Scuola: stop alle note disciplinari e alle espulsioni alle elementari

(Trento)ore 15:16:00 del 04/05/2019 - Categoria: , Nuove Leggi, Politica

Scuola: stop alle note disciplinari e alle espulsioni alle elementari

I bambini delle scuole elementari non potranno più essere puniti, né con una classica nota scritta sul registro o sul diario, da far firmare ai genitori, né tantomeno con una sospensione dall'attività didattica o con l'espulsione.

I bambini delle scuole elementari non potranno più essere puniti, né con una classica nota scritta sul registro o sul diario, da far firmare ai genitori, né tantomeno con una sospensione dall'attività didattica o con l'espulsione.

La novità per la scuola primaria è contenuta in un emendamento inserito dalla commissione nella proposta di legge che reintroduce l'educazione civica nelle scuole, approvata alla Camera dei deputati. Verranno così soppressi degli articoli del regio decreto 1927 del 26 aprile 1928, dal 412 al 414, che prevedeva punizioni "verso gli alunni che manchino ai loro doveri" e in particolare "ammonizione; censura notata sul registro con comunicazione scritta ai genitori, che la debbono restituire vistata; sospensione dalla Scuola, da uno a dieci giorni di lezione; esclusione dagli scrutini o dagli esami della prima sessione; espulsione dalla Scuola con la perdita dell'anno scolastico".

"Mi sembra una misura giusta, soprattutto perché stiamo parlando di bambini molto piccoli per i quali bisogna pensare ad un insegnamento basato sulla comprensione e sull'empatia", ha dichiarato Mario Rusconi, presidente dell'Associazione Nazionale Presidi del Lazio, all'Agi. "Naturalmente – ha continuato Rusconi – non bisogna abbassare la guardia, soprattutto per quanto riguarda gli episodi di bullismo che sono già molto diffusi tra i bambini che frequentano le elementari".

Il decreto del 1928 prevedeva che “si possono usare, secondo la gravità delle mancanze, i seguenti mezzi disciplinari: ammonizione; censura notata sul registro con comunicazione scritta ai genitori, che la debbono restituire vistata; sospensione dalla scuola, da uno a dieci giorni di lezione; esclusione dagli scrutini o dagli esami della prima sessione; espulsione dalla scuola con la perdita dell'anno scolastico”. D'ora in poi, allora, che mezzi avranno a disposizione gli insegnanti per educare o punire i ragazzi svogliati o maleducati? In base alla nuova legge, in discussione alla Camera, verrà rafforzata la collaborazione con le famiglie: il Patto educativo di corresponsabilità, oggi previsto solo alle scuole medie e superiori, viene esteso anche alle elementari.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Ilva, cassa integrazione per 1400 lavoratori
Ilva, cassa integrazione per 1400 lavoratori
(Trento)
-

CASSA INTEGRAZIONE PER 1400 LAVORATORI ILVA - Non sembra esserci pace per la situazione industriale dell'ex Ilva.
CASSA INTEGRAZIONE PER 1400 LAVORATORI ILVA - Non sembra esserci pace per la...

Esami di Stato 2019: commissioni, commissari e date
Esami di Stato 2019: commissioni, commissari e date
(Trento)
-

ESAMI DI STATO 2019 NEWS - Tra pochi giorni inizierà la “maturità riformata”, e tante sono le paure dei giovani, sopratutto per quanto riguarda gli orali.
ESAMI DI STATO 2019 NEWS - Tra pochi giorni inizierà la “maturità riformata”, e...

Telecamere asili nido e case di cura: la nuova legge
Telecamere asili nido e case di cura: la nuova legge
(Trento)
-

TELECAMERE ASILI NIDO E CASE DI CURA NEWS - Con i voti favorevoli di quasi tutte le forze politiche (PD, M5s, Lega e FI), è stato approvato in Commissioni Lavori Pubblici e Ambiente del Senato un emendamento al Decreto Crescita che garantirà la copertura
TELECAMERE ASILI NIDO E CASE DI CURA NEWS - Con i voti favorevoli di quasi tutte...

Elezioni europee 2019: come si vota, la guida
Elezioni europee 2019: come si vota, la guida
(Trento)
-

ELEZIONI EUROPEE 2019 GUIDA - Gli elettori in Italia devono votare presso il seggio elettorale in cui sono iscritti, corrispondente alla sezione nel cui ambito territoriale è compreso il loro luogo di residenza.
ELEZIONI EUROPEE 2019 GUIDA - Gli elettori in Italia devono votare presso il...

Decreto Famiglia: 300 euro al mese per ogni figlio! Come funziona
Decreto Famiglia: 300 euro al mese per ogni figlio! Come funziona
(Trento)
-

DECRETO FAMIGLIA NEWS - Si tratta in sostanza di un assegno unico per la crescita, il mantenimento e l’educazione della prole che andrà a riassorbire quelle che sono le misure attuali
DECRETO FAMIGLIA NEWS - La Nuova BQ ha potuto leggere in esclusiva il documento...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati