripresa. Si giocava con due terzini veri, con i migliori giocatori d’attacco schierati titolari, erano Balotelli e Cassano. Scelte logiche, anche perché Bonucci andava per i 25 e Chiellini per i 28. Erano il futuro. Sono ancora il presente, anche se in realtà sono il passato.

Il Napolista

Autore: Samuele

Notizie di oggi

(Torino)
-


CORI RAZZISTI PER BALOTELLI - "Basta razzismo". L'urlo arriva forte e chiaro non...

Nuovo San Siro: nuovo OK dal Comune, ecco perche'
Nuovo San Siro: nuovo OK dal Comune, ecco perche'
(Torino)
-

Il Consiglio comunale dà l’ok al pubblico interesse: la decisione finale spetterà alla Giunta. Chiesta a Inter e Milan una modifica sostanziale del progetto
NUOVO OK DAL COMUNE PER NUOVO STADIO SAN SIRO - Inter e Milan incassano il primo...

Guadagni di Cristiano Ronaldo? Piu' da Instagram che dalla Juve
Guadagni di Cristiano Ronaldo? Piu' da Instagram che dalla Juve
(Torino)
-

GUADAGNI CRISTIANO RONALDO - La rivelazione riguardo i guadagni di Cristiano Ronaldo arriva dopo un’attenta indagine condotta da diverse agenzie di marketing
GUADAGNI CRISTIANO RONALDO - La rivelazione riguardo i guadagni di Cristiano...

Pagliara shock: un rolex a FERGUSON per truccare JUVENTUS MANCHESTER
Pagliara shock: un rolex a FERGUSON per truccare JUVENTUS MANCHESTER
(Torino)
-

NUOVO SCANDALO JUVE - Il manager registrato da una reporter inglese.
NUOVO SCANDALO JUVE - Il manager registrato da una reporter inglese. L’audio...

Nuovo Stadio San Siro: ecco come sara'
Nuovo Stadio San Siro: ecco come sara'
(Torino)
-

NUOVO STADIO SAN SIRO - In attesa del progetto definitivo, le linee guida aiutano a capire come sarà il nuovo San Siro 2.0.
NUOVO STADIO SAN SIRO - In attesa del progetto definitivo, le linee guida...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati