Soffri di diabete? Arriva l'assegno mensile. Ecco come richiederlo

(Bologna)ore 23:21:00 del 13/09/2018 - Categoria: , Economia, Nuove Leggi, Salute, Scienze

Soffri di diabete? Arriva l'assegno mensile. Ecco come richiederlo

Invalidità, esenzione dal ticket, pensione anticipata, agevolazioni fiscali, assegno di inabilità, questi sono alcuni benefici per chi soffre di diabete.

Invalidità, esenzione dal ticket, pensione anticipata, agevolazioni fiscali, assegno di inabilità, questi sono alcuni benefici per chi soffre di diabete. Anche in assenza di complicanze, chi soffre di diabete deve condurre uno stile di vita e fare una terapia per restare in salute. La Legge 104/1992 permette alle persone di poter usufruire di alcuni benefici come l’assegno mensile di invalidità, ovviamente non esiste una pensione per i diabetici ma chi soffre di questa malattia rientra nella pensione di invalidità civile e il diritto di ricevere l’assegno mensile a chiunque soffre di questi problema, la percentuale varia a seconda della gravità.

Chi ha uno stato di invalidità superiore al 41 per cento ha il diritto alla legge 104/1992. La procedura richiede prima un accertamento effettivo dello stato di invalidità da parte della Commissione Medica.

Ecco la tabella di invalidità per le persone che soffrono di diabete.

diabete mellito di tipo 1 o 2 con complicanze micro-macroangiopatiche e manifestazioni cliniche di medio grado: invalidità dal 41% al 50%;
diabete mellito insulino-dipendente con mediocre controllo metabolico e iperlipidemia o con crisi ipoglicemiche frequenti nonostante la terapia: invalidità dal 51% al 60%;
diabete mellito complicato da grave nefropatia e/o retinopatia proliferante, maculopatia, emorragie vitreali e/o arteriopatia ostruttiva: invalidità dal 91% al 100%.

In base alla classe di appartenenza, la persona diabetica ha il diritto di ricevere una percentuale di invalidità richiedendo il riconoscimento di tale malattia e ricevere un assegno mensile.

Prima di fare la richiesta di invalidità bisogna stabilire la diagnosi di diabete rivolgendosi al proprio medico curante che rilascerà un certificato che evidenzia il diabete. Bisogna, poi, inviare il certificato per via telematica all’INPS che procederà con l’invio della domanda.

Circa 3,5 milioni di persone soffrono di diabete in Italia, la cifra potrebbe raggiungere i 5 milioni di pazienti tra dieci anni.

Il diabete è una malattia che si verifica quando il livello di glucosio nel sangue, chiamato anche zucchero nel sangue, è troppo alto. La glicemia è la principale fonte di energia e proviene dal cibo che mangi. L’insulina, un ormone prodotto dal pancreas, aiuta il glucosio del cibo a entrare nelle cellule per essere utilizzato per produrre energia. A volte il tuo corpo non produce abbastanza insulina o non usa bene l’insulina. Il glucosio rimane quindi nel sangue e non raggiunge le cellule.

Nel tempo, avere troppo glucosio nel sangue può causare problemi di salute. Sebbene il diabete non abbia cure, puoi prendere provvedimenti per gestirlo e rimanere in buona salute.

Quali sono i diversi tipi di diabete?

I tipi più comuni di diabete sono di tipo 1, tipo 2 e diabete gestazionale.

Diabete di tipo 1

Se hai il diabete di tipo 1, il tuo corpo non produce insulina. Il tuo sistema immunitario attacca e distrugge le cellule del tuo pancreas che producono insulina. Il diabete di tipo 1 viene solitamente diagnosticato nei bambini e nei giovani adulti, sebbene possa apparire a qualsiasi età. Le persone con diabete di tipo 1 devono assumere insulina ogni giorno per rimanere in vita.

Diabete di tipo 2

Se hai il diabete di tipo 2, il tuo corpo non produce o usa bene l’insulina.



È possibile sviluppare il diabete di tipo 2 a qualsiasi età, anche durante l’infanzia. Tuttavia, questo tipo di diabete si verifica più spesso nelle persone di mezza età e anziani. Il tipo 2 è il tipo più comune di diabete.

Diabete gestazionale

Il diabete gestazionale si sviluppa in alcune donne durante la gravidanza. Il più delle volte, questo tipo di diabete scompare dopo la nascita del bambino. Tuttavia, se hai avuto il diabete gestazionale, hai una maggiore possibilità di sviluppare il diabete di tipo 2 più tardi nella vita. A volte il diabete diagnosticato durante la gravidanza è in realtà il diabete di tipo 2.

Da: QUI

 

Autore: Luca

Notizie di oggi
Tasse sulla casa: oggi scadono Imu, Tasi e Tari
Tasse sulla casa: oggi scadono Imu, Tasi e Tari
(Bologna)
-

TASSE SULLA CASA - Oggi è il «lunedì nero» per tanti contribuenti savonesi alle prese con la scadenza del pagamento dell’Imu, dell’acconto della Tasi e della seconda rata della Tari, per chi avesse deciso di pagare in tre rate la tassa sui rifiuti.
TASSE SULLA CASA - Oggi è il «lunedì nero» per tanti contribuenti savonesi alle...

Dieta del ghiaccio: dimagrire velocemente mangiando cubetti
Dieta del ghiaccio: dimagrire velocemente mangiando cubetti
(Bologna)
-

DIETA DEL GHIACCIO - Fra le tante diete bislacche che si possono trovare sul web, una menzione particolare spetta alla dieta del ghiaccio.
DIETA DEL GHIACCIO - Fra le tante diete bislacche che si possono trovare sul...

Dieta Spartana per dimagrire per l'estate
Dieta Spartana per dimagrire per l'estate
(Bologna)
-

DIETA SPARTANA PER DIMAGRIRE - Quando si parla di forma fisica, è importante ricordare che non basta perdere peso.
DIETA SPARTANA PER DIMAGRIRE - Quando si parla di forma fisica, è importante...

Dieta a basso indice glicemico ideale per dimagrire rapidamente
Dieta a basso indice glicemico ideale per dimagrire rapidamente
(Bologna)
-

DIETA A BASSO INDICE GLICEMICO PER DIMAGRIRE - Diversi studi hanno dimostrato che seguire la dieta a basso indice glicemico può avere effetti positivi sulla salute, come perdita di peso, riduzione della glicemia, minor rischio di malattie cardio vascolari
DIETA A BASSO INDICE GLICEMICO PER DIMAGRIRE - Diversi studi hanno dimostrato...

Imu Tasi acconto giugno prima casa: chi la paga?
Imu Tasi acconto giugno prima casa: chi la paga?
(Bologna)
-

IMU TASI ACCONTO GIUGNO PRIMA CASA - Anche per il 2019 nulla è dovuto dai possessori di abitazione principale, sia per l’Imu che per la Tasi, a condizione che non si abbia una casa di lusso.
IMU TASI ACCONTO GIUGNO PRIMA CASA - Anche per il 2019 nulla è dovuto dai...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati