Tenerife: 0 tasse fino a 20mila euro di pensione, vita da lusso e benessere

(Milano)ore 12:30:00 del 23/07/2017 - Categoria: , Curiosità, Economia, Editoria

Tenerife: 0 tasse fino a 20mila euro di pensione, vita da lusso e benessere

STORIA DI UN PENSIONATO IN FUGA: “IN ITALIA, IO E MIA MOGLIE, CON 1630 EURO NETTI NON RIUSCIVAMO A VIVERE - INVECE A TENERIFE SONO TRANQUILLO: QUI NON SI PAGA NULLA FINO A 20MILA EURO DI PENSIONE.

STORIA DI UN PENSIONATO IN FUGA: “IN ITALIA, IO E MIA MOGLIE, CON 1630 EURO NETTI NON RIUSCIVAMO A VIVERE - INVECE A TENERIFE SONO TRANQUILLO: QUI NON SI PAGA NULLA FINO A 20MILA EURO DI PENSIONE. CON 650 EURO PAGO UNA VILLA CON PISCINA E TUTTE LE BOLLETTE. UNA CENA IN DUE AL RISTORANTE COSTA 30 EURO”

«Volevamo vivere meglio, io e mia moglie. Ma solo con la mia pensione da 1.630 euro netti, tolto il mutuo da 500 euro al mese, altri 400 euro per la spesa al supermercato e 100-150 euro per le bollette, era dura. Qui a Tenerife stiamo meglio. Sono contento e non penso di tornare in Italia». Franze Macelloni ha 62 anni, è andato in pensione da Rfi (gruppo Ferrovie) nel 2011, a 56 anni, con 40 anni e mezzo di contributi. «Ho fatto appena in tempo, prima della Fornero».

[video]

I primi anni li ha passati cercando di far quadrare i conti, poi ha cominciato a navigare sul web per capire come migliorare la sua condizione. E ha scelto Tenerife, dove «il clima è sempre bello».«All’inizio per provare, ma ora farò richiesta di pagare qui le tasse e così dovrei risparmiare un bel po’ perché alle Canarie i redditi da pensione sono esenti fino a 20mila euro e posso scalare pure l’affitto. Lo sa quanto mi trattiene invece l’Inps? 6.900 euro l’anno. Non le pare troppo? Lo chiedo anche al presidente dell’Inps, Boeri»

ATTENTI AGLI SPECULATORI

Sull’isola spagnola Macelloni ha preso in affitto una casa con piscina condominiale nella richiestissima Los Cristianos, «in zona abbastanza centrale e vicino al mare. Pago 650 euro, ma è tutto compreso: condominio, luce e le altre bollette». Gli restano mille euro. Con i quali «viviamo senza preoccupazioni». Qualche esempio? «Per la spesa spendiamo 250 euro al mese; il gasolio per la macchina 75-80 centesimi al litro; l’assicurazione 290 euro l’anno; una serata al ristorante in due 30-35 euro; un ombrellone e due lettini 9-12 euro».

Tutto bene, insomma? Non le manca nulla dell’Italia? «Ho due figli, che però hanno capito: “Babbo vai lontano, ma è la tua vita”. Mi fa aggiungere una cosa però? Ai pensionati che vogliono fare come me dico: venite prima, provate e non cadete preda degli speculatori, spesso italiani, che vi illudono che qui si possa fare la bella vita anche con 7-800 euro. Finisce che vi danno case fatiscenti, in posti improbabili». Attenzione, quindi, il Bengodi non esiste.

Dago

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Tutte le spese FUORI CONTROLLO della GERMANIA
Tutte le spese FUORI CONTROLLO della GERMANIA
(Milano)
-

Berlino chiede rigore ai paesi europei ma sulle uscite previdenziali ha un debito inarrestabile. Peggio di quello dell'Italia
Rigore, rigore e ancora rigore. Ai soci dell’eurozona...

ARTE Egitto, cosi' a Torino rivive l'antica civilta' dei Faraoni
ARTE Egitto, cosi' a Torino rivive l'antica civilta' dei Faraoni
(Milano)
-

Si trova a Torino il più grande museo della civiltà egizia, secondo soltanto a quello del Cairo.
Sarcofagi, mummie, papiri e preziosi amuleti. Con i suoi oltre 37mila pezzi, che...

Lo Stato NON E' UNA FAMIGLIA!
Lo Stato NON E' UNA FAMIGLIA!
(Milano)
-

Quando si perde la sovranità monetaria, inutile negarlo, si perde anche la libertà di poter fare determinate affermazioni soprattutto in materia di politica economica e monetaria
Quando si perde la sovranità monetaria, inutile negarlo, si perde anche la...

Come AirBnB sta uccidendo la vera Napoli
Come AirBnB sta uccidendo la vera Napoli
(Milano)
-

Nei Quartieri Spagnoli il turismo gestito dalla piattaforma online sta scacciando i vecchi residenti. E gli storici “bassi” sono diventati un’attrazione folcloristica.
«I Quartieri Spagnoli a Napoli hanno goduto per anni di una cattiva nomea, ma...

GILET GIALLI: svuotare i conti correnti per mettere in ginocchio il sistema bancario.
GILET GIALLI: svuotare i conti correnti per mettere in ginocchio il sistema bancario.
(Milano)
-

È l’ultima richiesta degli attivisti aderenti al movimento di protesta francese dei gilet gialli, che incoraggiano i sostenitori del movimento a correre in banca e prelevare i risparmi.
Svuotare i conti correnti per mettere in ginocchio il sistema bancario. È...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati