Trattenute pensioni gennaio/febbraio 2018, cosa conoscere

(Trento)ore 16:04:00 del 12/01/2018 - Categoria: , Economia, Lavoro

Trattenute pensioni gennaio/febbraio 2018, cosa conoscere

Di quanto sarà ridotto quindi l’importo della pensione? Vediamo nel dettaglio quali saranno gli effetti sulle pensioni annunciati dall’INPS.

TRATTENUTE PENSIONI GENNAIO/FEBBRAIO 2018 - L’INPS conferma: nel 2018 l’importo delle pensioni aumenterà dell’1,1%, ma allo stesso tempo nei mesi di gennaio e febbraio ci saranno delle piccole trattenute.

Un conguaglio negativo rimandato da diversi anni che verrà applicato nei primi mesi del 2018 tramite una trattenuta sui trattamenti pensionistici. È la circolare 186/2017 dell’INPS a confermarlo, annunciando per i primi mesi del 2018 il recupero del conguaglio di perequazione dell’anno 2015.

Di quanto sarà ridotto quindi l’importo della pensione? Vediamo nel dettaglio quali saranno gli effetti sulle pensioni annunciati dall’INPS.

Trattenute sulle pensioni di gennaio e febbraio 2018

Il recupero del conguaglio di perequazione in riferimento all’anno 2015 è stato oggetto di diversi rinvii: prima la Legge di Stabilità 2016 con il quale è stato rimandato di un anno, poi la legge 19/2017 che lo ha reso effettivo dal 1° gennaio 2018.

Il conguaglio è necessario perché mentre fino all’anno 2014 la perequazione delle prestazioni assistenziali e previdenziali era determinata provvisoriamente allo 0,3%, dal 1° gennaio 2015 è stata stabilita la misura definitiva dello 0,2%. Quindi l’INPS dovrà recuperare quel -0,1% risultante dalla differenza delle due perequazioni.

TRATTENUTE PENSIONI GENNAIO/FEBBRAIO 2018

Per l’anno 2018, dato l’indice di rivalutazione provvisoria pari all’1,1% il differenziale di perequazione viene recuperato in sede di conguaglio per l’anno precedente, con le seguenti modalità:
in unica soluzione sulla mensilità di gennaio per gli importi fino a 6 euro;
in due rate di pari importo sulle mensilità di gennaio e febbraio per i conguagli di importo superiore a 6 euro.
Gli importi posti a recupero per ciascun soggetto sono consultabili nell’applicazione dedicata disponibile sul sito intranet dell’Istituto al seguente percorso:
“Assicurato pensionato”>” Servizi al pensionato>“ Procedure di gestione delle pensioni”>“Consultazione conguagli per perequazione 2015 sospesi”.
Pertanto coloro che hanno una pensione inferiore a 6.000 euro lordi annui, riceveranno la trattenuta fino a 6 euro nel solo mese di gennaio. I pensionati che hanno una pensione annua lorda superiore a 6.000 euro lordi annui, riceveranno la trattenuta dello 0,1% della pensione annua in due rate di pari importo, nella rata di pensione di gennaio e febbraio 2018.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Le truffe del BITCOIN: e la Consob DORME!
Le truffe del BITCOIN: e la Consob DORME!
(Trento)
-

Le autorità indipendenti che dormono (del resto in questo paese dorme pure il garante del quirinale).
Le autorità indipendenti che dormono (del resto in questo paese dorme pure il...

Aziende che assumono 2018
Aziende che assumono 2018
(Trento)
-

AZIENDE CHE ASSUMONO 2018 - Sarà l’effetto del Jobs Act o semplicemente il necessario ricambio generazionale che porterà nei prossimi anni tantissime Aziende Italiane ad assumere nuovo personale.
AZIENDE CHE ASSUMONO 2018 - Sarà l’effetto del Jobs Act o semplicemente il...

Dichiarazione dei Redditi 2018: scadenze, minimo obbligo e dettagli
Dichiarazione dei Redditi 2018: scadenze, minimo obbligo e dettagli
(Trento)
-

E' terminato da poco il capitolo dichiarazioni 2017, e già si parla di quelle del prossimo anno.
La dichiarazione dei redditi 2018 non è obbligatoria per tutti. Il dilemma sorge...

Rutger Bregman: smettiamo di svolgere LAVORI INUTILI!
Rutger Bregman: smettiamo di svolgere LAVORI INUTILI!
(Trento)
-

Quanto spesso vi sentite stressati, assonnati e sovraccarichi di lavoro?
Rutger Bregman scrive per il giornale online olandese De Correspondent e per...

GRECIA: lavoratori costretti a RESTITUIRE LA 13ESIMA
GRECIA: lavoratori costretti a RESTITUIRE LA 13ESIMA
(Trento)
-

Diversi datori di lavoro hanno trovato una “ricetta” per riempire i loro registratori di cassa durante i giorni di Natale: hanno chiesto indietro la tredicesima che sono obbligati – per legge – a pagare ai dipendenti.
Continuare a parlare della Grecia è più che mai cruciale, dopo che abbiamo letto...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati