Terra dei fuochi dati: 60% dei suoli inquinati nel napoletano

PRATO ore 22:31:00 del 20/01/2015 - Categoria: Salute

Terra dei fuochi dati: 60% dei suoli inquinati nel napoletano

Terra dei fuochi dati: 60% dei suoli inquinati nel napoletano | L’analisi di Italiano Sveglia

La Terra dei Fuochi è uno degli argomenti più dibattuti e più analizzati soprattutto nell’Italia meridionale. Sta di fatto, però, che il governo durante questi anni non ha fatto assolutamente niente in questione. Saranno presentati la settimana prossima i risultati delle prime analisi condotte dal gruppo interministeriale sui terreni della Terra dei Fuochi. Fanpage è entrata in possesso della griglia dei risultati su cui stanno lavorando i tecnici. I risultati fanno scattare un pericoloso campanello d’allarme in alcuni comuni, su tutti quelli di Acerra e Caivano.

Ad Acerra e Caivano bollino rosso – Si tratta di un centinaio di campioni di particelle di terreni che rientrano nella mappa che fu presentata a Marzo del 2014, quella per intenderci, che raccontava che solo il 2% del territorio campano è inquinato. Riguardano i terreni ricadenti nei comuni di Acerra, Caivano, Castelvolturno, Succivo, Nola, Giugliano, Villa Literno. Si tratta in ogni caso di un primo blocco a cui si aggiungeranno nei prossimi mesi nuovi risultati. Le analisi tengono conto tra l’altro, dei parametri critici nei suoli, della contaminazione del suolo stesso, della presenza di rifiuti e metalli nel sottosuolo.

Quello che ne viene fuori è una classificazione di rischio per la produzione agricola, una scala che va da “A”- terreno ritenuto idoneo alla produzione agroalimentare – , fino a “D” – che indica i terreni con divieto di coltivazione. Le zone che destano maggiore preoccupazione sono quelle in cui la classificazione “D” risulta maggioritaria. E’ il caso di Acerra con l’87% dei campioni classificati con divieto di coltivazione, segue Caivano con il 66%.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Buone abitudini che allungano la vita di 10 anni
Buone abitudini che allungano la vita di 10 anni

-

Le 5 buone abitudini che allungano la vita di 10 anni – di Milena Castigli – Poco alcol, controllo del peso, cibo sano, sport e niente fumo
Il bel tempo è arrivato e in molti stanno riscoprendo il piacere dell’attività...

Ecco l'OLIO piu' salutare anche ad alte temperature
Ecco l'OLIO piu' salutare anche ad alte temperature

-

L'olio extravergine di oliva usato in cottura o per friggere è salutare o no? Alcuni ricercatori australiani ne sono convinti: questo tipo di olio è il più sicuro e il più stabile anche se utilizzato a temperature elevate, dissipando il mito comune sulla
L'olio extravergine di oliva usato in cottura o per friggere è salutare o no?...

Mangiate CIBI DELLA FELICITA'! Ecco quali sono
Mangiate CIBI DELLA FELICITA'! Ecco quali sono

-

Ebbene sì, anche i cibi possono farci felici, ma non solo perché ci piacciono e ci soddisfano nel momento in cui li mangiamo, ma anche perché contengono sostanze in grado di stimolare il buonumore e tranquilizzarci.
Quali sono i portatori di felicità nascosti nei cibi? Le sostanze della felicità...

Allergie di primavera: ecco un modo per CALMARLE
Allergie di primavera: ecco un modo per CALMARLE

-

La tosse allergica può essere scatenata dall’irritazione delle vie aeree causata da una risposta immunitaria inappropriata o eccessivamente sensibile al polline, mentre il raffreddore o l’influenza sono causati da un’infezione virale.
La tosse allergica può essere scatenata dall’irritazione delle vie aeree causata...

Dieta emozionale per perdere peso con le emozioni!
Dieta emozionale per perdere peso con le emozioni!

-

Cos’è la dieta emozionale e in che consiste lo stile di vita che promette di far perdere peso facendo leva sulle emozioni. Una dieta sui generis che ci mette in pace col mondo
Cos’è la dieta emozionale e in che consiste lo stile di vita che promette di far...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati