Strozzapreti infernali, come fare

(Udine)ore 12:07:00 del 28/05/2016 - Categoria: Cucina

Strozzapreti infernali, come fare

Una ricetta che si realizza in poche semplici mosse: acciughe, capperi, peperoncino e pomodoro si trasformano in un sugo molto saporito!

La notte delle streghe sta arrivando e se anche voi siete alla ricerca di idee per creare il menù perfetto per la vostra cena di Halloween siete nel posto giusto…oggi vogliamo proporvi un primo piatto da paura! Dopo i tagliolini stregati nel peperone vi presentiamo gli strozzapreti infernali, spaventosi non nell’estetica ma nel gusto. Il loro aspetto colorato e allegro ingannerà i vostri ospiti alla perfezione, ma al primo assaggio resteranno impressionati dalla loro estrema piccantezza! Una ricetta che si realizza in poche semplici mosse: acciughe, capperi, peperoncino e pomodoro si trasformano in un sugo molto saporito! Realizzate anche voi questi piccanti strozzapreti per la notte più paurosa dell’anno, vi conquisteranno a tal punto da riproporli anche in altri momenti!

Consiglio

Strozzapreti infernali

Continuate a cuocere fino a che le alici non si saranno sciolte quasi completamente e unite il peperoncino (7). Aggiungete anche la passata di pomodoro (8), quindi aggiustate di sale (9) e di pepe.

 Strozzapreti 250 g Aglio 1 spicchio Peperoncino molto piccanti 2 Passata di pomodoro 400 g Acciughe (alici) filetti sott'olio 50 g Capperi i fiori (cucunci) 40 g Sale q.b. Olio di oliva extravergine 40 g Pepe nero macinato q.b.

Strozzapreti infernali

Strozzapreti infernali

Ingredienti

Preparazione

Strozzapreti infernali

Mescolate il tutto (10) e lasciate cuocere per una decina di minuti, quindi unite anche i fiori del cappero (11). Intanto cuocete gli strozzapreti (12).

Si sconsiglia la congelazione.

Conservate gli strozzapreti infernali in un contenitore ermetico, in frigorifero, per un giorno al massimo.

Per preparare gli strozzapreti infernali, iniziate sciaquando i fiori di cappero sotto acqua corrente quindi eliminate il peduncolo dai fiori (1), tagliate a fette quelli più grossi (2) e lasciate interi quelli più piccoli. Sciacquate i peperoncini piccanti, togliete il picciolo e tagliateli a listarelle (3).

Strozzapreti infernali

A questo punto ponete sul fuoco una pentola colma di acqua leggermente salata che servirà per la cottura della pasta e preparate il soffritto: versate l’olio in una padella ampia, unite l’aglio e lasciatelo imbiondire. Quindi eliminatelo (4) e aggiungete i filetti di alici scolati dall'olio di conservazione (5). Lasciateli soffriggere per un paio di minuti e unite un mestolo di acqua (6).

Al posto dei fiori del cappero, chiamati anche cucunci, potete utilizzare 50 g di classici capperi! Se utilizzate quelli sotto sale prestate attenzione a dissalarli prima di aggiungerli al condimento!

Conservazione

Scolateli ben al dente e versateli direttamente in padella (13) dove terminerete la cottura insieme al sugo (14). Impiattate i vostri strozzapreti infernali (15) e serviteli ben caldi!

Strozzapreti infernali

Autore: Carla

Notizie di oggi
Preparazione Polpette di pollo
Preparazione Polpette di pollo
(Udine)
-

Il petto di pollo non sarà più asciutto e poco appetitoso ma si trasformerà in qualcosa di veramente speciale
  Le polpette di pollo sono un secondo leggero e nutriente, ideale da servire...

Crostata al farro e ciliegie
Crostata al farro e ciliegie
(Udine)
-

La crostata al farro e ciliegie è una torta molto ricca e profumata, che in un guscio di friabile pasta frolla al limone accoglie una deliziosa farcitura di composta di ciliegie, mandorle e farina di farro.
La crostata al farro e ciliegie è una torta molto ricca e profumata, che in un...

Torta alle ciliegie meringata
Torta alle ciliegie meringata
(Udine)
-

Qual è il frutto di stagione a cui non sapete proprio rinunciare? Vi concedo qualche indizio: una tira l’altra, rossa e golosa
Qual è il frutto di stagione a cui non sapete proprio rinunciare? Vi concedo...

Panzanella dolce
Panzanella dolce
(Udine)
-

E’ uno dei piatti toscani più antichi e amati, una leggenda vuole che sia nato sui pescherecci dove i marinai condivano il pane raffermo con cipolle e lo rendevano morbido con l’acqua di mare: stiamo parlando della panzanella!
E’ uno dei piatti toscani più antichi e amati, una leggenda vuole che sia nato...

Bombe di patate veloci
Bombe di patate veloci
(Udine)
-

Ultimamente le patate sono state una grande fonte di ispirazione per le nostre ricette… abbiamo realizzato appetitosi burger di patate, una sfiziosa crostata di patate e siamo riusciti a inserirle addirittura in una golosa chocolate potato cake.
Ultimamente le patate sono state una grande fonte di ispirazione per le nostre...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati