Sesso orale: cosa fa impazzire gli uomini

(Palermo)ore 11:21:00 del 01/08/2016 - Categoria: Sesso

Sesso orale: cosa fa impazzire gli uomini

Lo trovo eccitante, molto più soddisfacente del sesso vaginale, sebbene mi piacciano entrambi.

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

Ascolti e reagisci alle reazioni di lui, sei totalmente concentrata e connessa al partner. Ma anche connessa con te stessa. Il suo volto è talmente lontano che puoi perderti nelle tue sensazioni. E’ per questo che molte donne godono nella fellatio, sentono quasi che la stanno praticando a se stesse. Non è questione meccanica, ma mentale.

Le donne che amano fare i pompini ci mettono una grande passione, una dedizione simile a quella dei fanatici di “Pokémon Go” o “Game of Thrones”. E’ grande il potere che senti quando hai i genitali altrui fra i denti, ed è il modo più veloce per eccitarti. Niente di poetico o complicato. Il feedback non verbale del partner è uno degli aspetti più eccitanti dell’interazione fra bocca e pene. Le mani sono meno sensibili, il rapporto penetrativo troppo compromesso dall’esperienza di entrambi, il pompino invece legge interamente il piacere maschile, senza intermediazioni.

Molti uomini proprio non riescono a comprendere che una donna provi soddisfazione a succhiare un cazzo. E qualcuno è a disagio quando scopre che il suo pene è trattato come un oggetto del desiderio, cioè che serve al piacere altrui prima ancora che al proprio. Se sei esplicita riguardo la tua passione, lui ti considererà una puttana. Se invece la fellatio la esige, la infligge alla donna, allora va bene. 

“Gola profonda” è il film che ha spiegato bene come una donna si possa eccitare con questa pratica. Per il resto, siamo invisibili. L’affare Monica Lewinsky fu uno scandalo e lei fu fustigata. La fellatio è sempre vista come un atto degradante o di dominazione, un servizio all’uomo, e non si tiene mai conto del piacere di chi la offre.

Le donne che amano fare i pompini sono nate così o ci sono diventate? La gioia di farli viene continuamente negata dalla nostra cultura. Negli anni ’60 era addirittura considerato un crimine, una roba da pervertite. Oggi le migliori tecniche sono spiegate sulle riviste, sui forum, è un atto legale, normale, ma questo non significa che le donne che lo praticano siano liberate, perché la tendenza culturale è sempre quella di dubitare dei suoi piaceri sessuali.

I pompini non promettono l’orgasmo reciproco come il rapporto pene-vagina, ma questo non significa che non diano enorme piacere. Le donne si sentono potenti, e il beneficio riguarda il donatore e il ricevente. Lo fanno per se stesse, non per gli uomini.

Purtroppo non possiamo ammettere pubblicamente che è una goduria per entrambe le parti. Inoltre, la fellatio significa fare sesso rilassato, senza timore di gravidanze indesiderate o il fastidio di un condom. Si parla anche di “pompino utile”, cioè conveniente a soddisfare il partner quando la donna non ha voglia di rapporti penetrativi. Alla coppia può succedere di non avere lo stesso umore. Per altre invece il pompino è il momento di inizio, quello che serve ad infuocarle, incluso nel sesso occasionale, perché il sesso vaginale con sconosciuti è più intimo, meno sicuro e confortevole.

LE DONNE CONFESSANO LA LORO PASSIONE PER IL SESSO ORALE: ALCUNE LO PREFERISCONO AL RAPPORTO COMPLETO PERCHE' L'INTERAZIONE PENE-BOCCA E' PIU' ECCITANTE E DA' POTERE

NEGLI ANNI ’60 ERA ADDIRITTURA CONSIDERATO UN CRIMINE, ROBA DA PERVERTITE. OGGI LE MIGLIORI TECNICHE SONO SPIEGATE SULLE RIVISTE, SUI FORUM, È UN ATTO LEGALE, NORMALE, MA QUESTO NON SIGNIFICA CHE LE DONNE CHE LO PRATICANO SIANO LIBERATE, PERCHÉ LA TENDENZA CULTURALE È SEMPRE QUELLA DI REPRIMERE L'AFFERMAZIONE DEI PIACERI SESSUALI LA FELLATIO SIGNIFICA CONCEDERSI DEL SESSO RILASSATO, SENZA TIMORE DI GRAVIDANZE INDESIDERATE O IL FASTIDIO DI UN CONDOM. SI PARLA ANCHE DI “POMPINO UTILE”, CIOÈ CONVENIENTE A SODDISFARE IL PARTNER QUANDO LA DONNA NON HA VOGLIA DI FARE SESSO

Quando si tratta di sesso, non ci si fida delle donne. Si pensa che mentano quando parlano di orgasmo, eiaculazione, del piacere di dare e ricevere sesso orale. Faccio pompini da vent’anni e mi è piaciuto sin dalla prima volta. Lo trovo eccitante, molto più soddisfacente del sesso vaginale, sebbene mi piacciano entrambi. 

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Coito interrotto: quali rischi si corrono?
Coito interrotto: quali rischi si corrono?
(Palermo)
-

Il coito interrotto è considerato un metodo anticoncezionale ma, tecnicamente, non lo è.
Il coito interrotto è considerato un metodo anticoncezionale ma, tecnicamente,...

Perche' i piedi femminili fanno impazzire gli uomini?
Perche' i piedi femminili fanno impazzire gli uomini?
(Palermo)
-

La vita di una donna è fatta di poche certezze: l'amore per i tuoi figli, il rapporto conflittuale con tua madre, i peli che ti continuano a ricrescere nonostante la luce pulsata
La vita di una donna è fatta di poche certezze: l'amore per i tuoi figli, il...

Lui prova affetto o ossessione per te? Ecco come capirlo
Lui prova affetto o ossessione per te? Ecco come capirlo
(Palermo)
-

L'amore non è bello se non è litigarello, o almeno così si dice, dando per buono il fatto che i piccoli conflitti generati da caratteri diversi, siano un momento di crescita per la coppia.
L'amore non è bello se non è litigarello, o almeno così si dice, dando per buono...

Contatto fisico: come e quando toccare una donna
Contatto fisico: come e quando toccare una donna
(Palermo)
-

Il contatto fisico serve per convogliare ed amplificare le emozioni e per essere coerenti con il nostro linguaggio verbale.
Il contatto fisico serve per convogliare ed amplificare le emozioni e per essere...

Migliori posizioni sessuali per combattere stress e ansia
Migliori posizioni sessuali per combattere stress e ansia
(Palermo)
-

Come in molte ormai sappiamo, fare l'amore non è solo un momento di godimento personale, o di incontro con il partner
Come in molte ormai sappiamo, fare l'amore non è solo un momento di godimento...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati