Sionismo: un'organizzazione del diavolo

NUORO ore 10:41:00 del 29/01/2015 - Categoria: Politica, Sociale

Sionismo: un'organizzazione del diavolo

Sionismo: un'organizzazione del diavolo | L’analisi di Italiano Sveglia

Nel 1948 gli Stati Uniti diedero agli ebrei una nuova patria, una patria appartenente alla Palestina. Da quelll data, sangue e violenza sono all’ordine del giorno, proprio perché in ballo ci sono troppi interessi, e alla fonte c’è un vero e proprio inganno globale.

Gli ebrei, come tali, non sono "cattivi", ma molti cattivi appoggiano la causa sionista per interessi spesso economici. Il fatto che l'economia mondiale sia controllata da ebrei è un fatto palese e riscontrabile.E si sa, se controlli il denaro controlli anche i Media e l'opinione pubblica, guardate chi controlla musica, cinema eccetera. La Politica è al soldo delle banche in quanto per reggere uno stato servono soldi e i soldi li danno i banchieri, ergo chi controlla i soldi controlla anche le nazioni.

Ovviamente queste sono teorie del complotto e quindi mai del tutto certificate, si basano quasi tutte su supposizioni e su molta fantasia, ma se ci si documenta si scoprono molte cose. Gli unici movimenti che si oppongono al Sionismo sono quelli nazionalisti, come ad esempio in Italia Forza Nuova o Casapound, ma non perché razzisti, ma perché portano avanti l'idea di sovranità nazionale che il potere economico tende a distruggere. Questa destra non è antisemita come il Partito Nazista negli anni della seconda guerra mondiale, ma antisionista, cosa ben diversa come ti ho abbiamo spiegato. Anche Grillo col Movimento 5 Stelle si è dichiarato contro questa politica, ma ora che ne fa parte la sua gente si è unita a quella che lui definiva Casta. Apri gli occhi e ti si aprirà un nuovo mondo.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Gail Tverberg: molto presto vivremo una grande DEPRESSIONE ENERGETICA. VIDEO
Gail Tverberg: molto presto vivremo una grande DEPRESSIONE ENERGETICA. VIDEO

-

Gail Tverberg, una analista dell’energia e studiosa dei problemi del mondo di oggi, questa settimana è tornata a parlarci per rivisitare le prospettive energetiche globali, lanciandoci un giusto monito, ma come dice Gail, il suo è un avvertimento piuttost
Senza energia, non possiamo fare nulla. Gail Tverberg, una analista...

Caso Consip...finira' tutto a tarallucci e vino! SCOMMETTIAMO?
Caso Consip...finira' tutto a tarallucci e vino! SCOMMETTIAMO?

-

La Procura di Roma chiede una proroga di sei mesi, per le indagini su Luca Lotti e gli altri indagati!
La Procura di Roma chiede una proroga di sei mesi, per le indagini su Luca Lotti...

Travaglio: Renzi-De Benedetti? Il piu' grave SCANDALO politico dai tempi di Berlusconi!
Travaglio: Renzi-De Benedetti? Il piu' grave SCANDALO politico dai tempi di Berlusconi!

-

La soffiata dell' allora premier Matteo Renzi che nel gennaio del 2015 avverte Carlo De Benedetti dell' imminente decreto sulle banche popolari, facendogli guadagnare in pochi giorni 600 mila euro in Borsa col minimo sforzo, è una notizietta da niente.
‘IL PIÙ GRAVE SCANDALO CHE ABBIA COINVOLTO UN LEADER POLITICO DAI TEMPI DI...

RIP sinistra italiana: dove sono finiti i valori del PRECARIATO e della riduzione delle TASSE?
RIP sinistra italiana: dove sono finiti i valori del PRECARIATO e della riduzione delle TASSE?

-

Per la sinistra si tratta di un riflesso condizionato che la induce a pensare che le tasse siano un bene in sé, perché servono a finanziare la spesa sociale e come meccanismo di redistribuzione della ricchezza.
Da circa venti anni assistiamo ad una sceneggiata per cui la sinistra (o quel...

Una cellula SEGRETA di Facebok manipola L'OPINIONE PUBBLICA
Una cellula SEGRETA di Facebok manipola L'OPINIONE PUBBLICA

-

Un recente articolo di Bloomberg ha rivelato come una cellula segreta di Facebook abbia permesso la creazione di un esercito di troll a favore di molti governi nel mondo, compresa l’India, sotto forma di propaganda digitale finalizzata a manipolare le ele
Un recente articolo di Bloomberg ha rivelato come una cellula segreta di...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati