SENATORE SENZA VERGOGNA: 'Dove sta scritto che lo Stato deve concorrere alla ricostruzione delle case?'

(Roma)ore 15:33:00 del 01/02/2017 - Categoria: , Denunce, Politica

SENATORE SENZA VERGOGNA: 'Dove sta scritto che lo Stato deve concorrere alla ricostruzione delle case?'

IL SENATORE D’ANNA (ALA) A PROPOSITO DEL TERREMOTO HA ESPRESSO IL SUO FASTIDIO NEI CONFRONTI DI CHI CHIEDE CONTINUAMENTE INTERVENTI DA PARTE DELLO STATO.

IL SENATORE D’ANNA (ALA) A PROPOSITO DEL TERREMOTO HA ESPRESSO IL SUO FASTIDIO NEI CONFRONTI DI CHI CHIEDE CONTINUAMENTE INTERVENTI DA PARTE DELLO STATO.

E lo ha fatto ai microfoni di Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università Niccolò Cusano.

Secondo il senatore i cittadini vittime del terremoto pretendono un po troppo nei confronti dello Stato perchè “molte cose in punto di diritto non ci spettano“. Come ad esempio la ricostruzione degli edifici civili da parte dello Stato che non risulta come un obbligo da adempiere da parte di quest’ultimo.

Per quanto riguarda le tanto richieste casette in legno ha commentato:

<>.

Ecco di seguito l’intervento integrale a riguardo del senatore D’Anna:

<

Va bene che calamità naturale debba costringere lo Stato oltre a sobbarcarsi i soccorsi, l’aiuto alle popolazioni, la ricostruzioni di scuole, strade e acquedotti, oltre all’intera rete degli uffici e dei servizi pubblici, ma è passata dall’80 in poi anche l’idea che lo Stato debba contribuire, se non farsi carico per intero, anche alla ricostruzioni delle abitazioni civili. Questo ha portato ad intendere che lo Stato ha il dovere di dare queste cose.

Così nascono una serie di polemiche da parte di persone che hanno voluto decidere insieme ai sindaci di rimanere a quelle altitudini sotto le tende, perché si sapeva che le casette di legno che loro avevano richiesto ci sarebbe voluto qualche mese per ottenerle, non hanno voluto i container, non si sono voluti trasferire con una diaria garantita dallo Stato presso parenti e non si sono voluti trasferire nei grandi alberghi del litorale pescarese. Poi arriva la nevicata storica e dicono che sono sotto alla neve con le tende.

E’ la logica conseguenza di una scelta che hanno fatto le popolazioni con i sindaci, non vedo perché si debbano dare su questo responsabilità al Governo. E poi mi dovete dire dove sta scritto che lo Stato deve concorrere alla ricostruzione delle civili abitazioni. Lo Stato dovrebbe fare un’altra cosa, obbligare le persone a fare delle assicurazioni e dedurre dalle dichiarazioni dei redditi questi importi.>>

<<L’italiano attraverso il Movimento Cinque Stelle ha trovato una sponda salvifica, perchè l’italiano vuole sempre che siano gli altri a riformarsi e a moralizzarsi, ma non vuole mai veder toccato il proprio formaggio. Voi sapete quanto prende oggi un parlamentare dopo cinque anni di vitalizio? 900 euro al mese. Ma non ne parla nessuno, parlano solo dei vecchi vitalizi.>>

CLICCA QUI PER L’AUDIOINTERVISTA

http://www.jedanews.it/blog/politica/terremoto-senatore-d-anna-radio-cusano/

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Stampa REGIME in Italia: ECCO CHI COMANDA DIETRO LE QUINTE
Stampa REGIME in Italia: ECCO CHI COMANDA DIETRO LE QUINTE
(Roma)
-

CHI POSSIEDE O CONTROLLA,SEDUTO NEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE,I PRINCIPALI QUOTIDIANI ITALIANI?INCHIESTA SULLA”LONGA MANUS”DELLE BANCHE E DELL’INDUSTRIA NELLA STAMPA ITALIANA.
CHI POSSIEDE O CONTROLLA,SEDUTO NEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE,I PRINCIPALI...

SENZA PAROLE - I cittadini greci PIU' POVERI ​dei migranti che li hanno invasi!
SENZA PAROLE - I cittadini greci PIU' POVERI ​dei migranti che li hanno invasi!
(Roma)
-

Da Atene. La capo infermiera si accende una sigaretta dietro l’altra, torcendosi le mani coperte di tatuaggi. Ci prega di non rivelare il suo nome: «Altrimenti mi licenziano», spiega.
Da Atene. La capo infermiera si accende una sigaretta dietro l’altra,...

Bonus mamma 800 Euro, cosa conoscere
Bonus mamma 800 Euro, cosa conoscere
(Roma)
-

Le mamme lo aspettavano da gennaio, ma l’Inps non ha ancora attivato la piattaforma per presentare domanda. 
BONUS MAMMA 800 EURO ANNUNCIATO E SCOMPARSO: CODE ALL’INPS Le mamme lo...

Lo Stato vuole la DISTRUZIONE DELLA SCUOLA: ALUNNI SEMPRE PIU' ANALFABETI
Lo Stato vuole la DISTRUZIONE DELLA SCUOLA: ALUNNI SEMPRE PIU' ANALFABETI
(Roma)
-

Basta leggere alcune delle testimonianze drammatiche dei 600 professori universitari che in pochi giorni hanno sottoscritto un accorato appello al governo e al Parlamento per mettere in campo un piano di emergenza che rilanci lo studio della lingua italia
Possibile ritrovarsi a correggere una tesi di laurea dovendo usare la matita...

Schedano i terroristi, MA LI LASCIANO LIBERI DI UCCIDERE
Schedano i terroristi, MA LI LASCIANO LIBERI DI UCCIDERE
(Roma)
-

«Un anno dopo Bruxelles, c'è Londra, e la lista degli obiettivi non è esaurita - commenta da Washington Edward Luttwak, esperto di strategia militare e consulente della Casa Bianca - L'attentatore di Westminster era noto ai servizi di sua Maestà, il che e
Il terrore arriva fin sotto il Big Ben, e porta il nome di Khalid Masood. «Un...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati