Scienza: scoperto a Gela un calendario megalitico di 5 mila anni fa!

(Caltanissetta)ore 18:09:00 del 12/01/2017 - Categoria: , Scienze

Scienza: scoperto a Gela un calendario megalitico di 5 mila anni fa!

IL TEAM DI RICERCATORI GUIDATO DALL’ARCHEOLOGO GIUSEPPE LA SPINA HANNO INDIVIDUATO QUELLA CHE POTREBBE ESSERE UNA ‘PIETRA CALENDARIO’ TRA LE PIÙ ANTICHE D’EUROPA.

Anche l’Italia potrebbe avere la sua Stonehenge, ma molto più antica.

IL TEAM DI RICERCATORI GUIDATO DALL’ARCHEOLOGO GIUSEPPE LA SPINA HANNO INDIVIDUATO QUELLA CHE POTREBBE ESSERE UNA ‘PIETRA CALENDARIO’ TRA LE PIÙ ANTICHE D’EUROPA.

La scoperta è stata fatta il 26 novembre 2016, a circa otto chilometri da Gela, in Sicilia, a poche decine di metri dalla Necropoli Grotticelle, di epoca preistorica.

Si tratta di un grande megalite con un foro di circa un metro di diametro, posizionato in modo tale da essere allineato con il sole nel giorno del solstizio d’inverno.

Come riporta l’Ansa, i ricercatori hanno rinvenuto il megalite forato mentre facevano un tour ricognitivo ai ‘bunker antischeggia’ della Seconda Guerre Mondiale presenti lungo la statale che da Gela porta a Catania

«Mi è parso subito chiaro che si trattava di un foro artificiale prodotto dall’uomo», spiega Giuseppe La Spina su Livescience.com. «Tuttavia, avevamo bisogno di prove empiriche per dimostrare che la pietra fu usata in epoca preistorica come un calendario per misurare le stagioni».

Così il team si è messo all’opera e, munito di bussola, macchine fotografiche e di una videocamera installata su un “drone” dotato di gps, ha condotto un esperimento nel mese di dicembre, nel giorno del solstizio d’inverno.

L’esperimento è stato un successo totale. «Alle 7:32 il sole brillava attraverso il foro con una precisione incredibile», spiega La Spina. «È stato stupefacente».

Lo scopo del megalite poteva essere quello di indicare agli uomini dell’età del bronzo l’approssimarsi della stagione fredda, in modo da potersi preparare in tempo e affrontare il lungo inverno.

Ed è anche possibile che il megalite fosse il centro anche di un qualche rituale. Infatti, ulteriori indagini dell’area hanno rivelato che alla fine del terzo millennio a.C. il sito era considerato un luogo sacro.

Non lontano dalla pietra forata, i ricercatori hanno trovato numerose sepolture intatte, note come ‘Necropoli Grotticelle’.

È interessante notare che ad est della roccia calendario, La Spina e colleghi hanno trovato quello che sembra essere un menhir. La pietra di circa 5 metri giaceva a terra, ma la presenza di un foro vicino alla sua base suggerisce che il megalite in origine doveva essere in posizione verticale. «Questo, ovviamente, rafforza la sacralità del luogo», ha spiegato La Spina

Da: QUI

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Le emozioni ci fanno ammalare?
Le emozioni ci fanno ammalare?
(Caltanissetta)
-

Quando parliamo di salute, uno degli aspetti più importanti dei cinque elementi riguarda le nostre emozioni. Ciò che proviamo e sentiamo può davvero farci ammalare
Quando parliamo di salute, uno degli aspetti più importanti dei cinque elementi...

Interstizio, il nuovo organo scoperto dalla Scienza legato al Cancro
Interstizio, il nuovo organo scoperto dalla Scienza legato al Cancro
(Caltanissetta)
-

Ricercatori americani scoprono un nuovo organo nel corpo umano: si chiama interstizio, è tra i più grandi e sembra sia legato all’invecchiamento e al cancro. Ecco com’è fatto e quali funzioni svolge.
È SEMPRE STATO LÌ, MA NON ERA ANCORA STATO SCOPERTO, O MEGLIO, NON ERA MAI STATO...

La cura PROIBITA che uccide le cellule cancerose a base di olio di CANNABIS
La cura PROIBITA che uccide le cellule cancerose a base di olio di CANNABIS
(Caltanissetta)
-

“Voglio che la gente impari a curarsi da sola”: è questa l’idea portata avanti da Rick Simpson, abitante di una piccola cittadina vicino a Nova Scotia, in Canada
“Voglio che la gente impari a curarsi da sola”: è questa l’idea portata avanti...

Sigarette elettroniche testate sui topi: ecco gli sconcertanti risultati
Sigarette elettroniche testate sui topi: ecco gli sconcertanti risultati
(Caltanissetta)
-

Un team di ricerca americano ha dimostrato che la nicotina presente nelle sigarette elettroniche aumenta il rischio di sviluppare il fegato grasso, una condizione associata a diverse patologie gravi.
Un team di ricerca americano ha dimostrato che la nicotina presente nelle...

Altro che antibiotici: i bambini hanno bisogno di MICROBI!
Altro che antibiotici: i bambini hanno bisogno di MICROBI!
(Caltanissetta)
-

La scienza mostra che eliminare del tutto i microbi con disinfettanti,saponi antibatterici e antibiotici ha un impatto negativo sul sistema immunitario dei bambini.
Sì, è importante lavarsi le mani.È fondamentale durante la stagione fredda e...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati