Semifreddo al cioccolato, come fare

(Arezzo)ore 16:16:00 del 22/05/2016 - Categoria: Cucina

Semifreddo al cioccolato, come fare

Affondando il cucchiaio incontrerete una consistenza cremosa e lo strato di cioccolato finale donerà una nota croccante veramente piacevole!

Semifreddo al cioccolato

Semifreddo al cioccolato

Semifreddo al cioccolato

Se preferite potete realizzare a casa i riccioli di cioccolato, utilizzando un pelapatate sarà facile ottenerli da una barretta, se questa dovesse essere troppo fredda, ponetela qualche secondo in microonde altrimenti i riccioli tenderanno a creparsi.

Una volta che avrete incorporato tutta la panna e avrete ottenuto un composto uniforme (13) trasferitelo all'interno di un sac a poche (14). A questo punto sistemate 4 coppapasta dal diametro di 7,5 cm e alti 4,5 cm su un vassoio foderato con della carta forno e rivestite gli stampini con delle strisce di acetato di circa 6 cm, in alternativa potete utilizzare la carta forno. Utilizzando la sac-à-poche riempite gli stampi con la vostra crema al cioccolato (15)

Semifreddo al cioccolato

PER DECORARE

Inclinando lo stampino fate in modo che il cioccolato si disponga sull'intera superficie del semifreddo (19) e riponete in freezer a solidificare per altre due ore. Trascorso questo tempo riprendeteli dal freezer e pizzicando la parte di acetato che fuoriesce estraeteli dallo stampo (21).

Cioccolato fondente 100 g Cioccolato fondente in riccioli 20 g

Semifreddo al cioccolato

Semifreddo al cioccolato

Consiglio

Preparazione

Semifreddo al cioccolato

Conservazione

Semifreddo al cioccolato

Cioccolato fondente 100 g Tuorli (circa 4) 75 g Zucchero semolato 90 g Acqua 25 g Panna fresca liquida 250 g

Versate lo zucchero in un pentolino, aggiungete l'acqua (4) e lasciatelo sobollire fino a raggiungere la temperatura di 121° (per misurare la giusta temperatura utilizzate un termometro da cucina). Non appena la temperatura avrà raggiunto i 115° iniziate a montare i tuorli con uno sbattitore elettrico (6).

A questo punto occupatevi di montare la panna (10), che dovrà essere ben fredda. Incorporate la panna al composto a base di cioccolato un cucchiaio per volta (11) facendo dei movimenti rotatori dal basso verso l'alto (12).

I semifreddi al cioccolato possono essere conservati in freezer per circa 1 mese.

Al posto del cioccolato fondente potete utilizzare quello al latte, oppure il gianduia. Se preferite potete arricchire il semifreddo con della granella di nocciole!

Semifreddo al cioccolato

Quanto è facile per voi sottrarvi al richiamo del cioccolato? Per noi della redazione è una missione quasi impossibile! Nel primo pomeriggio quando l'attenzione cala e abbiamo bisogno di rifocillarci con un pò di zuccheri fortunatamente dalla cucina arrivano aiuti decisamente deliziosi, come quello che il nostro chef ha preparato oggi: semifreddo al cioccolato... per veri golosi! Con l'arrivo delle belle giornate ci sembra già estate e qualcosa di fresco soddisfa la nostra voglia di una dolce merenda, ma il semifreddo al cioccolato è perfetto anche per terminare in bellezza una cena in compagnia dei vostri amici. Affondando il cucchiaio incontrerete una consistenza cremosa e lo strato di cioccolato finale donerà una nota croccante veramente piacevole! A noi l'acquolina in bocca viene solo a sentir parlare di cioccolato, immaginate nel vedere e assaggiare questo semifreddo!

Ingredienti per 4 semifreddi

Eliminate l'acetato (22) e sistemate il vostro semifreddo su un piatto da portata posizionandolo con lo strato di cioccolato fondente rivolto verso il basso. Decorate la superficie con i riccioli di cioccolato (23), attendete qualche minuto e servite il vostro semifreddo al cioccolato (24).

e solo quando lo sciroppo avrà raggiunto i 121° versatelo lentamente all'interno dei tuorli (7) e continuate a montarli fino a completo raffreddamento (8). A questo punto, sempre con le fruste in azione, versate a filo anche il cioccolato ormai tiepido (9). Una volta che sarà ben incorporato al resto del composto spegnete la macchina.

Per preparare il semifreddo al cioccolato iniziate a tritare 100 g di cioccolato fondente che servono per i semifreddi (1), poi versatelo all'interno di una bastardella (2) e scioglietelo dolcemente a bagnomaria, mescolando fino a che non sarà completamente fuso (3). Lasciate raffreddare il cioccolato, mescolandolo di tanto in tanto, e nel frattempo occupatevi di preparare lo sciroppo che servirà per realizzare la pate a bombe, con cui pastorizzerete i tuorli.

e smuoveteli delicatamente per pareggiarne la superficie (16). A questo punto trasferite i vostri semifreddi al cioccolato in freezer per 12 ore; solo quando saranno ben rassodati tritate gli altri 100 gr di cioccolato che servono per la copertura e scioglieteli a bagnomaria come fatto in precedenza (17). Una volta che il cioccolato sarà completamente fuso mescolatelo un po' per intiepidirlo e versatene circa 25 gr in ciascuno stampo (18).

Autore: Carla

Notizie di oggi
Come Pesare Senza Bilancia?
Come Pesare Senza Bilancia?
(Arezzo)
-

Se fate questa domanda alle vostre nonne, sicuramente, vi risponderanno che ogni oggetto può essere utilizzato in molteplici modi e che nulla nella vita ha una visione univoca, nemmeno dei semplici utensili da cucina
Domanda: avete mai pensato che le posate e i bicchieri potessero esservi utili...

Preparazione Cosce di pollo allo yogurt
Preparazione Cosce di pollo allo yogurt
(Arezzo)
-

Croccanti fusi avvolti da una salsa profumata al limone, fresca e stuzzicante.
Stanchi del solito pollo arrosto? E’ giunta l’ora di provare una variante di...

Cous cous all'italiana, preparazione
Cous cous all'italiana, preparazione
(Arezzo)
-

Preparate anche voi il cous cous all'italiana, sarà il vostro piatto forte dell'estate!
Se diciamo cous cous cosa vi viene in mente? Probabilmente penserete subito ad...

Portobello burger, preparazione
Portobello burger, preparazione
(Arezzo)
-

C’è chi lo preferisce di carne o di lenticchie, chi gourmet o double: di hamburger ce n’è proprio per tutti i gusti!
I funghi portobello sono una varietà di fungo champignon di grande taglia, con...

Ratatouille, preparazione
Ratatouille, preparazione
(Arezzo)
-

É composta da verdure fresche tagliate a cubetti di uguale dimensione e stufate insieme rispettando il giusto ordine di inserimento in pentola per non rischiare di cuocerle eccessivamente o al contrario di farle rimanere troppo croccanti.
La ratatouille è un contorno francese dal sapore ricco e mediterraneo, ma è così...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati