Tradimento dei nostri migliori amici

PISTOIA ore 21:50:00 del 27/12/2014 - Categoria: Sesso, Sociale

Tradimento dei nostri migliori amici

Tradimento dei nostri migliori amici | L’analisi di Donna cerca Uomo

Ti è mai capitato di esser stato tradito dal tuo migliore amico? Quando un amico tradisce, automaticamente non è più amico, perchè devi poterti fidare degli amici, però ovviamente bisogna tener conto del perchè ha tradito, in che modo ecc. Il vero amico ti conosce e, non ha paura di dire quello che pensa o le sue intenzioni invece di farle di nascosto e, di conseguenza, di tradire l'altro e, soprattutto, sà accettare le conseguenze delle sue azioni soprattutto se l'argomento in causa è il tradimento per un amico. E’ raro che le persone diano una seconda possibilità ad una persona che ha tradito la nostra amicizia. Possiamo chiarire dell'accaduto ma, troveremmo difficile tornare a fidarci di questa persona...fiducia e stima sono alla base di tutto... 

Nel caso contrario, può restare un ricordo oppure una semplice conoscenza. Se lo consideri, o consideravi, un Vero Amico, prima di disperare cerca un confronto diretto con lui, a costo di litigare, di andarci giù duro, di rivedere tutta la vostra storia chiarendo punto per punto, con trasparenza anche crudele e "chirurgica", il senso e la storia, l'evoluzione della vostra amicizia. Se non sa o non vuole confrontarsi, allora significa che non si è mai sentito amico tuo come invece tu ti sei sentita suo amico; avete modi troppo diversi di intendere la profondità e la sacralità dell'amicizia. 

Ma prima di emettere questo triste "giudizio", accertati che non abbia scantonato o dato fuori di matto solo temporaneamente, perché magari è stufo/stanco/pieno di problemi per i fatti suoi...e involontariamente te ne ha fatto subire le conseguenze. Anche noi a volte siamo manchevoli verso i nostri più grandi e cari amici, capita di avere momenti troppo "no" per essere in empatia con loro...l'importante è capirlo e rimediare. Dagli una chance. E sennò ricorda che non hai perso nulla, anzi levarti una zecca è/sarebbe un enorme beneficio.

Tutti sappiamo perdonare, ma non tutti sappiamo dimenticare! Anche una volta chiariti tutti i punti salienti dei vostri errori, il ricordo del tradimento emergerà ogni qualvolta vi vedrete. Cosa fare in questo caso allora? E’ molto semplice: non riprendere mai l’argomento. Se volete tornare dei veri amici è inutile andar a mettere di nuovo il dito nella piaga, anche perché ognuno di voi avrà le proprie ragioni. Chiaritevi e fate finire il diverbio lì, con l’obiettivo di non tornare mai più sull’argomento del diverbio.

FONTE: DONNA CERCA UOMO

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Mettetevelo in testa: non vi ribellate? ALLORA NON AVETE DIRITTO DI LAMENTARVI!
Mettetevelo in testa: non vi ribellate? ALLORA NON AVETE DIRITTO DI LAMENTARVI!

-

In una democrazia, anche se “presunta”, è il popolo che si costruisce il suo destino semplicemente usando una matita alle urne.
In una democrazia, anche se “presunta”, è il popolo che si costruisce il suo...

Siamo sicuri che Papa Francesco e' cattolico?
Siamo sicuri che Papa Francesco e' cattolico?

-

Si è ormai introdotta una crepa nella chiesa italiana: a poco a poco e in modo sempre crescente appare la diversità, fino a essere una vera e propria opposizione, tra cattolici che vogliono ispirarsial Vangelo e cattolici “del campanile”, per i quali la p
Si è ormai introdotta una crepa nella chiesa italiana: a poco a poco e in modo...

Mezzo secolo fa media americani parlavano di MODIFICA DEL CLIMA: FOTO SHOCK
Mezzo secolo fa media americani parlavano di MODIFICA DEL CLIMA: FOTO SHOCK

-

Alcuni articoli di media americani scritti tra gli anni '50 ed '70 in cui si parla di attivita' di modifica del clima
Alcuni articoli di media americani scritti tra gli anni '50 ed '70 in cui si...

USA (e non Iran) Fonte VERO del terrorismo: scrittore americano shock
USA (e non Iran) Fonte VERO del terrorismo: scrittore americano shock

-

Si tratta di affermazioni forti che lo scrittore statunitense argomenta e con cui cerca di convincere esperti ed appassionati di politica internazionale.
GLI STATI UNITI SONO LA PIÙ GRANDE FONTE DI TERRORISMO AL MONDO, NON LA...

Anno 2040: popolazione controllata, schiava e senza diritti
Anno 2040: popolazione controllata, schiava e senza diritti

-

Governava a livello planetario una ristretta cerchia di personaggi, con a capo un comandante supremo che rispondeva al nome di Nigel Wilson Orwell.
CORREVA L'ANNO 2040, LA POPOLAZIONE MONDIALE AVEVA ORMAI SUPERATO I DIECI...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati