Salernitana-Benevento 2-0: il bello del calcio

Salerno ore 15:03:00 del 09/03/2015 - Categoria: Calcio

Salernitana-Benevento 2-0: il bello del calcio

Salernitana-Benevento 2-0: il bello del calcio - Uno spettacolo: di spettatori (ventunomila circa), di scenografia, d’ambientazione.

SALERNO - Uno spettacolo: di spettatori (ventunomila circa), di scenografia, d’ambientazione. Salernitana-Benevento è lo spot d’un calcio da amare, nel quale convivono le passioni, il più sano agonismo e il fair paly che non viene contaminato da una gomitata (di Scognamiglio), l’unico gesto stonato.

Vince la Salernitana 2-0, che sorpassa il Benevento, lo tiene un punto dietro e vede la serie B: ma sarà lotta fino. Alla fine perché la squadra di Brini per venti minuti dimostra di avere un’anima ed anche un gioco. Poi evapora. Tutto merito della Salernitana di Menichini che si prende la partita e la fa sua nella ripresa: segna con Gabionetta (gran girata di destro), poi raddoppia su rigore per quella follia di Scognamiglio che manda Calil al dischetto a chiudere la partita. In mezzo, o sparso, tanto altro: occasioni - per il Benevento in avvio, bravo Gori su Campagnacci - per i granata più volte - bravo Pane su Mendicino e su Gabionetta - poi la possibilità del pari, colpo di testa di Eusepi, salvataggio di Tuia a portiere battuto. Ed alla fine belle scene: tifosi che applaudono i propri calciatori, mentre questi si abbracciano, si salutano, correttamente, rispettosamente, all’inglese. Il calcio che si sogna, che è praticabile, che si può vivere: e Salernitana e Benevento hanno spiegato come.

Ps: grande direzione arbitrale di Serra di Torino, colpisce per novanta minuti per autorevolezza, per capacità tecnica e padronanza del match (poi diventa buono, quando Scognamiglio rifila la gomitata a Colombo, e decide di rifugiarsi in un giallo che sarebbe rosso. Lui resta bravo, si farà...Si spera. Perché anche di arbitri bravi e di personalità si ha bisogno...).

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
ODE alla Spagna che mette al PRIMO POSTO il RISPETTO DELLE REGOLE
ODE alla Spagna che mette al PRIMO POSTO il RISPETTO DELLE REGOLE

-

«Lo abbiamo saputo soltanto cinque minuti prima del comunicato ufficiale», ha spiegato il presidente Luis Rubiales (41 anni, ripetiamo: 41 anni) in una conferenza stampa che dovrebbe essere presa ad esempio per un corso universitario su “come si sta al mo
«Lo abbiamo saputo soltanto cinque minuti prima del comunicato ufficiale», ha...

Argentina e Israele...motivi di sicurezza? Ecco la VERITA' URLATA DA MESSI
Argentina e Israele...motivi di sicurezza? Ecco la VERITA' URLATA DA MESSI

-

Beirut – L’amichevole fra Israele e Argentina, prevista per sabato a Gerusalemme, è stata annullata.
Gerusalemme, salta il match con l’Argentina. Messi: «Non gioco contro chi uccide...

Caro Sarri...sono i soldi a fare le rivoluzioni
Caro Sarri...sono i soldi a fare le rivoluzioni

-

Chissà in quanti si sarebbero sganasciati dalle risate se, due settimane fa, avessero ascoltato qualcuno dire: finisce che il Napoli ingaggia Ancelotti, il Chelsea appende Sarri e l’allenatore toscano resta fermo perché sotto contratto il Napoli.
Chissà in quanti si sarebbero sganasciati dalle risate se, due settimane fa,...

Tributo a Maurizio Sarri: rivoluzionario vero e grande innovatore
Tributo a Maurizio Sarri: rivoluzionario vero e grande innovatore

-

Finisce il rapporto tra Sarri e il Napoli, dopo tre campionati in crescita costante. Un lavoro tecnico moderno e di grande impatto ha permesso al club di raggiungere traguardi importanti.
L’arrivo di Ancelotti al Napoli certifica la fine del triennio di Maurizio...

JUVENTUS DIFFIDATA! 36 scudetti? PUBBLICITA' INGANNEVOLE!
JUVENTUS DIFFIDATA! 36 scudetti? PUBBLICITA' INGANNEVOLE!

-

La Juventus sostiene di aver vinto 36 scudetti ma secondo l’avvocato napoletano Angelo Pisani si tratta di “pubblicità ingannevole”.
La Juventus sostiene di aver vinto 36 scudetti ma secondo l’avvocato napoletano...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati