Strage Charlie Hebdo: guerra di religione in Francia?

GROSSETO ore 22:02:00 del 16/01/2015 - Categoria: Cronaca, Politica

Strage Charlie Hebdo: guerra di religione in Francia?

Strage Charlie Hebdo: guerra di religione in Francia? | L’analisi di Italiano Sveglia

Le religioni, per quanto se ne dica e per quanto si afferma, portano con se messaggi di pace, ma i fatti sono tutt’altro che benevoli. Prima le crociate, poi le sante inquisizioni, ora il problema dell’Islam estremista: le religioni stanno portando soltanto problemi all’uManità.

Siamo in guerra e prendiamo coscienza che siamo solo agli inizi. È la prima volta dai giorni di Adolf Hitler che le sinagoghe in Francia sono state chiuse di sabato. Tuttavia, è unicamente il tragico e spaventoso attentato al giornale Charlie Hebdo che ha scosso gli europei: i molti e continui attentati ai singoli ebrei e alle comunità ebraiche in tutta Europa in questi anni hanno turbato qualcuno, ma per quasi tutti si è trattato “solo” di ebrei. Parimenti non ci sono stati sgomento e allarme per il fatto che da anni ormai, giustamente, gli ebrei francesi abbandonino la “laica” Francia. Così accade in molti altri Paesi europei e il motivo è il medesimo, ovvero il dilagare del terrorismo di matrice islamista, con il suo carico di odio antisemita.

Molti intellettuali e politici sostengono che il problema non è l’Islàm, ma ilterrorismo. È come dire che il cristianesimo non è l’antisemitismo ol’antigiudaismo. Certo! Tuttavia è innegabile che l’antisemitismo e l’antigiudaismo sono stati problemi profondi propri del cristianesimo (e non solo). La violenza e il fanatismo, la sottomissione religiosa e il terrore non esauriscono l’Islàm, ma sono un problema religioso che in qualche modo riguarda l’Islàm. L’autocritica dell’Islàm (assieme alla critica laica esterna) su questo punto sembra difettare.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
La fine (PROGRAMMATA) della democrazia
La fine (PROGRAMMATA) della democrazia

-

I veri padroni del mondo non sono più i governi, ma i dirigenti di gruppi multinazionali finanziari o industriali, e di istituzioni internazionali opache (FMI, Banca mondiale, OCDE, OMC, banche centrali).
I veri padroni del mondo non sono più i governi, ma i dirigenti di gruppi...



-


È partita sfida dell'Umbria al decreto Sicurezza di Matteo Salvini. Il tema è...

Luigi Di Maio proporra' di allearsi con le liste civiche
Luigi Di Maio proporra' di allearsi con le liste civiche

-

Luigi Di Maio annuncia una rivoluzione interna al Movimento 5 Stelle per quanto riguarda le elezioni locali.
Il Movimento 5 Stelle si appresta a dar vita a una nuova rivoluzione interna,...

1 Italiano su 2 scontento e PESSIMISTA sul futuro
1 Italiano su 2 scontento e PESSIMISTA sul futuro

-

Italiani e risparmi: il 54% è pessimista sul futuro, fondo pensione la copertura più gettonata
Aumento delle tasse, costo della vita, pensioni basse, precarietà del lavoro....

Terremoto Emilia, colpa delle trivelle?
Terremoto Emilia, colpa delle trivelle?

-

Terremoto in Emilia: 27 morti, nel maggio 2012, per colpa di operazioni imprudenti, a caccia di “shale oil” nel sottosuolo?
Terremoto in Emilia: 27 morti, nel maggio 2012, per colpa di operazioni...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati