San Paolo: luoghi da visitare

(Bari)ore 09:39:00 del 03/09/2018 - Categoria: , Luoghi da visitare

San Paolo: luoghi da visitare

14 milioni di visitatori l'anno che battono la principale "rivale" Rio de Janeiro, città simbolo di tutto lo stato

San Paolo come principale meta turistica del Brasile? Sembra proprio di sì, e non solo: perché la città è diventata in realtà  la destinazione numero uno di tutta l'America Latina: 14 milioni di visitatori l'anno che battono la principale "rivale" Rio de Janeiro, città simbolo di tutto lo stato. E chi sono tra i maggiori estimatori di San Paolo, o São Paulo, per dirla in portoghese? Ma proprio noi, gli italiani, che dopo americani e argentini siamo tra i più assidui frequentatori dell'enorme metropoli: la città più grande dell'emisfero sud del pianeta, con un'area metropolitana che conta quasi 19 milioni di abitanti e che la pone al settimo posto tra tutte le grandi megalopoli mondiali. Non solo, una città che ha conosciuto un rapido e proficuo sviluppo industriale, ben evidenziato dal suo skyline ricco di grattacieli. Perché, diciamo le cose come stanno, a San Paolo non si va per il mare.

Il mare a San Paolo non c'è proprio. Le spiagge più vicine sono a un'ora di distanza. Questo è molto importante da specificare per chi pensa che il Brasile sia tutto palme, belle ragazze in bikini e Ipanema. Ma allora perché dovremmo visitare San Paolo se non ci offre questo tipo di divertimenti? Perché San Paolo offre un altro tipo di intrattenimento, che è quello culturale. Insomma, pensiamo a Rio come una città più frivola e a Sampa (come è affettuosamente definita dai brasiliani), come a una più intellettuale. Merito dell'istituzione delle maggiori sedi universitarie del paese che hanno attirato qui numerosi studenti. E proprio per questo motivo, non è che qui non ci si diverta, anzi: in realtà la vita notturna è la più movimentata del Brasile. Solo che al posto dei rave in spiaggia, abbiamo quelli in discoteca. Ma soprattutto abbiamo uno scenario musicale che parte dalla classica samba ma ha esponenti di spicco nella musica hip-hop, elettronica e persino in quella più "colta": l'Orchestra Sinfonica dello Stato di San Paolo è l'orchestra brasiliana più popolare nel mondo.

Quali sono le location più glamour da visitare? Vediamole insieme:

1. Avenida Paulista - Si tratta della via più grande e importante della città intorno alla quale si snoda tutta la vita di San Paolo: è fondamentalmente il cuore pulsante presso cui sorgono bar e ristoranti, uffici, enti pubblici e centri di associazioni. Turisticamente parlando da visitare c'è solo il museo d'arte e il Parco Trianon. Bel posto per scattare fotografie spettacolari e rilassarsi. Tutto sommato interessante per “respirare” e conoscere meglio il sistema di vita del luogo. Raggiungibile con la linea verde della metropolitana, scendendo alla fermata Trianon-Masp.

2. Il centro storico di San Paolo - Il centro storico di San paolo si identifica con Praça da Sé, la piazza principale della città dove sorge la bellissima Cattedrale Gotica eretta nel 1591 che è la quinta al mondo per le sue grandi dimensioni; per gli appassionati di architettura è una vera chicca poichè qui la città mostra il suo volto caratteristico e antico nella miriade di vicoli e vicoletti, botteghe, negozi di ogni tipo, piccoli ristoranti e bancarelle. In questa zona si può fare shopping ma solo per prodotti tipici e articoli di artigianato locale ed inoltre è preferibile non addentrarvisi dopo le 19. Ci si arriva con la linea rossa della metropolitana, scendendo alla fermata “Sè”.

3. Libertade: la japan town di San paolo - Il quartiere ha questa denominazione perchè agli inizi del novecento venne preso d'assalto dagli immigrati orientali che diedero la loro impronta a tutta la zona sia a livello edilizio che a livello di costume, è una parte della città assolutamente da visitare, molto caratteristica con il suo inusuale mix tra architettura occidentale e giapponese. Vi si arriva con la linea blu della metropolitana, scendendo alla fermata omonima: “Libertade”.

4. Mercado Municipal - Imperdibile questo mercato al coperto dove si respirano i profumi del Brasile, dove la vita ferve in un turbinio di colori e suoni; tra le pittoresche bancarelle e le postazioni di assaggio e cottura delle specialità si trovano tutti i prodotti freschi del Paese di primissima qualità: carne, pesce, verdure e tanta frutta di ogni tipo, e cibi pronti, fatti al momento che non si trovano da nessun'altra parte in città. Come il Pastel de bacalhaulo, uno gnocco fritto ripieno di baccalà, profumato e saporito oppure i panini a base di mortadella arricchiti da spezie. Si tratta di un mercato in stile coloniale dove il tempo pare essersi fermato e dove si può cogliere tutta l'essenza del popolo brasiliano, la gente ride, è cordiale gli ambulanti fanno assaggiare tutto ai turisti e c'è un'atmosfera gioiosa e gioviale; ci vuole un'intera mattina per visitarlo tutto, ma ne vale la pena! Il Mercado Municipal è aperto dal lunedì al sabato dalle 6 alle 18 e la domenica e i giorni festivi dalle 6 alle 16; ci si arriva con la metropolitana anche se l'ultimo tratto è da percorrere a piedi, infatti è situato tra le fermate di São Bento della linea blu e la fermata della Luz sulla linea gialla.

5. Vila Madalena – E' il quartiere con la più alta concentrazione di locali, pub, discoteche, club e tanta musica dal vivo. I locali sono tutti frequentatissimi sia durante la settimana che nel week end, è il punto di ritrovo di tutte le persone che amano divertirsi, ballare, cantare e fare nuove amicizie; è il cuore bohemien di San Paolo dove convergono i turisti ma anche artisti, pittori, cantanti, ballerine e attori. Ci si arriva con la linea verde della metropolitana scendendo alla fermata omonima che è la più vicina.

6. Parco Ibirapuera: la zona verde per il relax - Il Parco Ibirapuera è il luogo ideale per chi trovandosi a San Paolo non vuole rinunciare a svaghi salutari e a tenersi in forma; il parco è un'enorme area verde nella zona sud, ricca di vegetazione e piante dove si può passeggiare, fare jogging, pic nic, prendere il sole, oppure fare sport. Al suo interno ci sono ottimi campi da tennis, da basket e da calcio oltre ad altre strutture interessanti come l´Auditório Ibirapuera, il Planetario e un padiglione espositivo. Non è facilmente raggiungibile poichè le fermate della metropolitana più vicine distano dagli ingressi del parco circa due km e sono tre: Paraíso, Ana Rosa e Vila Mariana. E' quindi più fruibile con l'autobus o un taxi.

7. Rua 25 De Marco - E' una via stracolma di negozi che si susseguono incessantemente lungo tutta la strada, è il posto ideale per comprare di tutto, affollatissima 24 ore su 24 tant'è che si stenta a camminare per quanto la folla è numerosa; ci si arriva con la linea blu della metropolitana; fermata: São Bento.

8. Rua Augusta – E' questa la culla dell'underground e della scena alternativa della città. La via è disseminata di piccole librerie, botteghe di articoli stravaganti, antiquari, erboristerie, negozi di articoli magici e ogni altro tipo di oggetti e carabattole originali, negozi di monete, di insegne militari, di cartomanzia: un piccolo regno dell'assurdo in formato gadget! Per visitarla bisogna prendere la linea verde della metropolitana e scendere alla fermata Consolação

9. Rua Oscar Freire - E' la strada della moda dove le signore possono dare sfogo al loro bisogno di shopping di lusso: in questa via si trovano le boutique più alla moda, i negozi griffati ed esclusivi cosicché percorrerla tutta diverrà una full immersion nella haute couture e nel luxury di alto profilo. La si raggiunge con la linea verde della metropolitana molto facilmente; fermate Consolação e Trianon-Masp.

10. La Cucina - Mangiare bene in questa città, scoprendo sapori e pietanze incredibili è facilissimo poiché da bravo Paese multietnico il Brasile non offre solo la sua ricca e saporita cucina, ma bensì le cucine di tutto il mondo e in modo egregio; il fulcro di questa peculiarità si trova proprio a San Paolo dove vi sono i migliori ristoranti e dove è possibile gustare davvero di tutto a ottimi prezzi e con buona qualità. Il quartiere dove vivere questa esperienza culinaria a 360° è il Jardins: popolato da una miriade di ristoranti e di diversi Fogo de Chao dove viene servita la carne più gustosa e prelibata che si possa assaggiare. La carne è uno degli elementi principali della cucina brasiliana tanto che viene cucinata in molti modi e servita con tantissimi condimenti diversi.

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Idee viaggi low cost estate 2019
Idee viaggi low cost estate 2019
(Bari)
-

IDEE VIAGGI LOW COST ESTATE 2019 - Le vacanze dell’estate 2019, per più della metà degli italiani, saranno all’estero.
IDEE VIAGGI LOW COST ESTATE 2019 - Le vacanze dell’estate 2019, per più della...

Crociere sul Nilo 2019: cosa vedere e offerte
Crociere sul Nilo 2019: cosa vedere e offerte
(Bari)
-

CROCIERE SUL NILO 2019 - È uno dei viaggi più belli che si possano fare nella vita. Parola di chi di viaggi se ne intende.
CROCIERE SUL NILO 2019 - È uno dei viaggi più belli che si possano fare nella...

7 meraviglie da visitare assolutamente in Toscana
7 meraviglie da visitare assolutamente in Toscana
(Bari)
-

È uno spunto di riflessione che si afferma in un unicum quale le Sette Meraviglie della Toscana, che è poi il titolo di una mostra nell’area della Polveriera, alla Fortezza da Basso dal 24 aprile al 1 maggio, in occasione del MIDA 2019.
La vera ricchezza della Toscana, oltre alle architetture di un glorioso passato...

Picnic 1 maggio 2019: dove andare?
Picnic 1 maggio 2019: dove andare?
(Bari)
-

Per la Festa del Lavoro del Primo maggio non c’è niente di meglio che una bella gita all’aperto con picnic. È un classico dei giorni di festa di primavera e il tempo si spera sia finalmente buono, con temperature piacevoli da stare all’aria aperta, seduti
Per la Festa del Lavoro del Primo maggio non c’è niente di meglio che una...

Roma: guida young per visitare la citta' eterna
Roma: guida young per visitare la citta' eterna
(Bari)
-

Forse quattro giorni sono pochi per scoprire qualcosa su questa magnifica città, ma anche una vita intera è poca per scoprire ogni angolo di storia che ha da regalarci Roma.
Forse quattro giorni sono pochi per scoprire qualcosa su questa magnifica città,...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati