Salernitana-Benevento 2-0: il bello del calcio

Salerno ore 15:03:00 del 09/03/2015 - Categoria: Calcio

Salernitana-Benevento 2-0: il bello del calcio

Salernitana-Benevento 2-0: il bello del calcio - Uno spettacolo: di spettatori (ventunomila circa), di scenografia, d’ambientazione.

SALERNO - Uno spettacolo: di spettatori (ventunomila circa), di scenografia, d’ambientazione. Salernitana-Benevento è lo spot d’un calcio da amare, nel quale convivono le passioni, il più sano agonismo e il fair paly che non viene contaminato da una gomitata (di Scognamiglio), l’unico gesto stonato.

Vince la Salernitana 2-0, che sorpassa il Benevento, lo tiene un punto dietro e vede la serie B: ma sarà lotta fino. Alla fine perché la squadra di Brini per venti minuti dimostra di avere un’anima ed anche un gioco. Poi evapora. Tutto merito della Salernitana di Menichini che si prende la partita e la fa sua nella ripresa: segna con Gabionetta (gran girata di destro), poi raddoppia su rigore per quella follia di Scognamiglio che manda Calil al dischetto a chiudere la partita. In mezzo, o sparso, tanto altro: occasioni - per il Benevento in avvio, bravo Gori su Campagnacci - per i granata più volte - bravo Pane su Mendicino e su Gabionetta - poi la possibilità del pari, colpo di testa di Eusepi, salvataggio di Tuia a portiere battuto. Ed alla fine belle scene: tifosi che applaudono i propri calciatori, mentre questi si abbracciano, si salutano, correttamente, rispettosamente, all’inglese. Il calcio che si sogna, che è praticabile, che si può vivere: e Salernitana e Benevento hanno spiegato come.

Ps: grande direzione arbitrale di Serra di Torino, colpisce per novanta minuti per autorevolezza, per capacità tecnica e padronanza del match (poi diventa buono, quando Scognamiglio rifila la gomitata a Colombo, e decide di rifugiarsi in un giallo che sarebbe rosso. Lui resta bravo, si farà...Si spera. Perché anche di arbitri bravi e di personalità si ha bisogno...).

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
L'esercito finanziario del Milan? Bilancio in rosso di 126 milioni di euro
L'esercito finanziario del Milan? Bilancio in rosso di 126 milioni di euro

-

L’esercizio finanziario riferito alla stagione 2017/2018 risente della campagna acquisti dello scorso anno, anche se i ricavi sono in aumento.
Deficit in crescita rispetto allo scorso anno Il Milan ha pubblicato il...

Cosa rischia Cristiano Ronaldo
Cosa rischia Cristiano Ronaldo

-

Cristiano Ronaldo e il presunto stupro: le differenze giudiziarie fra Italia e Usa.
 Cristiano Ronaldo e il presunto stupro: le differenze giudiziarie fra Italia e...

Cristiano Ronaldo: il caso stupro si affaccia sui giornali italiani
Cristiano Ronaldo: il caso stupro si affaccia sui giornali italiani

-

Repubblica, Corsera e Stampa puntano sulla fuga degli sponsor. La Gazzetta mette due righe in fondo all’articolo. In prima pagina sul Times e l’Independent
Niente in prima pagina, ma qualcosa si muove Con un po’ di fatica l’inchiesta...

Elogio ad Ancelotti: dal 2006 Liverpool per la prima volta senza TIRI IN PORTA
Elogio ad Ancelotti: dal 2006 Liverpool per la prima volta senza TIRI IN PORTA

-

Dopo quella del Guardian, ecco un’altra lettura di Napoli-Liverpool da parte dei giornali inglesi.
Dopo quella del Guardian, ecco un’altra lettura di Napoli-Liverpool da parte dei...

CASO NDRANGHETA nella rottura tra AGNELLI e MAROTTA
CASO NDRANGHETA nella rottura tra AGNELLI e MAROTTA

-

La Verità ricorda che Marotta non fu mai sfiorato dall’inchiesta. Report svelerà che fu lui a far avere al figlio di un boss i biglietti di Juventus-Real Madrid
Report ha cominciato a pubblicizzare la puntata sui rapporti tra la Juventus e...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati