Siete solo italiani di merda! Marocchino ubriaco aggredisce militari alla festa del paese che lo ospita!

(Brescia)ore 08:33:00 del 30/07/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce

Siete solo italiani di merda! Marocchino ubriaco aggredisce militari alla festa del paese che lo ospita!

Un marocchino dopo essersi ubriaco si è scagliato prima contro i cittadini di Leno, Brescia, e poi contro i carabinieri intervenuti per sedare la sua ira. L’immigrato è stato arrestato

“SIETE SOLO ITALIANI DI MERDA”: MAROCCHINO UBRIACO AGGREDISCE MILITARI DURANTE LA FESTA DEL PAESE CHE LO “OSPITA”

Un marocchino dopo essersi ubriaco si è scagliato prima contro i cittadini di Leno, Brescia, e poi contro i carabinieri intervenuti per sedare la sua ira. L’immigrato è stato arrestato

La notte bianca di Leno, paesino in provincia di Brescia, doveva essere un momento in cui i cittadini si riunivano in festa attorno al centro della città.

Purtroppo un immigrato marocchino di 38anni ha rovinato tutto: completamente ubriaco si è scagliato prima contro i cittadini e poi contro i carabinieri che sono intervenuti per placare la sua ira.

La furia dell’immigrato

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

Un bicchiere, e poi un altro. Così un africano ha alimentato la sua notte di follia. Un vaso colmo di alcol e di ira che è tracimanto con violenza contro chiunque passasse davanti a suoi occhi.

Cittadini, baristi e addirittura i militari sono stati vittima di quella collera alimenta dai troppi drink. “Io sono marocchino, voi siete solo dei bastardi italiani” ha urlato più volte durante la festa del paese. Dalle parole si è passati ai fatti. Dopo aver preso alcune bottiglie di vetro, le ha scagliate contro i dipendenti di un bar e i gestori di alcune bancarelle, appositamente allestite per l’evento.

In molti hanno avvisato le forze dell’ordine per paura che la situazione potesse diventare ancora più grave. Ma l’immigrato non si è fermato nemmeno davanti ai carabinieri. Insulti e minacce fino ad arrivare ad aggredirli fisicamente. L’uomo, di origini marocchine, è stato comunque fermato ed arrestato, come specifica Brescia Today. Fortunatamente nessuno ha riportato ferite tra i presenti alla notte bianca. Rinchiuso in cella attenderà la sentenza delTribunale.

Autore: Sasha

Notizie di oggi
Una casa non l'avremo mai: MORIREMO IN AFFITTO...
Una casa non l'avremo mai: MORIREMO IN AFFITTO...
(Brescia)
-

I lavori di oggi ti permettono di aprire un mutuo per acquistare l'auto dei tuoi sogni a rate, di andare tutti i pomeriggi al bar a bere l'aperitivo o di acquistare un capo firmato al mese, ma non ti permettono più di essere autosufficiente al 100%, di co
I meravigliosi anni 90 sono finiti, nonostante si tenti in tutti i modi di...

Lotta alle fake news? Il Bavaglio al web una cosa ILLEGALE! Ma non ve lo diranno mai
Lotta alle fake news? Il Bavaglio al web una cosa ILLEGALE! Ma non ve lo diranno mai
(Brescia)
-

Lotta alle fake news, o meglio alla libertà d’opinione: il decreto legge firmato da Adele Gambaro arriva in Senato (commissioni giustizia e affari costituzionali) e riapre la polemica sulla legge-bavaglio, tra profili di incostituzionalità, correttivi leg
Lotta alle fake news, o meglio alla libertà d’opinione: il decreto legge firmato...

Le ragioni per cui NON VOTARE e' una scelta sacrosanta, OGGI COME OGGI
Le ragioni per cui NON VOTARE e' una scelta sacrosanta, OGGI COME OGGI
(Brescia)
-

Il voto, come non il voto, sono sempre significativi. In astratto vale l'argomento che chi non vota lascia decidere agli altri, ma non vuol dire che il suo non-voto non abbia significato, perché ogni presa di posizione è significativa per il politico
Il voto, come non il voto, sono sempre significativi. In astratto vale...

Bergamo come il FAR WEST: violenti scontri tra ROM rivali - VIDEO
Bergamo come il FAR WEST: violenti scontri tra ROM rivali - VIDEO
(Brescia)
-

Pugni, spranghe, auto che si scontrano e quindici colpi di pistola per un regolamento di conti.
Pugni, spranghe, auto che si scontrano e quindici colpi di pistola per un...

Juve-Ndrangheta: Agnelli verso Squalifica di 3 anni!
Juve-Ndrangheta: Agnelli verso Squalifica di 3 anni!
(Brescia)
-

Ci sono intercettazioni telefoniche che confermano tutto , è da tempo che lo/li controllano, quando vengono rese pubbliche quese notizie, è perchè ci sono prove sufficienti a fermare le indagini e avere prove sufficienti per accusare qualcuno, poi che uno
Ci sono intercettazioni telefoniche che confermano tutto , è da tempo che lo/li...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati