Sei SCHIAVO o PADRONE del denaro?

(Campobasso)ore 08:09:00 del 26/05/2018 - Categoria: , Curiosità, Economia

Sei SCHIAVO o PADRONE del denaro?

Fra i sintomi ci sono respiro corto, emicrania, nausea, eruzioni cutanee, inappetenza, collera ingiustificata, nervosismo e pensieri negativi. “Le preoccupazioni legate al denaro sono una delle principali cause di stress”, dice Henderson.

Siamo schiavi del denaro? Come facciamo a saperlo? Di recente il dott. Roger Henderson, ricercatore britannico nel campo dell’igiene mentale, ha coniato l’espressione “money sickness syndrome” (sindrome da ossessione per il denaro) per definire la sintomatologia fisica e psicologica delle persone per le quali il denaro è un vero e proprio tormento.

Fra i sintomi ci sono respiro corto, emicrania, nausea, eruzioni cutanee, inappetenza, collera ingiustificata, nervosismo e pensieri negativi. “Le preoccupazioni legate al denaro sono una delle principali cause di stress”, dice Henderson.

Schiavi o padroni del denaro?

Essere schiavi o padroni del denaro, che differenza c´é? Sostanzialmente non esiste nessuna differenza, perché come citato sopra dal (dott. Henderson), l´ossessione per il denaro non ha ceto sociale, sia che ne possiedi in grandi quantitá o sia che non ne possiedi, il desiderio di avere piú  denaro é un vero tormento per chi é povero ed é un´ossessione psicologica per chi  é molto ricco, il materialismo non ha limiti e puó dominare su tutti quelli che hanno sete di denaro rendendoli schiavi.

Non dovrebbe sorprenderci che negli ultimi mesi sempre più persone abbiano risentito degli effetti debilitanti di ansia e stress legati al denaro, specialmente in Italia, stiamo assistendo a fenomeni negativi legati al denaro e alla sua mancanza, molte persone hanno un elevato grado di orgoglio personale legato alla ricchezza e non perdono occasione per sfoggiarla anche in rubriche e programmi televisivi che oggi vanno di moda.

L altro estremo invece é che assistiamo a episodi di estrema povertá in cui la gente é disperata, lotta fino allo stremo per mantenere la famiglia e la propria dignitá a volte senza riuscirci e per questo cede allo sconforto piú totale perdendo a volte l´equilibrio mentale, e molte volte purtroppo sentiamo o leggiamo di suicidi.

Questo ci fa molto riflettere su come il denaro ha il potere di rendere schiave le persone su tutti i livelli sociali.

A causa dell’attuale crisi finanziaria che si è abbattuta su diversi paesi del mondo, molti hanno perso il lavoro, la casa e i propri risparmi. Grossi istituti finanziari sono finiti in bancarotta e perfino le nazioni più ricche hanno adottato misure d’emergenza per evitare una completa catastrofe finanziaria.

Nei paesi in via di sviluppo l’aumento dei prezzi di cibo e di altri beni di prima necessità ha causato pure molta ansietà.

The Witness, un giornale sudafricano, riferiva che in Africa si stava insinuando “una malattia sociale caratterizzata da consumismo, affarismo e materialismo dilagante”. Il giornale menzionava alcuni sintomi di questa “malattia”, che includono “stress, indebitamento, sprechi, lavoro eccessivo, senso di privazione, invidia e depressione”. Al denaro veniva imputato il progressivo deterioramento della qualità della vita in Africa.

In un articolo intitolato The Meaning of Money (Il significato del denaro), un gruppo di psicologi ha osservato che alcuni sono “fortemente motivati e condizionati dal denaro. Questo può portare a stress e nevrosi”. Per contro, gli psicologi hanno aggiunto: “Chi amministra il denaro con attenzione sente di avere il controllo e di stare bene con se stesso,  é  padrone e non schiavo del denaro”. 

La conclusione é che chi amministra il denaro con attenzione risulta meno stressato e pertanto si sente meno teso.

Ovviamente questi sono dati che leggiamo o ascoltiamo dai media, e forse ci sembrano lontani da noi, riteniamo che non siano nel nostro caso ma nonostante tutto, la paura di perdere i nostri beni che abbiamo da parte in banca o in immobili a motivo di bancarotta fraudolenta di alcune banche o cambiamenti di leggi, ci fanno molto riflettere su come gestirle in modo che non  diveniamo schiavi del denaro.

Il nostro rapporto con il denaro

Che rapporto abbiamo col denaro? Come influisce su di noi l’attuale instabilità dell’economia mondiale? siamo schiavi del denaro o padroni? può darsi che non accusiamo i sintomi di una vera e propria malattia, d’altra parte la preoccupazione legata al denaro influisce su tutti noi, sia ricchi che poveri.

IL modo in cui lo gestiamo puó dirci se siamo schiavi del denaro o padroni

Ecco dei punti su cui riflettere, siamo schiavi del denaro se:

  • Il denaro è spesso la causa di battibecchi in famiglia.
  • Spendete in modo compulsivo.
  • Le bollette sono un assillo costante.
  • Non sapete con esattezza quanto spendete.
  • Spesso pagate le bollette in ritardo.
  • Riuscite solo a pagare il rimborso della rata minima per la carta di credito.
  • Pagate le bollette con il denaro che avevate destinato ad altre cose.
  • Fate del lavoro extra solo per pagare le bollette.
  • Avete chiesto un altro prestito per restituirne uno vecchio.
  • Vi è quasi impossibile arrivare alla fine del mese.
  • Sentite il bisogno impellente di accumulare grosse somme di denaro.
  • Accusate i sintomi fisici e/o psicologici che derivano dallo stress legato al denaro.

Se avete identificato qualcuno di questi punti nella vostra vita, forse state correndo il pericolo di “essere schiavi del denaro”  o di eccessivo amore per il denaro che comunque porta alla schiavitú.

In effetti, l’amore del denaro è la radice di molte cose dannose dice un proverbio biblico,  se lasciate che ne prenda il sopravvento, ne diventerete schiavi del denaro, se invece imparerete a gestirlo con giudizio, vi darà la libertà di perseguire le cose che contano di più nella vita.

Ciò nonostante, in questo mondo pare impossibile vivere senza preoccuparsi del denaro.

Da: QUI

Autore: Luca

Notizie di oggi
Euro? UNA fake news monetaria, un ESPERIMENTO FALLITO sulla NOSTRA PELLE. SALVIAMOCI
Euro? UNA fake news monetaria, un ESPERIMENTO FALLITO sulla NOSTRA PELLE. SALVIAMOCI
(Campobasso)
-

Settimanali e quotidiani hanno iniziato una campagna terroristica per descrivere come e qualmente questo paese sprofonderebbe nel più nero degli abissi se dovesse uscire dall’euro, unico scudo della nostra malandata economia.
Settimanali e quotidiani hanno iniziato una campagna terroristica per descrivere...


(Campobasso)
-


Per immaginare la vostra futura dieta a base di insetti, non pensate a una...

Guerra al vino italiano: ok ai falsi made in Italy
Guerra al vino italiano: ok ai falsi made in Italy
(Campobasso)
-

L'Europa attacca ancora una volta l'Italia. E questa volta, a farne le spese, è il vino.
Dopo lo spumante, la Commissione europea ha dato il via libera alla...

Come Stan Lee ha rivoluzionato il mondo dei Fumetti
Come Stan Lee ha rivoluzionato il mondo dei Fumetti
(Campobasso)
-

È morto Stan Lee. Aveva 95 anni – a fine anno ne avrebbe compiuti 96 – e da tempo iniziava a mostrare segni che facevano presagire ai fan l’imminenza della sua morte, soprattutto dopo il suo ricovero a Los Angeles per problemi respiratori e cardiaci lo sc
È morto Stan Lee. Aveva 95 anni – a fine anno ne avrebbe compiuti 96 – e da...

Italia a PEZZI come se avesse perso una GUERRA: cosa e' successo VERAMENTE?
Italia a PEZZI come se avesse perso una GUERRA: cosa e' successo VERAMENTE?
(Campobasso)
-

Ci prospettarono un gioioso approdo ai lidi dell’Europa unita: nuova terra promessa dove scorre latte e miele.
Ci prospettarono un gioioso approdo ai lidi dell’Europa unita: nuova terra...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati