Ultima trovata del PD per vessare i cittadini italiani!

(Roma)ore 17:11:00 del 20/07/2016 - Categoria: Denunce, Politica

Ultima trovata del PD per vessare i cittadini italiani!

Una minaccia bella e buona al Pd: se lottate contro la prostituzione, non vi votiamo più. Nel mirino ci finisce la proposta di legge presentata dalla deputata democrat Caterina Bini, che prevede l’introduzione di multe a carico dei clienti delle squillo d

MEGA MULTA E GALERA: L’ULTIMA TROVATA PD PER VESSARE I CITTADINI ITALIANI

MEGA MULTA E GALERA SE VAI A PUTTANE: LA PARASSITA PD HA TROVATO UN ALTRO MODO PER VESSARE I CITTADINI

Una minaccia bella e buona al Pd: se lottate contro la prostituzione, non vi votiamo più. Nel mirino ci finisce la proposta di legge presentata dalla deputata democrat Caterina Bini, che prevede l’introduzione di multe a carico dei clienti delle squillo da 2.500 a 10mila euro in caso di reiterazione (e, nei casi più gravi, anche la reclusione). Una legge che, come rivela Repubblica, ha fatto storcere il naso ai clienti delle prostitute, o quantomeno a un cliente. Già, perché la Bini ha ricevuto una email anonima nella quale si leggeva: “Sono nove milioni gli italiani che vanno a prostitute, attenti che non vi votiamo più”.

La e-mail anonima continuava spiegando che quei 9 milioni di italiani“sono elettori” e “i voti non arriveranno se portate avanti queste proposte. Dunque la missiva aggiungeva che i clienti delusi potrebbero smettere di versare il proprio 2 x mille ai partiti, ormai l’unica forma di sostentamento dopo il taglio graduale del finanziamento pubblico. La Bini, dopo aver rivelato il caso, ha commentato: “La prostituzione vede tanti interessi coinvolti, c’è sicuramente anche un giro d’affari molto consistente ma è una cosa che rimando al mittente anche se ci fa capire quanti interessi ci siano dietro alla prostituzione e quanto la battaglia sia giusta”.

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

Ora resta da capire chi ha spedito quella e-mail: un semplice elettore o, questo uno dei sospetti, un collega della Bini?Nel dettaglio, la proposta di legge è stata formulata insieme alla Comunità Giovanni Papa XXIII e a un gruppo di scout dell’Agesci, e a Montecitorio ha ottenuto un consenso trasversale: è stata accolta positivamente sia dall’ex ministro NcdMaurizio Lupi sia da Gianni Melilla, di Sinistra e libertà. La proposta di legge spiega che “con l’introduzione del reato di acquisto di servizi sessuali, si mira a eliminare la prostituzione in quanto essa incentiva la tratta di esseri umani e viola la dignità delle donne. Si interviene direttamente sulla domanda, cioè sui clienti, mentre resta esclusa la punibilità della persona che abbia esercitato la prostituzione”.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Stampa REGIME in Italia: ECCO CHI COMANDA DIETRO LE QUINTE
Stampa REGIME in Italia: ECCO CHI COMANDA DIETRO LE QUINTE
(Roma)
-

CHI POSSIEDE O CONTROLLA,SEDUTO NEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE,I PRINCIPALI QUOTIDIANI ITALIANI?INCHIESTA SULLA”LONGA MANUS”DELLE BANCHE E DELL’INDUSTRIA NELLA STAMPA ITALIANA.
CHI POSSIEDE O CONTROLLA,SEDUTO NEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE,I PRINCIPALI...

SENZA PAROLE - I cittadini greci PIU' POVERI ​dei migranti che li hanno invasi!
SENZA PAROLE - I cittadini greci PIU' POVERI ​dei migranti che li hanno invasi!
(Roma)
-

Da Atene. La capo infermiera si accende una sigaretta dietro l’altra, torcendosi le mani coperte di tatuaggi. Ci prega di non rivelare il suo nome: «Altrimenti mi licenziano», spiega.
Da Atene. La capo infermiera si accende una sigaretta dietro l’altra,...

Bonus mamma 800 Euro, cosa conoscere
Bonus mamma 800 Euro, cosa conoscere
(Roma)
-

Le mamme lo aspettavano da gennaio, ma l’Inps non ha ancora attivato la piattaforma per presentare domanda. 
BONUS MAMMA 800 EURO ANNUNCIATO E SCOMPARSO: CODE ALL’INPS Le mamme lo...

Lo Stato vuole la DISTRUZIONE DELLA SCUOLA: ALUNNI SEMPRE PIU' ANALFABETI
Lo Stato vuole la DISTRUZIONE DELLA SCUOLA: ALUNNI SEMPRE PIU' ANALFABETI
(Roma)
-

Basta leggere alcune delle testimonianze drammatiche dei 600 professori universitari che in pochi giorni hanno sottoscritto un accorato appello al governo e al Parlamento per mettere in campo un piano di emergenza che rilanci lo studio della lingua italia
Possibile ritrovarsi a correggere una tesi di laurea dovendo usare la matita...

Schedano i terroristi, MA LI LASCIANO LIBERI DI UCCIDERE
Schedano i terroristi, MA LI LASCIANO LIBERI DI UCCIDERE
(Roma)
-

«Un anno dopo Bruxelles, c'è Londra, e la lista degli obiettivi non è esaurita - commenta da Washington Edward Luttwak, esperto di strategia militare e consulente della Casa Bianca - L'attentatore di Westminster era noto ai servizi di sua Maestà, il che e
Il terrore arriva fin sotto il Big Ben, e porta il nome di Khalid Masood. «Un...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati