Trump in lacrime: non me la sento, mi dimetto da Presidente! SVOLTA SHOCK!

(Catanzaro)ore 20:18:00 del 26/11/2016 - Categoria: , Bufale

Trump in lacrime: non me la sento, mi dimetto da Presidente! SVOLTA SHOCK!

A pochi giorni dal voto americano che ha sancito la vittoria inaspettata del milionario repubblicano Donald Trump, proprio stamattina, direttamente dal suo ufficio stampa, arriva una dichiarazione che fa tremare tutto il mondo: “Mi dimetto. Non voglio far

A pochi giorni dal voto americano che ha sancito la vittoria inaspettata del milionario repubblicano Donald Trump, proprio stamattina, direttamente dal suo ufficio stampa, arriva una dichiarazione che fa tremare tutto il mondo: “Mi dimetto. Non voglio fare il presidente”. Queste le parole del presidente statunitense che ha deciso, quindi, di porre fine alla sua presidenza. Il presidente si è presentato in lacrime, come potete vedere dalla foto, alla conferenza tenutasi alla Casa bianca di fronte ai giornalisti di tutto il mondo. Ancora sconosciuti i motivi di queste dimissioni.

A parlare, è stato successivamente, anche il capo della comunicazione, Alvrior Porferis, che ha così commentato l’annuncio: Da troppo tempo, Donald era sempre più sotto pressione. Molti sono stati gli stress che ha subito in campagna elettorale, tenutasi, come sappiamo, di Stato in Stato, molte sono state le fatiche a cui è stato sottoposto. Il carico di impegni deve averlo fatto desistere. Nei prossimi giorni saremo pronti a dirvi di più”.

Il mandato di Trump è quello più breve della storia americana. In Italia, i commenti sono stati molti. Quello più acuto, come spesso capita, in queste occasioni, è quello di Andrea Screzi, che dice: “Nell’era mediatica, ove la politica si fa di show continui, di tweet e slogan propagandistici, manca la politica. La teoria e l’impianto di forte comunicazione c’è, eppure non esiste la parte concreta, quella operativa, manca il governo fatto di mediazione, di decisione, fatto dell’arte della politica, cosa ormai andata perduta perlopiù”. La vicenda non sembra essere conclusa qui. Pare che per il momento, un governo tecnico, con Obama al vertice, traghetterà il Paese fino a maggio, in cui, eccezionalmente, ci saranno nuove elezioni. L’America tornerà in campagna elettorale fra qualche giorno, quindi. Una storia infinita.

http://www.ilfattoquotidaino.it/trump-lacrime-mi-dimetto-non-voglio-presidente/

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Attacco del PD ai 5stelle: FATE SCHIFO COME NOI!
Attacco del PD ai 5stelle: FATE SCHIFO COME NOI!
(Catanzaro)
-

Località di villeggiatura segreta – Non accenna a ridursi il livello dello scontro di perenne campagna elettorale, così intenso da far apparire il PD un partito politico.
Località di villeggiatura segreta – Non accenna a ridursi il livello dello...

Mattarella: 'finalmente tornero' a girare in mutande in casa!'
Mattarella: 'finalmente tornero' a girare in mutande in casa!'
(Catanzaro)
-

'L’unica cosa positiva in tutto questo”, spiega il Presidente, “è che da domani finalmente si ritorna a girare in mutande per il Quirinale'
“Sono stati tre mesi di assoluto travaglio, ma finalmente siamo arrivati alla...

Primavera SHOCK: 'Ho chiesto altro tempo a Mattarella'
Primavera SHOCK: 'Ho chiesto altro tempo a Mattarella'
(Catanzaro)
-

Lo scenario è cambiato, soprattutto ora che l’inverno è stato riabilitato, e il clima del paese è quanto mai incerto.
Sembrava cosa fatta per l’arrivo del bel tempo, dopo mesi di clima non eletto...

Mattarella affida mandato esplorativo a Sauron!
Mattarella affida mandato esplorativo a Sauron!
(Catanzaro)
-

A oltre due mesi dalle elezioni l’Italia si trova ancora senza governo e le forze politiche non paiono capaci di uscire dalla perdurante situazione di stallo.
Roma (Mordor) – A oltre due mesi dalle elezioni l’Italia si trova ancora senza...

Mattarella non sa cosa fare e si AUTOPROCLAMA RE!
Mattarella non sa cosa fare e si AUTOPROCLAMA RE!
(Catanzaro)
-

A due mesi dal voto, l’impasse istituzionale sembra insormontabile e giorno dopo giorno la fiducia di Sergio Mattarella sembra spegnersi inesorabilmente
Quirinale (Regno d’Italia) – A due mesi dal voto, l’impasse istituzionale sembra...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati