Sensibilita' al glutine? Non ignorare questi sintomi!

(Torino)ore 15:20:00 del 01/07/2018 - Categoria: , Curiosità, Salute, Scienze

Sensibilita' al glutine? Non ignorare questi sintomi!

Colon irritabile? La causa potrebbe essere la sensibilità al glutine

Soffrite spesso di gonfiore addominale, intestino irritabile, stanchezza generalizzata e mal di testa?

Se non siete celiaci, può trattarsi di una semplice sensibilità al glutine. Si tratta di un’intolleranza “transitoria” alla proteina contenuta in elevate quantità in frumento, orzo e segale.

Soffrite spesso di gonfiore addominale, intestino irritabile, stanchezza generalizzata e mal di testa? Se non siete celiaci, la causa potrebbe essere un eccesso di glutine.

Lo studio ‘Glutox’ condotto dall’Associazione Italiana Gastroenterologi ed Endoscopisti ospedalieri e coordinato dal ‘Centro per la prevenzione e diagnosi della malattia celiaca’ della Fondazione IRCCS ha rilevato che alcune persone sono sensibili al glutine senza però essere totalmente intolleranti.

Sono state tenute sotto controllo per 12 mesi un migliaio di persone che soffrono di problemi intestinali.

Sensibilità al glutine, lo studio

Inizialmente, sono state sottoposte ad una dieta gluten free e, quando poi il prodotto è stato nuovamente assunto, ben il 26% di loro ha cominciato a manifestare sintomi gravi.

Spesso le due patologie vengono confuse per la similarità dei sintomi, ma nonostante ciò si differenziano per diverse variabili.

Innanzitutto, circa il 5-10% della popolazione soffre di sensibilità al glutine, contro solo l’1% di celiaci, che presentano dei sintomi molto più intensi.

La sensibilità al glutine inoltre è un’intolleranza “transitoria” e non cronica alla proteina contenuta in elevate quantità in frumento, orzo e segale.

I risultati della ricerca dimostrano che per combattere il gonfiore addominale e l’intestino irritabile basta una terapia basata sulla dieta, proprio come quella utilizzata dai celiaci.

A differenza di questi ultimi, i sensibili al glutine possono però alternare periodi di astinenza a fasi in cui assumono regolarmente la sostanza.

Nella maggior parte dei casi i sintomi gastrointestinali vengono attribuiti alla sensibilità al glutine solo quando non vengono trovate altre cause che li provocano.

Le ricerche future si propongono di scoprire un metodo per riconoscere fin dal primo momento il disturbo, senza arrivare ad una diagnosi semplicemente per esclusione

Da: QUI

Autore: Luca

Notizie di oggi
Vaccino contro il cancro efficace al 100%!
Vaccino contro il cancro efficace al 100%!
(Torino)
-

uanto sperimentato ha portato ad un efficacia del 100% adesso non resta che scoprire se potrà essere valido anche per l’essere umano.
Un vaccino contro il cancro è risultato efficace nel 100% dei casi sui topi...

La dieta di Belen: ecco cosa mangia!
La dieta di Belen: ecco cosa mangia!
(Torino)
-

Ecco cosa mangia la showgirl argentina per avere quel corpo strepitoso. Belen svela i segreti della sua routine e dell’alimentazione quotidiana
Ecco cosa mangia la showgirl argentina per avere quel corpo strepitoso. Belen...

In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
(Torino)
-

Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e non poteva accedere alla “buona morte” statale.
Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e...

Come allenare il tuo CERVELLO a SMETTERE DI PREOCCUPARTI
Come allenare il tuo CERVELLO a SMETTERE DI PREOCCUPARTI
(Torino)
-

La depressione si concentra su eventi passati che si desidera cambiare, mentre la preoccupazione si concentra su eventi futuri che non possono essere controllati
La depressione si concentra su eventi passati che si desidera cambiare, mentre...

Record rimozione tumore al fegato: PREMIO MONDIALE PER OSPEDALE ITALIANO
Record rimozione tumore al fegato: PREMIO MONDIALE PER OSPEDALE ITALIANO
(Torino)
-

All’Ospedale Mauriziano di Torino una equipe di medici chirurghi ha rimosso una grande massa tumorale dal fegato di una donna senza aprirle l’addome.
All’Ospedale Mauriziano di Torino una equipe di medici chirurghi ha rimosso una...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati