Terrore sismico: Lazio a rischio?

ROMA ore 15:35:00 del 08/03/2016 - Categoria: Ambiente, Cronaca - Roma

Terrore sismico: Lazio a rischio?

Sui social network numerosi segnalano di avere avvertito le scosse. Su Twitter scrive Fabio Santilli: «Si è sentita di nuovo una rapida scossa di #terremoto in zona #Roma est, #Guidonia»

Altre zone ad alto rischio sismico, sono quelle più vicine all'Abruzzo. Dunque altri Comuni a "debole intensità sismica", nella provincia di Latina e nella zona costiera della provincia di Viterbo. Al contrario il rischio aumenta nella zona dei Colli Albani e nelle zone orientali delle province di Rieti e Frosinone.

Il segretario dell'Ordine dei Geologi del Lazio, Tiziano Guida, interpellato da Il Tempo spiega: "La piana di Guidonia amplifica le onde sismiche. I terreni nel sottosuolo, infatti, sono composti da depositi lacustri, più granulari. Gli effetti dei terremoti non dipendono solo dalla forza del sisma, ma anche dall'assetto geologico e geomorfologico dell'area, che può determinare i cosiddetti effetti di sito, ovvero il terreno può reagire in modo diverso alle scosse a seconda della sua composizione".

Altre due scosse di terremoto nella zona est di Roma questo pomeriggio. La terra ha tremato alle 16.53 e alle 16.56: due scosse rispettivamente di magnitudo 2.2 (10 km di profondità) e 2.0 (8 km). Una scossa di terremoto di magnitudo 2.5 è stata registrata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia nella stessa zona staMani alle 6.12. L'epicentro è tra i comuni di Fontenuova, Guidonia e Mentana ma il sisma è stato distintamente avvertito anche nei quartieri est della Capitale. Non si registrano danni a persone o cose. Sui social network numerosi segnalano di avere avvertito le scosse. Su Twitter scrive Fabio Santilli: «Si è sentita di nuovo una rapida scossa di #terremoto in zona #Roma est, #Guidonia». Layura76: «Due scosse di #terremoto zona #Settecamini. In ufficio si sono sentite benissimo». Giuse: «Anche dove sono io, zona La Rustica, non so dire con precisione ma sono state molto evidenti».

Una doppia scossa di terremoto a Roma più un piccolo sisma nella provincia: mercoledì è stata una giornata di paura nel Lazio, con scosse di magnitudo 2.5, 2.2 e 2.0 ed epicentri a una profondità di circa 10 chilometri. Nessun danno, ma molta paura. Non si tratta di eventi sismici forti, ma il timore, ora, è che lo sciame prosegue e, magari, con peggiore intensità. Il Lazio infatti è una regione a rischio sismico. In particolare alucune aree, come quelle in prossimità dell'arco appenninico.

Autore: Samuele

Notizie di oggi
SENZA PAROLE - I cittadini greci PIU' POVERI ​dei migranti che li hanno invasi!
SENZA PAROLE - I cittadini greci PIU' POVERI ​dei migranti che li hanno invasi!

-

Da Atene. La capo infermiera si accende una sigaretta dietro l’altra, torcendosi le mani coperte di tatuaggi. Ci prega di non rivelare il suo nome: «Altrimenti mi licenziano», spiega.
Da Atene. La capo infermiera si accende una sigaretta dietro l’altra,...

Lo Stato vuole la DISTRUZIONE DELLA SCUOLA: ALUNNI SEMPRE PIU' ANALFABETI
Lo Stato vuole la DISTRUZIONE DELLA SCUOLA: ALUNNI SEMPRE PIU' ANALFABETI

-

Basta leggere alcune delle testimonianze drammatiche dei 600 professori universitari che in pochi giorni hanno sottoscritto un accorato appello al governo e al Parlamento per mettere in campo un piano di emergenza che rilanci lo studio della lingua italia
Possibile ritrovarsi a correggere una tesi di laurea dovendo usare la matita...

Schedano i terroristi, MA LI LASCIANO LIBERI DI UCCIDERE
Schedano i terroristi, MA LI LASCIANO LIBERI DI UCCIDERE

-

«Un anno dopo Bruxelles, c'è Londra, e la lista degli obiettivi non è esaurita - commenta da Washington Edward Luttwak, esperto di strategia militare e consulente della Casa Bianca - L'attentatore di Westminster era noto ai servizi di sua Maestà, il che e
Il terrore arriva fin sotto il Big Ben, e porta il nome di Khalid Masood. «Un...

Tangentopoli, cosa conoscere
Tangentopoli, cosa conoscere

-

In particolare avevano fatto cadere la nomina di Bettino Craxi a presidente del Consiglio: al vertice dello Stato, Scalfaro, informato dai giudici di Mani Pulite, aveva preso atto delle indagini segrete in corso e aveva ripiegato su Giuliano Amato.
Il saggio di Ferdinando Cionti spiega perché “Mani pulite” non toccò i leader...

Trump caccia i migranti!
Trump caccia i migranti!

-

Mentre probabilmente nessuna di queste speranze si avvererà fino in fondo, c’è il rischio che Donald Trump porti a termine, senza nemmeno volerlo, la completa demolizione della credibilità dei media mainstream.
Molti si aspettavano che il presidente Trump avrebbe rivelato al mondo la verità...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati