Tenta di aggredire militari: l'agente spara e lo uccide

TERAMO ore 13:28:00 del 21/12/2014 - Categoria: Cronaca, Sociale

Tenta di aggredire militari: l'agente spara e lo uccide

Una pattuglia di carabinieri si è presentata in casa di un tunisino: doveva essere un normale controllo, è finita in tragedia

Non è facile nemmeno per gli agenti gestire alcune situazioni e dei particolari soggetti. In virtù della divisa che indossano, però, e delle annesse responsabilità, carabinieri e poliziotti devono sempre fare molta attenzione a ogni minimo gesto e, soprattutto, devono usare le armi solo quando è strettamente necessario.

Doveva essere un semplice controllo in un'abitazione ma la vicenda è finita in tragedia. Una pattuglia di carabinieri si era recata a casa di un tunisino visto che era giunta una segnalazione in merito alla possibile presenza di droga nell'appartamento dell'uomo. In casa dell'uomo c'era anche un'altra persona che pare abbia finto un malore e che ha costretto i carabinieri a chiamare i soccorsi.

Nel frattempo, l'altro uomo è andato in cucina a prendere un coltello attraverso il quale ha minacciato gli agenti intimando loro di uscire dall'abitazione. A quel punto uno dei carabinieri ha estratto l'arma ed ha esploso un colpo mirando in direzione delle gambe. Il proiettile ha, però, reciso l'arteria femorale dell'aggressore che è morto nonostante gli immediati soccorsi.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
I MIGLIORI ESPERTI DI UFO DEL MONDO VENGONO ELIMINATI: INCHIESTA SHOCK
I MIGLIORI ESPERTI DI UFO DEL MONDO VENGONO ELIMINATI: INCHIESTA SHOCK

-

È quasi la teoria della cospirazione perfetta, che il governo stia effettivamente eliminando chiunque si avvicini troppo alla verità sugli UFO .
È quasi la teoria della cospirazione perfetta, che il governo stia...

RIVELAZIONI SHOCK AGENTE POLIZIA: TUTTI I TRUCCHI DELL'AUTOVELOX
RIVELAZIONI SHOCK AGENTE POLIZIA: TUTTI I TRUCCHI DELL'AUTOVELOX

-

Le rivelazioni di un agente di un corpo di polizia, ancora in servizio, sui “trucchi” dell’autovelox e sulle multe, portano a capire che esse potrebbero essere quasi tutte contestate.
Le rivelazioni di un agente di un corpo di polizia, ancora in servizio, sui...

PREFETTURA SHOCK: VIETATO DENUNCIARE DEGRADO E CRIMINI DEI MIGRANTI
PREFETTURA SHOCK: VIETATO DENUNCIARE DEGRADO E CRIMINI DEI MIGRANTI

-

PROIBITE LE FOTO DENUNCIA DEI RESIDENTI CONTRO IL DEGRADO E I PICCOLI CRIMINI DEGLI IMMIGRATI: LA PREFETTURA DI PESARO PROIBISCE AI CITTADINI DI FOTOGRAFARE I RICHIEDENTI ASILO E I CLANDESTINI. VISTO CHE NON RIESCONO A FERMARE I DELINQUENTI PROIBISCONO LE
PROIBITE LE FOTO DENUNCIA DEI RESIDENTI CONTRO IL DEGRADO E I PICCOLI CRIMINI...

RISO ASIATICO, POMODORI CINESI, NOCCIOLE TURCHE NEI NOSTRI SUPERMERCATI
RISO ASIATICO, POMODORI CINESI, NOCCIOLE TURCHE NEI NOSTRI SUPERMERCATI

-

Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana alle nocciole turche, gli scaffali dei supermercati dell'Unione Europea sono invasi dalle importazioni di prodotti extracomunitari ottenuti dallo sfruttamento schiavista e sp
Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana...

QUANTO SIETE DISPOSTI A SOPPORTARE? ANCHE LA PAZIENZA DEGLI ITALIANI (CHE DORMONO) HA UN LIMITE
QUANTO SIETE DISPOSTI A SOPPORTARE? ANCHE LA PAZIENZA DEGLI ITALIANI (CHE DORMONO) HA UN LIMITE

-

Siete disposti a rimanere segregati in casa perché se uscite fuori per una semplice passeggiata rischiate di essere aggrediti, picchiati ed anche uccisi per un furto di pochi euro e nessun branca delle istituzioni ha la voglia e la capacità di difendervi?
Siete disposti a rimanere segregati in casa perché se uscite fuori per una...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati