Sesso anale, la guida del sessuologo

(Milano)ore 20:01:00 del 06/04/2017 - Categoria: , Sesso

Sesso anale, la guida del sessuologo

Più virale di un tweet di Fedez o di uno scatto su Instagram di Chiara Ferragni, perfino l’austero giornale torinese La Stampa si è occupato del tema nella apposita sezione Salute in una pagina immortalata da Dagospia e poi inspiegabilmente cancellata dal

Nelle ultime settimane, non passa giorno che sulle testate giornalistiche italiane non si parli di sesso anale. Più virale di un tweet di Fedez o di uno scatto su Instagram di Chiara Ferragni, perfino l’austero giornale torinese La Stampa si è occupato del tema nella apposita sezione Salute in una pagina immortalata da Dagospia e poi inspiegabilmente cancellata dal database del sito web. Noi del FQMagazine abbiamo chiesto al sessuologo Vincenzo Puppo, del Centro Italiano di Sessuologia, di elencarci i quattro consigli chiave rivolti soprattutto ai giovani inesperti che travolti dal web tentano nuove strade nell’accoppiamento e anche per le tante coppie più anzianotte pronte a sperimentare le proibizioni di una vita. “Del sesso anale, quando è accettato da entrambi i partner quindi fatto senza costrizioni/violenza, quello che è importante è sapere come farlo”, spiega Puppo al FQM,“e sono sottintesi i soliti discorsi sull’igiene, sulla adeguata lubrificazione e sull’uso del preservativo”.

1-IL SESSO ANALE NON DEVE ESSERE PROGRAMMATO. “Il sesso anale non deve essere programmato, per evitare resistenze e ansie da uno dei partner soprattutto se non era mai stata fatto prima, si inizia sempre con abbracci baci e carezze reciproche da vestiti, come quando si fa l’amore, poi nudi si continua a letto, dalle carezze in tutto il corpo poi si passa alla stimolazione diretta dei genitali del partner, e quando l’eccitazione è veramente a livelli alti e l’orgasmo è vicino, o durante l’orgasmo, si può accarezzare contemporaneamente anche l’ano con le dita o la lingua, e poi inserire delicatamente un dito nell’ano, che deve però rimanere fermo, e così l’orgasmo sarà più intenso e prolungato sia per la donna che per l’uomo. Inoltre è importante  sapere che ci sono donne che senza un dito nell’ano non riescono ad avere un orgasmo con la masturbazione, cunnilingus o con il pene in vagina anche se c’è la stimolazione della clitoride”.

2- SI INIZIA CON IL DITO E POI SI PASSA ALLA PENETRAZIONE. “Quando si fa l’amore, se la stimolazione esterna dell’ano è accettata perché è piacevole, poi si può passare anche alla penetrazione, ma iniziando sempre con un dito: infatti se il rapporto anale è “preparato” cioè fatto con calma, senza fretta, prestando attenzione anche alle reazioni del/della partner quindi fermandosi se necessario, non deve mai provocare dolore, altrimenti è necessario fermarsi o rimandare.

3- LA DILATAZIONE DELL’ANO VA OTTENUTA LENTAMENTE. “La dilatazione dell’ano deve essere sempre (non solo le prime volte) ottenuta lentamente, per fare in modo che la muscolatura si adatti gradualmente alle successive dilatazioni, quindi una volta introdotto un dito, deve restare fermo, così i muscoli che circondano l’ano hanno il tempo di adattarsi/allargarsi senza provocare dolore, poi si possono fare dei lenti movimenti circolari, e se non c’è fastidio o dolore introdurre un altro dito, sempre senza fare movimenti per dare il tempo alla muscolatura di adattarsi alla maggiore dilatazione, poi si ricomincia con i movimenti circolari, se non c’è dolore le dita si possono muovere anche avanti e indietro, e così lentamente, senza fretta, arrivare anche all’introduzione di un pene/vibratore senza nessun problema/dolore, ma anche questo all’inizio deve stare fermo, e poi potete muovervi come volete e in qualsiasi posizione”.

4- LA DILATAZIONE DELL’ANO VA DI PARI PASSO CON LA STIMOLAZIONE CLITORIDEA. “Nelle donne questa dilatazione graduale dell’ano da parte del partner con le dita deve essere fatta contemporaneamente alla stimolazione clitoridea con l’altra mano o la lingua (con anche un dito in vagina), quindi anche durante il rapporto orale, anche durante la penetrazione del pene è importantissima la stimolazione della clitoride: è chiaro quindi che specialmente le prime volte la posizione migliore per il rapporto anale è quella con la donna sopra, e l’uomo sotto che non si deve muovere, così lei può decidere quanto deve essere profonda la penetrazione, e fermarsi quando vuole e continuare con la stimolazione della clitoride, poi decidere quando riprendere i movimenti sul pene, la velocità ecc.…”.

“Nell’arte di fare l’amore anche il sesso anale è importante -– conclude il sessuologo fiorentino -–perché può dare molto piacere ad entrambi i partner se fatto con amore e quindi senza dolore; e nelle donne dare orgasmi così intensi come non avevano mai provato prima, al punto che saranno loro stesse poi a richiedere ancora di fare l’amore così”

Da: QUI

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Amore o sesso: cosa preferiscono gli uomini?
Amore o sesso: cosa preferiscono gli uomini?
(Milano)
-

Nell'immaginario comune amore e passione carnale vanno di pari passo, ma non è proprio così. Analizzando le risposte di persone provenienti da tutto il mondo abbiamo scoperto qualcosa di interessante.
Nell'immaginario comune amore e passione carnale vanno di pari passo, ma non è...

Non fai sesso regolarmente? Ecco cosa ti potrebbe capitare!
Non fai sesso regolarmente? Ecco cosa ti potrebbe capitare!
(Milano)
-

Conseguenze abbastanza inquietanti per chi non ha una vita sessuale soddisfacente!
Conseguenze abbastanza inquietanti per chi non ha una vita sessuale...

5 motivi per fare sesso spesso e volentieri!
5 motivi per fare sesso spesso e volentieri!
(Milano)
-

Fa bene al corpo e allo spirito: fare sesso, bene e spesso, è un toccasana per l’umore, fa sentire appagati, felici e, naturalmente, amati. Per ribadire l'importanza dell'intesa sessuale, ecco alcuni benefici dimostrati. 
Fa bene al corpo e allo spirito: fare sesso, bene e spesso, è un toccasana per...


(Milano)
-


QUELLO CHE LE DONNE DICONO. SUL SESSO - FATEVENE UNA RAGIONE: IL DESIDERIO...

Il partner vi tradisce? 10 indizi per scoprirlo!
Il partner vi tradisce? 10 indizi per scoprirlo!
(Milano)
-

Il sito d'incontri per relazioni extraconiugali, Victoria Milan, ha chiesto ai suoi utenti di elencare i 10 segnali che il partner traditore può lanciare.
Il sito d'incontri per relazioni extraconiugali, Victoria Milan, ha chiesto ai...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati