SGARBI SENZA VERGOGNA: “GRILLO? COME LA MAFIA!” VIDEO

(Milano)ore 20:05:00 del 19/09/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Politica

SGARBI SENZA VERGOGNA: “GRILLO? COME LA MAFIA!” VIDEO

Già nel 2013, dopo la messa in onda di alcuni servizi in cui Beppe Grillo attacca sia il Quirinale che Veronesi, Sgarbi se la prende con il leader 5 stelle.

GRILLO E’ ESATTAMENTE COME LA MAFIA”: UN VERGOGNOSO SGARBI IN DIRETTA TV (VIDEO)

Già nel 2013, dopo la messa in onda di alcuni servizi in cui Beppe Grillo attacca sia il Quirinale che Veronesi, Sgarbi se la prende con il leader 5 stelle. E chiede a Santoro di non mandare in onda immagini simili. Beppe nei video attaccava Veronesi e apriva gli occhi agli italiani sugli inceneritori. In un altro video, invece, parla di giovani, di lavoro e del sistema dei media italiani troppo spesso imbavagliato.

Appena qulche mese fa, invece, Sgarbi aveva definito così Grillo: “Un nazista ed uno stupratore”. Si legge su Bliz quotidiano: “Vittorio Sgarbi commenta la vicenda della sindaco di Quarto espulsa dal M5s, un caso paragonabile, afferma, “allo stupro di Colonia”. Secondo il critico d’arte “ci sono due stupratori che sono Saviano e Grillo i quali stabiliscono di avere proprietà del loro partito e della loro ideologia”.

Ed ancora, ai microfoni de La Zanzara di Radio 24, il professore cita il caso Penati e aggiunge: “Loro neanche cominciano a pensare se uno è indagato o meno”. Sgarbi attacca ancora il direttorio grillino: “Il sindaco deve resistere, ha ragione Renzi. Si mettono lì i tre dell’apocalisse: Abbiamo deciso di espellerla…ma chi cazzo siete? Ma rispettate la democrazia. I 5 Stelle non sono al di sopra della democrazia. Quella ragazza fa la resistenza contro tre fascisti e un nazista che sarebbe Grillo accompagnato dal suo collega Stalin che si chiama Saviano”. Un fiume in piena. Dunque, l’altrettanto roboante conclusione: “Il loro metodo è un metodo fascista, quindi il fascismo è più forte della legge”.

Ed ancora una volta Sgarbi ha voluto commentare fatti relativi all’operato del Movimento 5 Stelle, in modo particolare la scelta della sindaca Raggi di non volere le Olimpiadi a Roma per non far mangiare i soliti e secondo Sgarbi invece: “scippate all’Italia”. “Sono di un infantilismo pazzesco”. Parole scandalose di chi non capisce che è esattamente il contrario, ossia, proprio per amore della Patria, bisogna dire basta a questo sistema corrotto e mafioso per far posto ad uno giusto ed onesto dove va avanti il migliore e non il parente o l’amico o ancora peggio sottostando al volere delle lobby. Ed è proprio a questo che la Raggi ed il M5s mirano! Ma ascoltate le sue parole nel video:


Autore: Sasha

Notizie di oggi

(Milano)
-


ENRICO BRIGNANO "ECCO COSA FARE SE TROVI UN LADRO IN CASA" Il comico romano in...

FATE GIRARE: Ti e' arrivato questo avviso? FAI ATTENZIONE!
FATE GIRARE: Ti e' arrivato questo avviso? FAI ATTENZIONE!
(Milano)
-

NOTIZIA DI POCO FA!! QUESTO AVVISO STA ARRIVANDO A TUTTI! FATE ATTENZIONE.. DOVRETE PAGARE MOLTO!!! ECCO PERCHÈ.. ASSURDO!
NOTIZIA DI POCO FA!! QUESTO AVVISO STA ARRIVANDO A TUTTI! FATE ATTENZIONE.....

Di cellulare si muore: STUDI SCIENTIFICI LO DIMOSTRANO
Di cellulare si muore: STUDI SCIENTIFICI LO DIMOSTRANO
(Milano)
-

Dopo 10 anni di utilizzo del cellulare la possibilità di ammalarsi di tumore al cervello triplica negli adulti e quintuplica nei giovani. Le aziende commissionano falsi studi per nascondere gli effetti nefasti sull’uso del telefono, ma difendersi si può.
Dopo 10 anni di utilizzo del cellulare la possibilità di ammalarsi di tumore al...

I Bamboccioni italiani? Indipendenti a 40 anni! Colpa dello Stato o dei Genitori?
I Bamboccioni italiani? Indipendenti a 40 anni! Colpa dello Stato o dei Genitori?
(Milano)
-

IN ITALIA QUASI IL 66% DEI «GIOVANI ADULTI», OVVERO LE PERSONE TRA I 18 E I 34 ANNI VIVE A CASA CON I GENITORI, UNA PERCENTUALE DI QUASI 20 PUNTI SUPERIORE ALLA MEDIA DI TUTTI I 28 PAESI UE (48,4%), LA PIÙ ALTA DELL'UNIONE DOPO LA CROAZIA
IN ITALIA QUASI IL 66% DEI «GIOVANI ADULTI», OVVERO LE PERSONE TRA I 18 E I 34...

Vitalizio, cosa conoscere
Vitalizio, cosa conoscere
(Milano)
-

«Assenza di concreti e attuali indicatori di rischio», sentenziò il Viminale.
FANNO PROPRIO PENA. FORSE NECESSITA UNA PICCOLA BENEFICENZA DA PARTE DEL POPOLO...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati