Terremoto per i telespettatori italiani: tv e decoder da cambiare!

GENOVA ore 21:33:00 del 07/04/2016 - Categoria: Denunce, Nuove Leggi, Sociale - Digitale

Terremoto per i telespettatori italiani: tv e decoder da cambiare!

Il Parlamento italiano (mercoledì voterà la Camera, il Senato ha già approvato) è chiamato a recepire una Proposta di Decisione della Commissione europea che vuole liberare la “banda 700” dai segnali tv occupati da 6 emittenti italiane per riservarla a co

TV DIGITALE: DOVRETE CAMBIARE TV E DECODER! ECCO L’ULTIMA INFAMATA DEL GIORNO

La linea dell’Europa – I documenti di Senato e Camera – il primo già approvato, il secondo in votazione mercoledì – precisano la posizione italiana su una Proposta di Decisione della Commissione europea. La Commissione vuole mettere ordine nell’etere e in particolare su un binario di frequenze di qualità. È la “banda 700”. Questa banda è tuttora occupata dalle emittenti tv (6 in Italia) mentre l’Europa la destina alle società di telecomunicazioni, che la useranno per offrirci collegamenti Internet ultraveloci (4G e 5G) da tablet o smartphone. In questo caso, rimarrebbero a disposizione sul “vecchio” digitale terrestre solo 14 canali liberi. Da qui l’esigenza per tutte le emittenti di adottare il digitale terrestre di seconda generazione.

Terremoto per i telespettatori italiani: entro il 30 giugno 2020 dovranno cambiare i loro televisori o comprare un nuovo decoder esterno se vorranno continuare a vedere i canali del digitale terrestre. Come riferisceRepubblica citando due documenti parlamentari, Rai, Mediaset e La7 saranno costrette a cambiare la tecnica di trasmissione del loro segnale tv, passando al digitale terrestre di seconda generazione (DVB-T2) e forse un software in grado di comprimere il segnale HEVC. Il Parlamento italiano (mercoledì voterà la Camera, il Senato ha già approvato) è chiamato a recepire una Proposta di Decisione della Commissione europea che vuole liberare la “banda 700” dai segnali tv occupati da 6 emittenti italiane per riservarla a collegamenti internet ultraveloci (4G e 5G) per tablet e smartphone.

Quanto spenderemo e quando – I costi per famiglie e aziende? Come sottolinea Repubblica, un piccolo televisore di 22 pollici compatibile con il digitale di seconda generazione costa oggi dai 140 ai 165 euro, mentre un decoder dai 30 ai 446 euro. Dal gennaio 2017 saranno quelli di seconda generazione saranno gli unici apparecchi in vendita.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Siamo drogati di...COMODITA': lavoriamo per nulla
Siamo drogati di...COMODITA': lavoriamo per nulla

-

Solo cinquant'anni fa, in Italia la maggior parte delle famiglie non aveva ancora un frigorifero o una televisione, l'automobile era un lusso che spettava solo al capo famiglia e lavastoviglie ed asciugabiancheria erano oggetti che in pochi potevano perme
Solo cinquant'anni fa, in Italia la maggior parte delle famiglie non aveva...

Per loro la priorita' e' lo Ius Soli: PER UN GOVERNO SERIO SAREBBE IL LAVORO!
Per loro la priorita' e' lo Ius Soli: PER UN GOVERNO SERIO SAREBBE IL LAVORO!

-

Disoccupazione più alta d'Europa, quella giovanile disastrosa, crescita più bassa, invasi senza che l'Europa ci dia un soldo o una mano, 5 milioni di poveri (in costante crescita), il sud che brucia con gli elicotteri a terra, banche che falliscono e non
Disoccupazione più alta d'Europa, quella giovanile disastrosa, crescita più...

Test Nucleare della Russia piu' devastante della storia: VIDEO
Test Nucleare della Russia piu' devastante della storia: VIDEO

-

LA BOMBA ZAR (TSAR BOMBA O RDS-220) È STATA LA PIÙ POTENTE BOMBA ALL’IDROGENO SPERIMENTATA DALL’UOMO.
LA BOMBA ZAR (TSAR BOMBA O RDS-220) È STATA LA PIÙ POTENTE BOMBA...

Indovinate chi arrivera' a darci il colpo di grazia? QUESTO SIGNORE QUI!
Indovinate chi arrivera' a darci il colpo di grazia? QUESTO SIGNORE QUI!

-

Si sono svolte le elezioni in un centinaio di comuni italiani: l’esito delle urne ha spinto i commentatori a parlare di un “risveglio” del centrodestra, ma l’unico dato significativo è l’esplosione dell’astensionismo che, in costante crescita da anni, ha
Si sono svolte le elezioni in un centinaio di comuni italiani: l’esito delle...

MIRACOLO RENZI: 5 milioni di poveri, piu' 144000 in 1 anno - APPLAUSI!
MIRACOLO RENZI: 5 milioni di poveri, piu' 144000 in 1 anno - APPLAUSI!

-

L'incidenza della povertà e' salita al 26,8% rispetto al 18,3% del 2015. Stiamo davanti ad una vera e propria emergenza sociale dove spesso viene dimenticato che dietro i numeri si trovano persone in carne e ossa.
L'incidenza della povertà e' salita al 26,8% rispetto al 18,3% del 2015. Stiamo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati