Terra dei Fuochi, la denuncia

(Caserta)ore 19:15:00 del 11/02/2017 - Categoria: , Ambiente, Cronaca, Denunce

Terra dei Fuochi, la denuncia

«Questi bambini - hanno affermato le madri del Comitato - non riposeranno mai in pace. Per loro non c'è giustizia».

DA TEMPO IN ITALIA SENSO CIVICO E RESPONSABILITÀ SONO DISPERSE E "SCANTONATE" COME LA PESTE. D'ALTRA PARTE TRA UN GRANDE FRATELLO, UN SANREMO O UN'ISOLA DEI FAMOSI, QUANDO L'ITALIANO DOVREBBE AVERE IL TEMPO DI ISTRUIRSI AD ESSERE CITTADINO?
RASSEGNAZIONE È L'UNICO SENTIMENTO CHE SI SENTE IN GIRO.
Come ha detto da un parente " “Quando vai a caccia e ferisci un cinghiale, è quello il momento in cui la bestia è più pericolosa. Così un umano ferito. Non sai mai come reagisce", e di ferite aperte ce ne sono sempre più.

Otto bambini tra i 7 mesi e gli 11 anni di età morti per tumore negli ultimi venti giorni nei comuni della Terra dei fuochi, nel Napoletano. La drammatica denuncia arriva dalle mamme aderenti al comitato 'Vittime della Terra dei fuochì, che oggi hanno protestato davanti alla Prefettura di Napoli dove era in corso una riunione su Bagnoli con il ministro per il Mezzogiorno de Vincenti. «Questi bambini - hanno affermato le madri del Comitato - non riposeranno mai in pace. Per loro non c'è giustizia».
Una denuncia che sembra confermare i dati già resi noti dall'Istituto superiore di sanità (Iss) nel 2016, in un documento in cui si evidenziava un «eccesso» di tumori tra i bambini nella Terra dei fuochi già all'età di un anno. Il dato è contenuto nell'ultimo aggiornamento del progetto SENTIERI (Studio Epidemiologico Nazionale dei Territori e degli Insediamenti Esposti a Rischio da Inquinamento), risalente al 2016, per i 55 Comuni della Terra dei Fuochi, redatto dall'Iss. Il Rapporto riguarda 32 Comuni della Provincia di Napoli e 23 della Provincia di Caserta e conferma come in queste zone - tristemente note per lo smaltimento illegale dei rifiuti - si muore di più, si registrano più ricoveri e ci si ammala molto di più di tumore. E l'allarme riguarda in primo luogo proprio i bambini: già nel primo anno di vita vengono colpiti da vari tipi di cancro molto più frequentemente rispetto alla media.


Le patologie oggetto dello studio sono state indagate utilizzando tre indicatori: la mortalità, i ricoveri ospedalieri (disponibili per tutti i 55 Comuni in esame) e l'incidenza dei tumori (disponibile per 17 Comuni della Provincia di Napoli, quelli serviti dal Registro Tumori). La mortalità generale «è in eccesso - si legge nel Rapporto - rispetto alla media regionale, in entrambi i gruppi di Comuni, sia tra gli uomini che tra le donne». Varie le neoplasie per le quali si registra un maggiore rischio in queste aree: tumore maligno dello stomaco, del fegato, del polmone, della vescica, del pancreas, del rene e della mammella. Ma l'allarme riguarda innanzitutto i più piccoli: «Eccesso di bambini ricoverati nel primo anno di vita per tutti i tumori ed eccessi di tumori del Sistema nervoso centrale nel primo anno di vita e nella fascia di età 0-14 anni - afferma l'Iss parlando di 'quadro criticò - sono stati osservati in entrambe le province» di Napoli e Caserta.

Autore: Luca

Notizie di oggi
Lotta alle fake news? Il Bavaglio al web una cosa ILLEGALE! Ma non ve lo diranno mai
Lotta alle fake news? Il Bavaglio al web una cosa ILLEGALE! Ma non ve lo diranno mai
(Caserta)
-

Lotta alle fake news, o meglio alla libertà d’opinione: il decreto legge firmato da Adele Gambaro arriva in Senato (commissioni giustizia e affari costituzionali) e riapre la polemica sulla legge-bavaglio, tra profili di incostituzionalità, correttivi leg
Lotta alle fake news, o meglio alla libertà d’opinione: il decreto legge firmato...

Le ragioni per cui NON VOTARE e' una scelta sacrosanta, OGGI COME OGGI
Le ragioni per cui NON VOTARE e' una scelta sacrosanta, OGGI COME OGGI
(Caserta)
-

Il voto, come non il voto, sono sempre significativi. In astratto vale l'argomento che chi non vota lascia decidere agli altri, ma non vuol dire che il suo non-voto non abbia significato, perché ogni presa di posizione è significativa per il politico
Il voto, come non il voto, sono sempre significativi. In astratto vale...

Bergamo come il FAR WEST: violenti scontri tra ROM rivali - VIDEO
Bergamo come il FAR WEST: violenti scontri tra ROM rivali - VIDEO
(Caserta)
-

Pugni, spranghe, auto che si scontrano e quindici colpi di pistola per un regolamento di conti.
Pugni, spranghe, auto che si scontrano e quindici colpi di pistola per un...

Juve-Ndrangheta: Agnelli verso Squalifica di 3 anni!
Juve-Ndrangheta: Agnelli verso Squalifica di 3 anni!
(Caserta)
-

Ci sono intercettazioni telefoniche che confermano tutto , è da tempo che lo/li controllano, quando vengono rese pubbliche quese notizie, è perchè ci sono prove sufficienti a fermare le indagini e avere prove sufficienti per accusare qualcuno, poi che uno
Ci sono intercettazioni telefoniche che confermano tutto , è da tempo che lo/li...

Disastro Italia: mandiamo via i nostri giovani per prendere disperati senza cultura
Disastro Italia: mandiamo via i nostri giovani per prendere disperati senza cultura
(Caserta)
-

Qualcosa ci inventeremo.. tra 30 anni. Oggi è troppo presto! E poi siamo ad agosto, perchè disturbare le vacanze degli Italiani!? Questi sono articoli che vanno bene a novembre! Evviva l'Italia!
Non preoccupiamoci. Fra 30 anni, quando questi ragazzi avranno versato zero...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati