Trump in lacrime: non me la sento, mi dimetto da Presidente! SVOLTA SHOCK!

(Catanzaro)ore 20:18:00 del 26/11/2016 - Categoria: , Bufale

Trump in lacrime: non me la sento, mi dimetto da Presidente! SVOLTA SHOCK!

A pochi giorni dal voto americano che ha sancito la vittoria inaspettata del milionario repubblicano Donald Trump, proprio stamattina, direttamente dal suo ufficio stampa, arriva una dichiarazione che fa tremare tutto il mondo: “Mi dimetto. Non voglio far

A pochi giorni dal voto americano che ha sancito la vittoria inaspettata del milionario repubblicano Donald Trump, proprio stamattina, direttamente dal suo ufficio stampa, arriva una dichiarazione che fa tremare tutto il mondo: “Mi dimetto. Non voglio fare il presidente”. Queste le parole del presidente statunitense che ha deciso, quindi, di porre fine alla sua presidenza. Il presidente si è presentato in lacrime, come potete vedere dalla foto, alla conferenza tenutasi alla Casa bianca di fronte ai giornalisti di tutto il mondo. Ancora sconosciuti i motivi di queste dimissioni.

A parlare, è stato successivamente, anche il capo della comunicazione, Alvrior Porferis, che ha così commentato l’annuncio: Da troppo tempo, Donald era sempre più sotto pressione. Molti sono stati gli stress che ha subito in campagna elettorale, tenutasi, come sappiamo, di Stato in Stato, molte sono state le fatiche a cui è stato sottoposto. Il carico di impegni deve averlo fatto desistere. Nei prossimi giorni saremo pronti a dirvi di più”.

Il mandato di Trump è quello più breve della storia americana. In Italia, i commenti sono stati molti. Quello più acuto, come spesso capita, in queste occasioni, è quello di Andrea Screzi, che dice: “Nell’era mediatica, ove la politica si fa di show continui, di tweet e slogan propagandistici, manca la politica. La teoria e l’impianto di forte comunicazione c’è, eppure non esiste la parte concreta, quella operativa, manca il governo fatto di mediazione, di decisione, fatto dell’arte della politica, cosa ormai andata perduta perlopiù”. La vicenda non sembra essere conclusa qui. Pare che per il momento, un governo tecnico, con Obama al vertice, traghetterà il Paese fino a maggio, in cui, eccezionalmente, ci saranno nuove elezioni. L’America tornerà in campagna elettorale fra qualche giorno, quindi. Una storia infinita.

http://www.ilfattoquotidaino.it/trump-lacrime-mi-dimetto-non-voglio-presidente/

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Torna in carcere: motivo? Sente odore di salsiccia ed evade dai domiciliari
Torna in carcere: motivo? Sente odore di salsiccia ed evade dai domiciliari
(Catanzaro)
-

Una salsiccia pagata pochi euro ma costata 14 mesi di carcere. Sembra il titolo di un racconto dell'assurdo ma è la trama vera della vicenda di un 63enne di Ortona, in Abruzzo, finito in carcere dopo essere evaso dagli arresti domiciliari perché attirato
Una salsiccia pagata pochi euro ma costata 14 mesi di carcere. Sembra il titolo...

Vaticano: inaugurata Moschea di Piazza San Pietro
Vaticano: inaugurata Moschea di Piazza San Pietro
(Catanzaro)
-

E' stata inaugurata questa mattina la moschea del Vaticano. Il nuovo centro di preghiera dei musulmani si trova in piazza San Pietro.
E' stata inaugurata questa mattina la moschea del Vaticano. Il nuovo centro di...

Ricerca svela: reati giu' del 95% se si cacciano gli italiani!
Ricerca svela: reati giu' del 95% se si cacciano gli italiani!
(Catanzaro)
-

Cacciare gli italiani dall’Italia consentirebbe di abbattere il numero dei reati di circa il 95%. A riverlarlo è uno studio condotto dal dipartimento di criminologia pre-eiaculatoria dell’Università Giuseppe Cruciani di Bucarest.
Cacciare gli italiani dall’Italia consentirebbe di abbattere il numero dei reati...

Putin: Italia governata da Incapaci - PAESE CHE CONTA ZERO!
Putin: Italia governata da Incapaci - PAESE CHE CONTA ZERO!
(Catanzaro)
-

Il Premier Russo Vladimir Putin, in prima linea da sempre nella lotta contro il terrorismo islamico e forse l’unico che ha preso fin dal primo istante una posizione netta, decisa e irrevocabile.
Il Premier Russo Vladimir Putin, in prima linea da sempre nella lotta contro il...

Ius Soli: almeno un parente EVASORE per ottenere la cittadinanza!
Ius Soli: almeno un parente EVASORE per ottenere la cittadinanza!
(Catanzaro)
-

Prosegue senza sosta, nonostante il caldo, il razionamento del caviale e lo shock non ancora assorbito dell’aumento del caffè da 80 a 90 centesimi, lo stacanovistico lavoro dei parlamentari italiani verso una legge sullo Ius soli.
Prosegue senza sosta, nonostante il caldo, il razionamento del caviale e lo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati