Senza biglietto sul bus? Mia figlia multata, la senegalese NO!

PONTEDERA (Pisa)ore 10:23:00 del 21/03/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce - Immigrati

Senza biglietto sul bus? Mia figlia multata, la senegalese NO!

Erano senza biglietto «Mia figlia multata e la senegalese no». La denuncia di una cittadina di Pontedera che protesta L’episodio avvenuto su un bus della Ctt vicino a Panorama

SENZA BIGLIETTO SUL BUS? “MIA FIGLIA MULTATA, LA SENEGALESE NO”: ECCO L’ACCUSA DI UNA CITTADINA ITALIANA

Erano senza biglietto «Mia figlia multata e la senegalese no»La denuncia di una cittadina di Pontedera che protesta L’episodio avvenuto su un bus della Ctt vicino a Panorama

  • Il problema è che accanto a mia figlia – racconta la donna – c’era una extracomunitaria la quale era senza biglietto ma non è stata multata. Un altro controllore che era sullo stesso bus l’ha accompagnata verso il conducente ma mia figlia ha visto che non le veniva fatto alcun tipo di verbale». La studentessa pontederese è stata sanzionata di 120 euro. Se pagherà entro 5 giorni la cifra da sborsare sarà invece di 60 euro perché ridotta.

«Voglio protestare – dice la donna – mia figlia ha sbagliato, per carità. Ma deve esserci per tutti gli utenti lo stesso trattamento. Non è possibile che si chiuda un occhio con gli extracomunitari e invece si applichi alla lettera quanto previsto dal regolamento aziendale con gli italiani. Voglio protestare pubblicamente e voglio anche segnalare il comportamento dei controllori che la mattina del 9 alle 8 erano sul bus che si è fermato a Panorama», ribadisce la donna, pronta anche a metterci la faccia.

Questa la denuncia della cittadina che abbiamo confrontato anche con la Ctt anche se al momento non è stato possibile ancora ricostruire l’episodio nel dettaglio. L’azienda fa presente che i controlli vengono effettuati senza fare distinzione di nazionalità.

Certo è che episodi come quello segnalato dalla cittadina di Pontedera fanno riflettere su quanto sia sempre più urgente che il trasporto pubblico si doti di sistemi che consentano agli utenti di salire sul bus solo quando hanno il biglietto. Questo a prescindere dal lavoro richiesto ai controllori.

Autore: Carla

Notizie di oggi
Smartphone e social dipendenti: come NON siamo piu' essere umani
Smartphone e social dipendenti: come NON siamo piu' essere umani
(Pisa)
-

Smartphones, social e tutto il resto. La fine dell’umanità così come è sempre stata.
Ho sempre avuto una istintiva repulsione, o come minimo diffidenza, nei...

Le 10 cose della Bibbia che la chiesa vi ha sempre nascosto!
Le 10 cose della Bibbia che la chiesa vi ha sempre nascosto!
(Pisa)
-

La Bibbia, come tutti sappiamo, è il testo sacro della religione ebraica e di quella cristiana. Anch’essa nasconde curiosità e informazioni a riguardo, e in questo caso, vi sveleremo 10 informazioni/curiosità utili.
La Bibbia, come tutti sappiamo, è il testo sacro della religione ebraica e di...

Onore a Di Maio, quando difende GLI INTERESSI degli ITALIANI
Onore a Di Maio, quando difende GLI INTERESSI degli ITALIANI
(Pisa)
-

I lavoratori hanno occupato lo stabilimento della #Pernigotti per protestare contro il rischio di licenziamenti.
I lavoratori hanno occupato lo stabilimento della Pernigotti per protestare...

Roberto Saviano: In 10 anni guadagnai per 13 milioni di euro
Roberto Saviano: In 10 anni guadagnai per 13 milioni di euro
(Pisa)
-

L'inchiesta giornalistica di Panorama su Roberto Saviano: l'autore di Gomorra ai raggi x, dagli incassi fino alla scorta
Roberto Saviano, scrittore simbolo, ai raggi x. Gli incassi, le relazioni, le...

Arriva microchip sotto pelle per timbrare il cartellino
Arriva microchip sotto pelle per timbrare il cartellino
(Pisa)
-

Presto non ci sarà più bisogno di timbrare il cartellino. Basterà infatti un microchip inserito sotto la pelle, per accedere alla propria sede di lavoro.
Presto non ci sarà più bisogno di timbrare il cartellino. Basterà infatti un...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati