Soros spiega a Renzi come imbrogliare gli italiani per vincere il referendum!

(Roma)ore 19:46:00 del 11/11/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Politica

Soros spiega a Renzi come imbrogliare gli italiani per vincere il referendum!

Le concentrazioni di capitale...in poche mani, questa n'è una conferma...ove ve ne fosse ancora bisogno, mina alla base ogni democrazia e distorsivo del libero mercato...senza regole si aprono praterie per questi vandali!

Le concentrazioni di capitale...in poche mani, questa n'è una conferma...ove ve ne fosse ancora bisogno, mina alla base ogni democrazia e distorsivo del libero mercato...senza regole si aprono praterie per questi vandali!

SOROS, UNO DEGLI UOMINI PIU’ RICCHI AL MONDO, SPIEGA A RENZI COME IMBROGLIARE GLI ITALIANI PER VINCERE IL REFERENDUM.

George Soros è uno di quel 1% di super ricchi che decidono i destini del mondo, è uno di coloro che dovrebbero essere sottoposti ad un nuovo giudizio di Norimberga per crimini economici contro l’umanità.

Ora Soros in una intervista al Corriere mostra tutta il suo interesse per il referendum costituzionale italiano. Naturalmente Soros, come tutta la finanza e le banche, come la Confindustria e le multinazionali, si augura che la Renzi vinca e la controriforma costituzionale passi, del resto loro ne sono gli ispiratori. Però teme la sconfitta e per questo fa appello alle abilità politiche del nostro capo di governo.

Queste abilità devono servire a cambiare quel tanto che basti della controriforma per farla approvare dagli italiani. Soros non è un costituzionalista, ma sa perfettamente che le regole di un referendum costituzionale non si possono cambiare in corsa. Però da persona che ha 30 miliardi di dollari per speculare sulle disgrazie del mondo, questo finanziare va alla sostanza delle cose.

Chi guadagna miliardi se milioni di persone perdono il lavoro e finiscono in miseria, sa come si fa a vincere. Per Soros semplicemente Renzi deve truccare le carte al referendum perché finanzieri e banchieri non possono perdere. Intanto il primo trucco è già in atto: il fumo che circonda la data del voto. Prima per Renzi si sarebbe dovuto votare il il 2 ottobre, poi ha detto che sarà il 6 novembre, altri parlano di dicembre. Mi pare chiaro che stiano cercando la data migliore per realizzare i suggerimenti di Soros. E lo possono fare anche perché il presidente della repubblica attuale obbedisce al suo predecessore.

Soros quindi parla da persona che sa, ma è bene ricordare che non sempre le sue speculazioni sono andate a buon fine. Bisogna che succeda anche questa volta, bisogna che il popolo vinca e le banche perdano, per il bene del 99%.

Autore: Luca

Notizie di oggi
FMI avverte: Italia deve aumentare TASSE su case e consumi
FMI avverte: Italia deve aumentare TASSE su case e consumi
(Roma)
-

Per il Fondo Monetario Internazionale, l’Italia dovrebbe prioritariamente porre in essere azioni per risanare i conti pubblici
Per il Fondo Monetario Internazionale, la priorità per l'Italia deve essere il...

Italia: una Repubblica fondata sulla STRAGE sul lavoro (grazie al JOBS ACT)
Italia: una Repubblica fondata sulla STRAGE sul lavoro (grazie al JOBS ACT)
(Roma)
-

Uno stillicidio di omicidi bianchi difficile da raccontare. Giuseppe Greco, un 51enne di Isola Capo Rizzuto, e Kiriac Dragos Petru, un romeno di 35 anni, residente a Rocca di Neto, sono rimasti uccisi dal crollo di un vecchio muro di contenimento in un ca
Uno stillicidio di omicidi bianchi difficile da raccontare. Giuseppe Greco, un...

Il VERO motivo per cui tutti vogliono la testa di Assad
Il VERO motivo per cui tutti vogliono la testa di Assad
(Roma)
-

Assad è un pericolosissimo dittatore, come lo erano Saddam Hussein e Gheddafi, e su questo non c’è alcun dubbio. Ma la sua destituzione nasconde interessi che vanno molto oltre a ciò che vuole farci credere l’informazione occidentale.
Assad è un pericolosissimo dittatore, come lo erano Saddam Hussein e Gheddafi, e...

Cosenza: 'la mia casa pignorata? Finita in mano ai PM!'
Cosenza: 'la mia casa pignorata? Finita in mano ai PM!'
(Roma)
-

La sua casa finisce all’asta e ad acquistarla è un magistrato onorario che opera nello stesso circondario, quello di Cosenza.
La sua casa finisce all’asta e ad acquistarla è un magistrato onorario che opera...

Rapporto OPAC sulla Siria: Armi Chimiche INESISTENTI in quegli edifici
Rapporto OPAC sulla Siria: Armi Chimiche INESISTENTI in quegli edifici
(Roma)
-

Alcuni giorni fa USA, Francia e l’Inghilterra hanno lanciato un attacco missilistico contro alcuni obiettivi in Siria sganciando ben 105 missili tra cui missili Tomahawk lanciati dal mare e bombe Jassm lanciate dai caccia bombardieri.
L’ OPAC (Organizzazione per la proibizione delle Armi Chimiche) aveva...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati