Siamo drogati di...COMODITA': lavoriamo per nulla

(Firenze)ore 20:33:00 del 19/07/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Lavoro, Sociale

Siamo drogati di...COMODITA': lavoriamo per nulla

Solo cinquant'anni fa, in Italia la maggior parte delle famiglie non aveva ancora un frigorifero o una televisione, l'automobile era un lusso che spettava solo al capo famiglia e lavastoviglie ed asciugabiancheria erano oggetti che in pochi potevano perme

Solo cinquant'anni fa, in Italia la maggior parte delle famiglie non aveva ancora un frigorifero o una televisione, l'automobile era un lusso che spettava solo al capo famiglia e lavastoviglie ed asciugabiancheria erano oggetti che in pochi potevano permettersi.
La gente di allora sognava di lavare i piatti più in fretta, di asciugare il bucato senza l'aiuto del Sole o di lavare i panni sporchi in pochi minuti. Questi sogni negli anni si sono materializzati, ed oggi tutta questa diabolica tecnologia è a portata di tutti.
Oggi non ci sono famiglie che non abbiamo in casa propria un frigorifero, una tv, una lavastoviglie, una lavatrice o una stufetta elettrica scaldabagno.
Oggi tutti questi oggetti ci sembrano "indispensabili" e fatichiamo addirittura ad immaginarci una vita senza di loro, eppure, fino a ieri, la gente ha saputo farne a meno.
La comodità è una droga che si acquista con il lavoro, ed è una droga sia fisica che mentale, basta infatti la rottura di un elettrodomestico per mandarci su tutte le furie, rivelando la nostra "crisi d'astinenza".
Siamo tutti drogati senza rendercene conto e questa droga d'eccellenza ci viene venduta attraverso glispacciatori pubblicitari che ci invogliano all'acquisto, ma il lato più buffo della faccenda è che noi siamo sia i produttori che i consumatori.


Siamo noi a produrre su ordine delle aziende tutti questi elettrodomestici che finiscono per crearci dipendenza, siamo noi dunque ad auto-schiavizzarci nelle fabbriche e ad auto-sottrarci il nostro TEMPO per produrre tutta quella merce, che ha detta nostra, ci serve per guadagnare tempo, per fare più in fretta.
Un tempo la casalinga aveva l'intera giornata per lavare, stirare, asciugare i panni e cucinare, ma dopo che ha scelto di unirsi al club del lavoro salariato non ha avuto più tempo per questo ed ha quindi dovuto acquistare tutti quegli elettrodomestici che svolgono il lavoro al suo posto, elettrodomestici ovviamente programmati per guastarsi ogni tot anni, in modo tale da spingere il consumatore a riacquistarne di nuovi una volta buttati i precedenti.

Per chi non lo sapesse, questa si chiama obsolescenza programmata.

Riassumendo: nel passato abbiamo desiderato una vita più confortevole che ci sollevasse dalle mansioni domestiche altrimenti dette "lavoro", abbiamo quindi creato degli apparecchi che eseguono i mestieri al posto nostro, ma non avevamo fatto i conti che quegli apparecchi andavano costruiti, proprio da noi...
Ed ora dopo millenni di storia dell'umanità, ci ritroviamo a lavorare più di prima, per pagare a rate quegli oggetti concepiti per non farci lavorare.
Ed ora siamo qua, tutti dipendenti da questa droga tecnologica che ci viene venduta una rata alla volta, a chiederci quale sarà il nostro prossimo oggetto di cui non potremmo mai più farne a meno

Da: QUI

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Torino: 25centesimi al KM se vai a lavoro in bici
Torino: 25centesimi al KM se vai a lavoro in bici
(Firenze)
-

Un nuovo progetto a favore dell’ecosostenibilità è stato lanciato nella zona ovest di Torino: più pedali e più guadagni.
PAGATI PER ANDARE A LAVORO IN BICI - Bogia in piemontese vuol dire “muoviti” e...

Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
(Firenze)
-

Stime macroeconomiche della Commissione europea negative per l'Italia su pil, deficit e debito pubblico. La nostra economia non cresce e non riusciamo a risanare i conti pubblici, che peggiorano in maniera allarmante.
CRESCITA ZERO, ITALIA ULTIMA NELLA UE - Siamo quasi alla fine dell’anno ed è...

Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
(Firenze)
-

Secondo un'indagine di Altroconsumo gli esercenti arriverebbero a pagare delle commissioni abbastanza importanti.
QUANTO CI COSTA IL POS - Ridurre l’uso del contante per contrastare evasione e...

Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
(Firenze)
-

Oltre il 97% delle persone ricerca informazioni sanitarie online. Ma spesso i risultati sono inaffidabili e portatori d’ansia
SEMPRE PIU' PERSONE ANSIOSE PER RICERCHE MALATTIE SU GOOGLE - 2 americani su 5...


(Firenze)
-


"Carenza di un'adeguata impiantistica per il riciclo dei rifiuti, assenza di...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati