Tragedia: madre uccide il figlio 13enne a coltellate

MACERATA ore 13:46:00 del 26/12/2014 - Categoria: Cronaca, Sociale

Tragedia: madre uccide il figlio 13enne a coltellate

Tragedia a Macerata: madre uccide il figlio di tredici anni con nove coltellate

Non ci riusciamo a spiegare in alcun modo come sia possibile che un genitore possa arrivare a togliere la vita al proprio bambino. Eppure, succede e anche tante volte e purtroppo si fa poco o nulla per evitare queste tragedie. 

Se una persona ha dei problemi psichici difficilmente può prendersi cura al meglio di un bambino. Le istituzioni devono intervenire subito in casi del genere, non è giusto lasciare un bambino solo ed indifeso nelle Mani di persone che, pur essendo i genitori, non sono in grado di rispondere delle loro azioni e da un momento all'altro possono compiere gesti assurdi.

Assurda tragedia avvenuta a San Severino Marche, in provincia di Macerata. Una donna di 38 anni, dopo un litigio con il figlio tredicenne, lo ha rincorso e lo ha ucciso con nove coltellate. La donna aveva già da tempo dei problemi psicologici, sopraggiunti soprattutto dopo la separazione col marito. Il figlio era in affidamento congiunto ma, a quanto pare, stava per essere affidato al padre e potrebbe essere questo il movente che ha scatenato l'ira della donna.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
I MIGLIORI ESPERTI DI UFO DEL MONDO VENGONO ELIMINATI: INCHIESTA SHOCK
I MIGLIORI ESPERTI DI UFO DEL MONDO VENGONO ELIMINATI: INCHIESTA SHOCK

-

È quasi la teoria della cospirazione perfetta, che il governo stia effettivamente eliminando chiunque si avvicini troppo alla verità sugli UFO .
È quasi la teoria della cospirazione perfetta, che il governo stia...

RIVELAZIONI SHOCK AGENTE POLIZIA: TUTTI I TRUCCHI DELL'AUTOVELOX
RIVELAZIONI SHOCK AGENTE POLIZIA: TUTTI I TRUCCHI DELL'AUTOVELOX

-

Le rivelazioni di un agente di un corpo di polizia, ancora in servizio, sui “trucchi” dell’autovelox e sulle multe, portano a capire che esse potrebbero essere quasi tutte contestate.
Le rivelazioni di un agente di un corpo di polizia, ancora in servizio, sui...

PREFETTURA SHOCK: VIETATO DENUNCIARE DEGRADO E CRIMINI DEI MIGRANTI
PREFETTURA SHOCK: VIETATO DENUNCIARE DEGRADO E CRIMINI DEI MIGRANTI

-

PROIBITE LE FOTO DENUNCIA DEI RESIDENTI CONTRO IL DEGRADO E I PICCOLI CRIMINI DEGLI IMMIGRATI: LA PREFETTURA DI PESARO PROIBISCE AI CITTADINI DI FOTOGRAFARE I RICHIEDENTI ASILO E I CLANDESTINI. VISTO CHE NON RIESCONO A FERMARE I DELINQUENTI PROIBISCONO LE
PROIBITE LE FOTO DENUNCIA DEI RESIDENTI CONTRO IL DEGRADO E I PICCOLI CRIMINI...

RISO ASIATICO, POMODORI CINESI, NOCCIOLE TURCHE NEI NOSTRI SUPERMERCATI
RISO ASIATICO, POMODORI CINESI, NOCCIOLE TURCHE NEI NOSTRI SUPERMERCATI

-

Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana alle nocciole turche, gli scaffali dei supermercati dell'Unione Europea sono invasi dalle importazioni di prodotti extracomunitari ottenuti dallo sfruttamento schiavista e sp
Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana...

QUANTO SIETE DISPOSTI A SOPPORTARE? ANCHE LA PAZIENZA DEGLI ITALIANI (CHE DORMONO) HA UN LIMITE
QUANTO SIETE DISPOSTI A SOPPORTARE? ANCHE LA PAZIENZA DEGLI ITALIANI (CHE DORMONO) HA UN LIMITE

-

Siete disposti a rimanere segregati in casa perché se uscite fuori per una semplice passeggiata rischiate di essere aggrediti, picchiati ed anche uccisi per un furto di pochi euro e nessun branca delle istituzioni ha la voglia e la capacità di difendervi?
Siete disposti a rimanere segregati in casa perché se uscite fuori per una...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati