Sesso, alle donne piacciono i CATTIVI!

(Torino)ore 10:27:00 del 20/03/2019 - Categoria: , Sesso

Sesso, alle donne piacciono i CATTIVI!

Sguardo misterioso, modi sgarbati, bugie in serie e infedeltà nascoste

Sguardo misterioso, modi sgarbati, bugie in serie e infedeltà nascoste. Il bello e maledetto, stereotipo di celluloide, non funziona solo sul “grande schermo”. Anche nella vita di tutti i giorni ci sono James Dean sfuggenti a cui le donne danno la caccia, innamorandosene più facilmente. O almeno questo è quanto sostengono due ricerche americane presentate a Kyoto nel corso di un convegno su comportamenti umani e l’evoluzione della società. 
La carta vincente del maschio bugiardo è, secondo gli esperti, l’attività sessuale. Per Peter Jonanson dell’Università del New Mexico che ha preso in esame personalità e comportamenti di 200 studenti del suo Campus, l’uomo impulsivo ha una tendenza a mentire molto più spiccata, ed è capace di circondare le donne di una tela di bugie macroscopiche e trame machiavelliche. 
Quando questi espedienti non sono così espliciti da provocare un rifiuto nella partner, allora scatta la trappola, che si traduce in approcci sessuali più disinibiti. Il risultato è che i "belli e maledetti" hanno molti rapporti, soprattutto da giovani, cosa che “garantisce la maggiore diffusione del seme e quindi la preservazione della specie”, spiega Jonanson, che ha incrociato i profili psicologici dei suoi studenti con il numero delle relazioni sessuali e sentimentali. 
Forse Darwin darebbe ragione alla spregiudicatezza vincente, almeno sotto il profilo evoluzionistico, di questi narcisisti impenitenti. Lo dice un’altra ricerca condotta da David Scmitt della Bradley University, per cui nella prosecuzione della specie la costruzione di un nucleo familiare duraturo ha un`importanza maggiore che avere molti partner. 
Le cose, però, cambiano con l’avanzare dell’età. Una volta adulti, il modello "bello e cattivo" non funziona più e le donne preferiscono l’affidabilità, la cura della prole e la stabilità alle passioni “mordi e fuggi”.

Da: QUI

Autore: Luca

Notizie di oggi
Sesso regionale Italia: i milanesi lo fanno meno, ecco le regioni piu' insoddisfatte!
Sesso regionale Italia: i milanesi lo fanno meno, ecco le regioni piu' insoddisfatte!
(Torino)
-

SESSO REGIONALE IN ITALIA, COME LO FANNO GLI ITALIANI ?
SESSO REGIONALE IN ITALIA, COME LO FANNO GLI ITALIANI ? -...

Prima volta degli italiani: a quale eta'?
Prima volta degli italiani: a quale eta'?
(Torino)
-

ITALIANI E LA PRIMA VOLTA - È giusto farlo presto oppure è giusto attendere?pevoli del fatto che si tratta di un momento fondamentale nella vita di ogni persona che ha ripercussioni sull’intero popolo, sull’intera nazione. ITALIANI E LA PRIMA VOLT
ITALIANI E LA PRIMA VOLTA - È giusto farlo presto oppure è giusto attendere? E...

Igiene intima: tutto quello che devi sapere
Igiene intima: tutto quello che devi sapere
(Torino)
-

IGIENE INTIMA, COSA NON SAI - L'igiene personale è un aspetto fondamentale che va curato con attenzione ed equilibrio: se ovviamente la scarsa pulizia è una pessima idea, anche un eccesso di segno opposto potrebbe infatti essere dannoso.
IGIENE INTIMA, COSA NON SAI - L'igiene personale è un aspetto fondamentale che...

Sesso con sconosciuti sempre piu' diffuso in Italia
Sesso con sconosciuti sempre piu' diffuso in Italia
(Torino)
-

SESSO CON SCONOSCIUTI - «Don’t you know that you’re nothing more than a one night stand; tomorrow I’ll be on my way, and you can catch me if you can honey, take me by the hand and play that game again, yeah» se a urlarvelo fosse ancora Janis Joplin che a
SESSO CON SCONOSCIUTI - «Don’t you know that you’re nothing more than a one...

Insoddisfazione sessuale femminile: come riattivare l'entusiasmo!
Insoddisfazione sessuale femminile: come riattivare l'entusiasmo!
(Torino)
-

INSODDISFAZIONE SESSUALE FEMMINILE - Non è affatto raro, nemmeno tra le coppie più in sintonia.
INSODDISFAZIONE SESSUALE FEMMINILE - Non è affatto raro, nemmeno tra le coppie...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati