Una Nazionale SCARSA...e tieni Insigne in panchina?

(Torino)ore 22:03:00 del 01/09/2017 - Categoria: , Calcio

Una Nazionale SCARSA...e tieni Insigne in panchina?

Secondo gli ultimi rumors, contro la Spagna Insigne dovrebbe andare in panchina. Sì, avete letto bene. Il calciatore più forte e più in forma dell’intero movimento italiano potrebbe (anzi, dovrebbe) non giocare la partita più importante dell’anno per scel

Secondo gli ultimi rumors, contro la Spagna Insigne dovrebbe andare in panchina. Sì, avete letto bene. Il calciatore più forte e più in forma dell’intero movimento italiano potrebbe (anzi, dovrebbe) non giocare la partita più importante dell’anno per scelta tecnica.

C’è un problema di cultura calcistica, di riconoscenza cieca e immotivata verso una generazione immarcescibile, che non ci permette di andare oltre. Di pescare in un gruppo fortissimo di giovani, che Insigne è anche già avanti con gli anni. Bernardeschi, di nuovo; e poi Berardi, Chiesa, Bonaventura e Florenzi (oggi infortunati).

Tutti questi calciatori, a turno, hanno dovuto e devono fare i conti con scelte che non cambiano. Che sono difensive, rispettano una tradizione italiana che nel frattempo si è estinta, bruciata dai tecnici dello stesso campionato italiano. Ognuno a modo suo: Allegri, Spalletti, Montella, Sarri, Di Francesco. Le cinque big giocano un calcio che prova ad essere offensivo, propositivo, moderno. L’Italia no. L’Italia tiene fuori Insigne, il suo miglior giocatore del momento, per far spazio a un difensore in più. E trasforma Verratti, probabilmente il suo miglior giocatore in assoluto, in trequartista. Per proteggere il centrocampo. È la castrazione di quello che siamo in memoria di quello che siamo stati. E che cerchiamo pedissequamente di essere, secondo una narrativa che non ci vede vincenti né belli da undici anni – a livello di nazionali.

Solo a Euro 2012 c’è stata una timida ripresa. Si giocava con due terzini veri, con i migliori giocatori d’attacco schierati titolari, erano Balotelli e Cassano. Scelte logiche, anche perché Bonucci andava per i 25 e Chiellini per i 28. Erano il futuro. Sono ancora il presente, anche se in realtà sono il passato.

Il Napolista

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Stanno facendo di TUTTO per abolire il VAR, screditandolo ogni santa DOMENICA!
Stanno facendo di TUTTO per abolire il VAR, screditandolo ogni santa DOMENICA!
(Torino)
-

Il salottino non ha gradito l’intervento sul fuorigioco millimetrico fischiato a Kalinic. Per loro, il gol andava convalidato. Caressa chiede la separazione delle carriere
Il problema è il movimento sotterraneo che si sta muovendo contro il Var e...


(Torino)
-


INCHIESTA JUVE-NDRANGHETA - Due anni e mezzo di inibizione da infliggere al...

INCHIESTA SERIE A: societa' piene di DEBITI, tranne Juve, Napoli e Toro
INCHIESTA SERIE A: societa' piene di DEBITI, tranne Juve, Napoli e Toro
(Torino)
-

«Se il fatturato della Serie A, al netto delle plusvalenze, ha toccato per la prima volta nella storia i 2 miliardi (2,042 per la precisione), il costo del lavoro è cresciuto di un centinaio di milioni, raggiungendo quota 1,4 miliardi e trascinando i cost
IL PALLONE COL BUCO - LA SERIE A PERDE 200 MILIONI ALL’ANNO MA NE SPENDE 800 PER...

Il calcio italiano esulta per Agnelli, ancora troppo potente (e INDAGATO)
Il calcio italiano esulta per Agnelli, ancora troppo potente (e INDAGATO)
(Torino)
-

Un processo sportivo che evidentemente interessa poco ai club e probabilmente anche alla Federazione. Sembra più un intralcio. Andrea Agnelli in questi anni è stati molto bravo sia a conquistare successi con la sua Juventus, sia a far aumentare il fattura
E noi poveracci che veniamo schiacciati da questa gentaglia non dobbiamo avere...

Ilaria D'Amico, la conduttrice SKY in palese CONFLITTO D'INTERESSI: DIMISSIONI SUBITO
Ilaria D'Amico, la conduttrice SKY in palese CONFLITTO D'INTERESSI: DIMISSIONI SUBITO
(Torino)
-

Non e' deontologicamente corretto che una giornalista faccia allusioni di questo tipo. I giornalisti informano dei fatti non delle illazioni.
Non e' deontologicamente corretto che una giornalista faccia allusioni di questo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati