Ubriaco in auto: carabinieri lo fermano, chiama l'avvocato e...

COSENZA ore 18:06:00 del 15/12/2014 - Categoria: Cronaca, Sociale

Ubriaco in auto: carabinieri lo fermano, chiama l'avvocato e...

Incredibile ciò che è accaduto a Cosenza: i carabinieri hanno fermato un uomo ubriaco al volante il quale ha chiamato il suo avvocato. Ecco come è andata a finire

Certe storie sono davvero paradossali e se da un lato possono suscitare nei lettori ilarità dall'altro preoccupano e non poco. Quello degli ubriachi che si mettono alla guida di un'automobile è un problema serio che ogni anno causa tantissimi incidenti, alcuni dei quali purtroppo con conseguenze tragiche.

Quando si viene scoperti dai carabinieri l'alcol fa compiere altre ingenuità. Molti, infatti, non accettano di essere sottoposti all'alcol test e cominciano ad andare su di giri, magari aggredendi gli agenti sia verbalmente che fisicamente. La vicenda accaduta a due uomini di Cosenza, però, vi stupirà sicuramente e molto probabilmente avrà pochi eguali.

Un uomo è stato fermato dalla polizia stradale ed è risultato positivo all'alcol test. L'uomo ha pensato bene di chiamare il proprio avvocato che ha raggiunto il suo assistito. Il legale, però, ha assunto un comportamento strano che ha insospettito gli agenti e li ha convinti a sottoporre anche lui all'alcol test. Il risultato è che anche l'avvocato è risultato ubriaco. La polizia ha ritirato la patente ad entrambi.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Fidget Spinner? Uno strumento per manipolare le menti dei Giovani
Fidget Spinner? Uno strumento per manipolare le menti dei Giovani

-

«Gli spinner zombificano i nostri giovani e ne rendono manipolabili le menti», ha sostenuto qualche giorno fa un conduttore di Rossyia 24, canale tv filo-governativo, durante una lunga trasmissione dedicata all’infernale aggeggio made in Usa.
«Gli spinner zombificano i nostri giovani e ne rendono manipolabili le menti»,...

Debiti, rifiuti, tasse, infrastrutture: 1 anno di Raggi a Roma. Cosa e' cambiato? NIENTE!
Debiti, rifiuti, tasse, infrastrutture: 1 anno di Raggi a Roma. Cosa e' cambiato? NIENTE!

-

“La sporca metafora di Roma”, titolava il 10 maggio il New York Times – che già nel 2015 criticò il “marziano” Ignazio Marino, sancendone il declino – nel commentare la triste fotografia della Città Eterna invasa (di nuovo) dai rifiuti. Siamo quasi arriva
Debito, tasse, patrimonio, partecipate, infrastrutture, rifiuti, lavoro. A quasi...

Milano, altro che Scampia: spaccio senza frontiere, la nuova trincea della Droga
Milano, altro che Scampia: spaccio senza frontiere, la nuova trincea della Droga

-

Parco delle Groane, a mezz’ora dal centro di Milano. Tremila ettari di bosco serviti dal treno che scarica pusher e tossici in scali fantasma. Un outlet della droga da cinque milioni di euro l'anno, controllato da spacciatori armati di machete e check-poi
Parco delle Groane, a mezz’ora dal centro di Milano. Tremila ettari di bosco...



-


Questo è un motivo "più che ottimo" per votare, alle prossime elezioni...

Strage Borsellino 25 anni dopo: l'Italia e' una Repubblica fondata sulle...MAFIE
Strage Borsellino 25 anni dopo: l'Italia e' una Repubblica fondata sulle...MAFIE

-

Falcone e borsellino erano l' effettivo antibiotico contro il malaffare ... inutili e superflue altre parole ... chi ha omesso, chi CONTINUA ad omettere, coprire ed insabbiare, è tutt' ora complice se non gli effettivi mandanti dell' assassinio (ricordo a
Falcone e borsellino erano l' effettivo antibiotico contro il malaffare ......



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati