Scienza: le persone piu' intelligenti hanno POCHI AMICI: ECCO PERCHE'

(Milano)ore 16:27:00 del 02/04/2017 - Categoria: , Curiosità, Editoria, Salute, Scienze

Scienza: le persone piu' intelligenti hanno POCHI AMICI: ECCO PERCHE'

AVERE DEGLI AMICI È MOLTO IMPORTANTE SPECIE QUANDO SI HANNO INTERESSI COMUNI, MA UNO STUDIO DIMOSTRA CHE LE PERSONE CON QUOZIENTE INTELLETTIVO PIÙ ALTO SENTONO MENO BISOGNO DI INTERAGIRE E DI CONFRONTARSI CON GLI ALTRI.

AVERE DEGLI AMICI È MOLTO IMPORTANTE SPECIE QUANDO SI HANNO INTERESSI COMUNI, MA UNO STUDIO DIMOSTRA CHE LE PERSONE CON QUOZIENTE INTELLETTIVO PIÙ ALTO SENTONO MENO BISOGNO DI INTERAGIRE E DI CONFRONTARSI CON GLI ALTRI.

E’ molto importante e necessario avere degli amici su cui contare, con cui comunicare e confrontarsi, ma è emerso soprattutto negli ultimi decenni che le persone considerate più intelligenti (sia per gli ottimi risultati a scuola, per la nota facilità di apprendimento, per il successo nel lavoro, nella vita) non si dedicano molto alla ricerca di amicizie, circondandosi di pochissimi amici. Nonostante ciò ne si sentono ne si mostrano come persone infelici.

Per questo i ricercatori hanno cercato di rispondere alla seguente domanda: bisogna veramente avere degli amici per essere felici e pienamente soddisfatti della propria vita?

Una ricerca, pubblicata sul British Journal of Psychology e condotta da Satoshi Kanazawa della London School of Economics e da Norman Li della Singapore Management University, effettuata su più di 15mila giovani, tra i 18 e i 28 anni, ha evidenziato che i soggetti con un quoziente intellettivo più alto della media, che frequentano con una certa regolarità i loro amici, sono meno soddisfatti della propria vita rispetto agli “intelligenti” che invece frequentano le loro amicizie occasionalmente, occupando il proprio tempo con attività più produttive e che siano di loro interesse.

Tale ricerca dimostra come molti “intelligenti”hanno meno amici perchè hanno meno bisogno di contare sul prossimo, di relazionarsi con gli altri, riescono ad adattarsi in qualsiasi situazione senza dover necessariamente fare affidamento su qualcun altro, sono meno disposti a passare del tempo con gli amici perchè si focalizzano molto di più sui propri obiettivi e sul proprio lavoro.

L’attività sociale per questi soggetti non rappresenta una necessità di vita, per questo hanno pochi amici ed una piccola cerchia sociale. Preferiscono infatti impegnarsi per ottenere importanti risultati nella vita piuttosto che  farsi troppe amicizie, che finirebbero per distrarli dai loro obiettivi principali cancellando la loro armonia e soddisfazione interiore.

Da: Jeda

Autore: Luca

Notizie di oggi
Le emozioni ci fanno ammalare?
Le emozioni ci fanno ammalare?
(Milano)
-

Quando parliamo di salute, uno degli aspetti più importanti dei cinque elementi riguarda le nostre emozioni. Ciò che proviamo e sentiamo può davvero farci ammalare
Quando parliamo di salute, uno degli aspetti più importanti dei cinque elementi...

Bagni pubblici? Ecco l'errore che noi tutti commettiamo
Bagni pubblici? Ecco l'errore che noi tutti commettiamo
(Milano)
-

Bagni pubblici, l’errore che abbiamo sempre commesso nel lavarci le mani
Quando entriamo nei bagni pubblici abbiamo sempre pensato che non toccare nulla...

Tasse su sigarette elettroniche da CAPOGIRO: ecco cosa non ti dicono
Tasse su sigarette elettroniche da CAPOGIRO: ecco cosa non ti dicono
(Milano)
-

Proprio non trovate che c’è qualcosa che non va? Lo stesso Stato che rende obbligatori 10 vaccini “per il bene della gente” stronca le sigarette elettroniche (che riducono del 95% i danni rispetto a una normale sigaretta) con imposte da capogiro…
Proprio non trovate che c’è qualcosa che non va? Lo stesso Stato che rende...

Dimagrire con la dieta della pasta fresca
Dimagrire con la dieta della pasta fresca
(Milano)
-

Ravioli, Tagliatelle, Gnocchi : nell immaginario collettivo questi piatti non vengono mangiati, specie se sottoposto a dieta dimagrante, perche’ considerati antidieta.
Ravioli, Tagliatelle, Gnocchi : nell immaginario collettivo questi piatti non...

Un bimbo al Papa: 'mio papa' era Ateo, e' in cielo ora?' VIDEO
Un bimbo al Papa: 'mio papa' era Ateo, e' in cielo ora?' VIDEO
(Milano)
-

Papa Francesco è andato a visitare la parrocchia di Corviale, un quartiere della periferia di Roma. Alcuni bambini dovevano fare delle domande al papa, che era seduto davanti a loro.
Un bimbo si alza, si avvicina al microfono ma non riesce a parlare. Sospira un...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati