Sentenza storica: parcometri dichiarati non legittimi

COMO ore 17:19:00 del 15/12/2014 - Categoria: Cronaca, Sociale

Sentenza storica: parcometri dichiarati non legittimi

Sentenza storica del giudice di pace di Como: dichiarati illegittimi i parcometri

In gran parte delle nostre città ormai è impossibile parcheggiare in Maniera gratuita. Si paga quasi ovunque e anche dove non si paga c'è la solita piaga dei parcheggiatori abusivi che disturbano la quiete pubblica e che costringono la gente, per via di ritorsioni, a pagare quello che, in realtà, non è un servizio.

Non è giusto, però, che le città siano piene di parcheggi a pagamento. Così i turisti e i visitatori vengono scoraggiati. Spesso, le tariffe sono anche molto care. Ci mettiamo soprattutto nei panni di quelle persone che lavorano nei pressi di un parcheggio a pagamento e che sono costrette a regalare al comune una parte della loro paga quotidiana.

Una sentenza che può essere definita storica da parte del Giudice di Pace di Como ha dato ragione ad un cittadino e ad un'associazione che da anni si battono contro la presenza massiccia di parcheggi a pagamento in città. Il procedimento nacque dalla contestazione di un automobilista che subì una multa per la mancata esposizione del tagliando del parcometro. La sentenza ha stabilito che la delibera del comune volta a pitturare di blu gran parte delle aree di sosta cittadine è illegittima.

La storicità della sentenza deriva dal fatto che ora potenzialmente ogni automobilista che dovesse subire una multa per non aver pagato la sosta potrebbe chiunque potrebbe presentare ricorso facendo riferimento proprio a tale sentenza.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Propagare virus per alimentare il business dei vaccini: L'INCHIESTA SHOCK
Propagare virus per alimentare il business dei vaccini: L'INCHIESTA SHOCK

-

L’Italia sembra uno snodo fondamentale del traffico di virus. L’indagine è stata aperta dalle autorità americane e portata avanti dai carabinieri del Nas.
L’Italia sembra uno snodo fondamentale del traffico di virus. L’indagine è stata...

Deforestazione? CARTA DI CANAPA miglior alternativa per combatterla
Deforestazione? CARTA DI CANAPA miglior alternativa per combatterla

-

L’uso della fibra di canapa per produrre carta risale a più di 2mila anni fa, eppure l’umanità continua ad abbattere alberi e ad inquinare l’ambiente.
L’uso della fibra di canapa per produrre carta risale a più di 2mila anni fa,...



-


Seggi aperti dalle 8 alle 20 oggi a Roma, dove si votano i due quesiti del...

Guerra al vino italiano: ok ai falsi made in Italy
Guerra al vino italiano: ok ai falsi made in Italy

-

L'Europa attacca ancora una volta l'Italia. E questa volta, a farne le spese, è il vino.
Dopo lo spumante, la Commissione europea ha dato il via libera alla...

Come la NATO uccise GHEDDAFI per fermare la creazione della VALUTA africana con riserva AURIFERA
Come la NATO uccise GHEDDAFI per fermare la creazione della VALUTA africana con riserva AURIFERA

-

Le e-mail scoperte di Hillary Clinton continuano a regalarci le prove dei crimini compiuti dell’Occidente. 
Le e-mail scoperte di Hillary Clinton continuano a regalarci le prove dei...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati